Archivi del mese: novembre 2016

locandina-ada-tp

Domani incontro alla Uil Trapani sull’Alzheimer

TRAPANI“Alzheimer: se lo conosci lo puoi arginare” è il tema di un incontro organizzato dalla sezione Trapanese dell’Ada, l’Associazione per i Diritti degli Anziani, che si terrà domani 1° dicembre, alle ore 16, nel salone delle riunioni della Uil Trapani, in via Nausica 53.

Introdurrà i lavori il presidente dell’Ada Trapani Gero Accardo. Modererà il presidente provinciale Ada Leonardo Falco. A relazionare sul tema sarà il medico Gabriele Tripi, dell’Unità valutativa Alzheimer dell’Asp di Trapani.

Cani randagi

Accalappiati cinque cani presso l’area artigianale

CASTELVETRANO – Nella giornata di ieri (29 novembre) il responsabile del servizio del canile comunale, dr. Giacomo Triolo, a seguito di alcune segnalazioni da parte di cittadini, ha provveduto ad una operazione di accalappiamento per alcuni cani che si trovavano presso l’area artigianale.

Sono stati recuperati cinque cani che sono stati portati presso la struttura comunale di via Errante Vecchia per le procedure previste dalla legge.

A seguito dei controlli sanitari e delle operazioni di micro- chippatura due animali sono stati ricoverati presso la struttura comunale, due saranno condotti presso la struttura di Sambuca di Sicilia, gestita dalla Viardi service, che è convenzionata con l’Ente, ed uno dei cani è stato adottato da un cittadino.

“Voglio rivolgere un sentito ringraziamento a coloro che operano presso la struttura comunale – ha affermato il vicesindaco di Castelvetrano Enzo Chiofalo – grazie al loro impegno ed ad un attento monitoraggio del territorio va registrato un notevole miglioramento del fenomeno del randagismo e, anche se siamo consapevoli che molto deve essere ancora fatto, si registrano fenomeni positivi che è giusto portare all’attenzione”.

Rete Museale Belicina foto

“Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità”: sabato 3 dicembre 2016

CASTELVETRANO – La Rete Museale e Naturale Belicina aderisce alla “Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità” promossa dal Ministero dei Beni e delle attività culturali e del Turismo, stabilita dal “Programma di azione mondiale per le persone disabili” adottato nel 1982 dall’Assemblea generale dell’ONU.

L’evento ha lo scopo di promuovere la diffusione dei temi legati alla disabilità per sensibilizzare l’opinione pubblica ai concetti di dignità, diritti e benessere delle persone disabili accrescendo la consapevolezza dei benefici che possono derivare dall’integrazione delle disabilità in ogni aspetto della vita sociale.

In occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, che ricorre il 3 dicembre 2016, il Parco archeologico di Segesta propone, una visita rivolta alle persone con disabilità, durante la quale verranno accompagnate all’interno del parco archeologico, alla scoperta della storia e dell’architettura presente all’interno dello stesso. La direttrice Agata Villa accompagnerà i visitatori in una speciale “Visita guidata del Parco archeologico di Segesta, aperta a tutti”.

Il raduno dei partecipanti è previsto il 3 dicembre alle 10 in prossimità della biglietteria dove potranno essere ritirati, dagli aventi titolo, i biglietti gratuiti.

image

Trapianto sperimentale di piantine di Posidonia oceanica

FAVIGNANA – Lunedì 21 novembre è stato effettuato un trapianto sperimentale di piantine di Posidonia oceanica in località Calamoni, a Favignana. Il trapianto sperimentale è stato concepito ed effettuato in collaborazione con l’Area Marina Isole Egadi, che ha messo a disposizione uomini e mezzi a supporto delle attività. Il reimpianto è avvenuto utilizzando una metodica messa a punto presso l’Istituto per l’Ambiente Marino e Costiero (IAMC) del CNR di Castellammare del Golfo.

Le piantine, 258 in tutto, provengono da un allevamento realizzato presso il Laboratorio di ecologia marina del CNR-IAMC di Castellammare del Golfo, nell’ambito di un progetto coordinato dal dott. Fabio Badalamenti. I ricercatori del CNR nel mese di aprile hanno raccolto dei frutti spiaggiati nelle vicinanze dell’arcipelago delle Egadi, e hanno successivamente estratto i semi che sono stati posti a germogliare in acquari dedicati. Dopo circa otto mesi i germogli, divenuti piantine, sono stati trasferiti in mare nelle acque di Favignana, in un’area individuata dai biologi dell’Area marina protetta.
Come sito ricettore è stata scelta un’area sud dell’isola di Favignana, dove erano stati registrati piccoli impatti sulla prateria esistente, causati prevalentemente dagli ancoraggi di barche da diporto e che avevano lasciato cicatrici sul substrato privato dalla pianta (la cosiddetta matte morta). Sebbene si tratti di un impianto sperimentale, i risultati della sperimentazione e della tecnica messa a punto, se positivi, potranno contribuire ad aprire una nuova frontiera nel recupero di porzioni di prateria danneggiate da impatto meccanico.

L’area marina protetta – dichiara il Sindaco del Comune di Favignana e Presidente dell’AMP, Giuseppe Pagoto – si conferma un laboratorio naturale di inestimabile valore, prescelto da numerosi Enti di ricerca, dove poter effettuare sperimentazioni nel campo dell’ecologia marina e della gestione eco-sostenibile della fascia costiera”.
L’AMP ha avviato in questi anni – dichiara il Direttore, Stefano Donati – molteplici progetti sulla Posidonia: i primi erano volti alla sua diretta tutela, con i dissuasori antistrascico e i campi ormeggio per la nautica; i secondi alla sua valorizzazione, con il riutilizzo della Posidonia spiaggiata a fini turistici e l’impiego in campo cosmetico; ora stiamo testando una nuova tecnica di reimpianto, dopo quella già utilizzata con ENEA”.

_neilston___district_pipe_band

Torna a Erice “Zampogne dal mondo”, Rassegna Internazionale di Musiche e Strumenti Popolari

ERICE – Come consuetudine il Borgo medievale di Erice torna a riaccendersi delle magiche atmosfere delle feste di Natale con la nuova edizione di EricèNatale2016-17 e lo fa con un evento internazionale.

Anche quest’anno, su iniziativa del Comune di Erice e della Fondazione Erice Arte, torna il festival “Zampogne dal Mondo” Rassegna Internazionale di Musiche e Strumenti Popolari.

Dall’8 all’11 dicembre, lungo le stradine di Erice, riecheggeranno le melodie di Cornamuse, Zampogne e Pive, che accompagneranno fino all’imminente Natale e ai doni tanto attesi. Suoni malinconici, quasi, e con un segreto fascino anche per chi non è più piccolo.

Un programma fitto ed interessante quello che si prospetta per questi quattro giorni della Rassegna. Questi i Gruppi partecipanti dell’edizione di EriceNatale 2016/17:

1-            NEILSTON & DISTRICT PIPE BAND (Scozia) – Bagpipes, Drums

2-            TINGUJ BURIMOR (Albania) – Gajdes, Bilbil

3-            VALLE DI COMINO (Lazio) – Zampogna, Ciaramella

4-            ZAMPOGNE LICATESI (Sicilia) –Zampogna a paro, Friscaletto, Fisarmonica

5-            ZORNICA (Polonia) – ZakopaneKoza, Ztobcoki

Così com’è accaduto la scorsa edizione anche quest’anno i gruppi partecipanti si esibiranno nel Borgo regalandoci, con sonorità armoniose ed atmosfere fuori dal tempo, l’eco di terre lontane e la ricchezza di tradizioni musicali antichissime.

Nel dettaglio il Programma dei quattro giorni di “Zampogne dal Mondo

Giovedì 8 dicembre

ore 11:00 e ore 15:30 – per le vie di Erice

Esibizioni itineranti

ore 18:00 – Piazza della Loggia

Festa/concerto di apertura

Venerdì 9 dicembre

ore 10:00 – Aula Consiliare

Presentazione ufficiale dell’evento e dei gruppi

ore 11:00 e ore 15:30- per le vie di Erice

Esibizioni itineranti

ore 18:00 – Piazza della Loggia

Concerti in piazza

Sabato 10 dicembre

ore 10:00 – Teatro Gebel Hamed

Spazio workshop “A lezione di zampogna”

ore11:00 e ore 15:30 – per le vie di Erice

Esibizioni itineranti

ore 18:00 –Chiesa di San Martino

“Zampogne, Gajte & Cornamuse …”

rassegna con esibizione di tutti i gruppi

Domenica 11 dicembre

ore11:00 e ore 15:30 – per le vie di Erice e in P.zza della Loggia

Esibizioni itineranti

ore 18:00 – Chiesa di San Martino

“Zampogne, Gajte & Cornamuse …”

rassegna con esibizione di tutti i gruppi

Il programma di “EricèNatale 2016/17”, prevede, però, anche altri appuntamenti da non perdere; le iniziative in cartellone, organizzate dal Comune e dalla Fondazione Erice Arte, si concluderanno l’8 gennaio prossimo.

Un manifestazione questa, che anticipa, l’evento del prossimo 31 gennaio 2017, quando si proclamerà la nuova Capitale Italiana della Cultura 2018. Erice infatti è Finalista Bando Mibact – Capitale Italiana della Cultura 2018 – tra le dieci candidate a salire il podio più alto per ricevere questo prestigioso riconoscimento.

A colpire favorevolmente la giura del Premio, la combinazione di cultura e creazione di capitale sociale i suoi panorami mozzafiato, il castello, le sue stradine lastricate, i cortili, l’enogastronomia e la sua gente.

Seguendo poi la Stella Cometa si potranno visitare i tantissimi Presepi che ancora una volta la gente del Borgo ha realizzato lungo le stradine, nelle chiese, nei cortili, nelle botteghe. Dall’8 dicembre 2016 – 8 gennaio 2017, ne troverete in terracotta, stoffa, cera, legno, corallo, sughero, materiali riciclati, le rappresentazioni della natività fioriscono ovunque.

Tra questi, il prezioso PRESEPE SETTECENTESCO in alabastro e materiali marini, gli straordinari PRESEPI IN MINIATURA di Vito Romano, tra cui il presepe più piccolo del mondo, ed il maestoso PRESEPE MONUMENTALE MECCANICO di Jaemy Callari. E poi tante realizzazioni, raffigurazioni tradizionali, creazioni contemporanee, che trasmettono sempre, tutte, in dialogo con la suggestiva atmosfera, emozioni uniche e senza tempo. Scoprirle, esplorando il reticolo di viuzze con l’ausilio della mappa, consente ai visitatori di ammirare anche spazi e scorci caratteristici e meno conosciuti di questa antica Città del Monte.

Immancabile ormai da anni il Mercatino di Natale in Piazza della Loggia

Dall’8 dicembre 2016 – 8 gennaio 2017- ritornerete a respirare la magia del Natale tra le casette di legno illuminate, angioletti, alberi di Natale e ghirlande luminose a rallegrare il centro, invaso dal profumo del vin brulé e dalle melodie natalizie.

Ritroverete così l’artigianato e l’enogastronomia tipica nelle casette dei Mercatini di Natale organizzati a cura di UpiaCasartigiani. Ad accogliervi artigiani che arrivano da ogni parte dell’isola e che hanno scelto il Natale di Erice per proporre i loro prodotti. Inoltre, lungo le stradine del borgo, troverete come sempre le botteghe di artigianato artistico e dell’eccellenza gastronomica locale dove poter continuare a fare shopping di delizie.

Orari di apertura Mercatini di Natale Tutti i giorni dalle 10 alle 20, tranne:

−            24/12 dalle 10 alle 18

−            25/12 dalle 16 alle 20

−            31/12 dalle 10 alle 18

−            01/01 dalle 11 alle 20

Tra gli appuntamenti da non perdere sicuramente il Capodanno a Erice Giovedì 31 dicembre alle ore 23,00 in Piazza della Loggia

CAPODANNO IN PIAZZA CON JAKA

“Acchianamo a Erice!” con il cantante, musicista e disc jockey italiano di musica reggae raggamuffin JAKA

Con brindisi, fuochi d’artificio, live show e dj set …

 

2-dicembre-2016-ore-18-00-salvatore-ferlita-racconta-letture-ricreative-edizioni-il-palindromointerviene-marco-marino

Salvatore Ferlita all’Otium di Marsala in doppio appuntamento

MARSALASalvatore Ferlita, scrittore, critico letterario e professore associato di letteratura italiana contemporanea presso la facoltà di Arte e comunicazione dell’UniKore di Enna, sarà nei prossimi giorni ospite presso l’ Associazione Culturale OTIUM – via XI maggio, 43 Marsala – per presentare il suo ultimo libro e per tenere il primo Work Shop previsto all’interno del laboratorio di scrittura che l’Associazione organizza in collaborazione con la Casa Editrice il Palindromo di Palermo.

Venerdì 2 dicembre 2016 alle ore 18, Salvatore Ferlita presenta il suo ultimo libro Letture ricreative, edito da il Palindrono. La presentazione, moderata da Marco Marino, prevede un intervento del poeta Nino De Vita.

L’appuntamento con Ferlita si inserisce all’interno del Laboratorio di Lettura: gli autori raccontano una rassegna letteraria che si intreccia con gli appuntamenti del Laboratorio di scrittura creativa che avrà inizio sabato 3 dicembre 2016 ore 15.00 presso la sede dell’Associazione OTIUM con il Work Shop che terrà Salvatore Ferlita intrattenendosi con gli iscritti al Laboratorio sul tema: Efficacia della narrazione.

logo_efebocorto

Al via il 12 dicembre, la dodicesima edizione dell’“Efebocorto Film Festival”

CASTELVETRANO – Al via il 12 dicembre, la dodicesima edizione dell’“Efebocorto Film Festival” di Castelvetrano, festival del cinema fatto dai giovani per i giovani.

Si chiama, appunto, “Efebocorto Film Festival”, l’iniziativa del Liceo Scientifico “M. Cipolla” di Castelvetrano, nato tredici anni fa per incentivare la cultura del cinema tra i ragazzi.

Quest’anno, ancora una volta, durante le giornate del festival vi sarà la possibilità di visionare tantissimi cortometraggi: tutte opere prime di giovani registi in erba, provenienti da ogni parte del mondo. Particolarità della rassegna cinematografica di Castelvetrano, è che si tratta di film realizzati, prodotti e successivamente valutati esclusivamente da giovani.

La dodicesima edizione, si caratterizzerà per la collaborazione intrapresa con lo “Sciacca Film Fest”, rassegna cinematografica diretta da Sino Caracappa che insieme ai membri dello staff del festival di Sciacca, supporterà gli studenti del Liceo Scientifico di Castelvetrano, coordinati dalla docente Enzalba Messina, nell’organizzazione dell’evento. Una sinergia quella tra il Liceo di Castelvetrano e il festival di Sciacca che ha portato anche alla stipula di una convenzione per l’alternanza scuola-lavoro.

Efebocorto Film Festival” si svolgerà nelle giornate del 12, 13 e 14 dicembre presso l’Istituto scolastico “M. Cipolla”, mentre la serata conclusiva con la premiazione dei vincitori, avrà luogo il 14 dicembre presso il Convento dei “Minimi”.

direttivo-rete-punica-2-1

Il consulente Alessandro Vella presenta il suo libro a Marsala con Rete Punica

MARSALA – Rete Punica, la rete di imprese del Mediterraneo, in partnership con il quotidiano Marsala C’è ed itacanotizie.it, presenta il libro “Life & Family Management – Come usare la forza della famiglia per creare un’impresa e una vita di grande successo” (Engage), scritto da Alessandro Vella, esperto di strategia e sviluppo aziendale che ha già aiutato oltre 2mila aziende in Italia e negli USA.

Sabato 3 dicembre, alle ore 16, presso il Disio Resort di contrada Scacciaiazzo, 79 a Marsala, Alessandro Vella dialogherà con Salvatore Giasone (Gimas Auto), con Gaspare Rubino (Italpaper) e con il dott. Mario Figlioli (Dueffe Illuminazioni) che è presidente di Rete Punica e di CNA. “Negli ultimi anni – ci dice Vella – sempre più imprenditori/imprenditrici e professionisti/e avvertono la difficoltà di gestire la propria attività senza sacrificare gli impegni personali, di coppia e famigliari”.

Il “Life & family management” ricopre un ruolo fondamentale nella creazione di una nuova cultura di armonia tra business e vita privata. Il “Life & family management” è prima di tutto una nuova forma di pensiero, e poi di azione quotidiana, che nasce dall’esigenza di elevare la qualità della vita, dove per vita si intendono le quattro principali aree di una persona: tu, coppia, famiglia, business. In questo libro troverai tutti i consigli semplici e facili da mettere in pratica per ripartire da te, rivitalizzare il rapporto di coppia, uscire da una crisi di coppia, armonizzare con successo business e vita privata e molto altro ancora. Chi fosse interessato a partecipare può chiamare il 388 7532140.

 

Consiglio comunale partanna

Seduta di consiglio per domani

PARTANNA – E’ convocato il consiglio comunale, in seduta ordinaria, per le ore 19,30 del giorno  30/11/2016 presso i locali dell’aula consiliare di Via del Popolo per la trattazione degli affari di cui al seguente

ORDINE DEL GIORNO

  1. Lettura e approvazione verbali sedute precedenti previa nomina scrutatori
  2. Comunicazioni
  3. Interrogazioni
  4. Riconoscimento debito fuori bilancio a favore di Ragona Nicolo’. Sentenza n. 345/16 della Corte di Appello di Palermo del 30/12/2015;
  5. Riconoscimento debito fuori bilancio a favore di Grasso Forniture srl;
  6. Concessione nulla osta al trasferimento di cui al 7° comma dell’art. 8 L. 433/91 dell’immobile in catasto al fg. 88 part.lle 1329/2 e 1343/1 Via Selinunte di proprietà della ditta Catania Paola, Catania Giuseppina e Catania Patrizia.

punto aggiuntivo:

7. Variazione da apportare agli Stanziamenti del Bilancio di Previsione Finanziario 2016/2018 ai sensi degli articoli 42 e 175 del Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267;

Pagina 1 di 1212345...10...Ultima »