KLEOS - sabato, 9 giugno 19:44

All’I.C.Lombardo Radice Pappalardo” giornata piena di emozioni per il primo Memorial in ricordo di Mirea La Rosa

CASTELVETRANO – Al plesso Enrico Medi, il 4 giugno, si è svolto il primo Memorial in ricordo di Mirea La Rosa “MUSICA DANZE E PAROLE…VIVERE CON L’ARTE”. “Durante la serata si sono susseguite performances del coro “Note per Mirea “ex “Coro Note Amiche” diretto dall’insegnante Vitalba Signorello e coordinato dall’insegnante Gianvita Ferrantello. Con il coro […]

foto Coro per Mirea con lamamma Anna le docenti e la preside

CASTELVETRANO – Al plesso Enrico Medi, il 4 giugno, si è svolto il primo Memorial in ricordo di Mirea La Rosa “MUSICA DANZE E PAROLE…VIVERE CON L’ARTE”.

“Durante la serata si sono susseguite performances del coro “Note per Mirea “ex “Coro Note Amiche” diretto dall’insegnante Vitalba Signorello e coordinato dall’insegnante Gianvita Ferrantello. Con il coro “Note per Mirea” l’Istituto ricorda con grande affetto l’alunna Mirea La Rosa che nel mese di giugno scorso ci ha lasciati e adesso canta lassù con gli angeli. Parole, musica e danze si sono alternate sul palco per rendere omaggio alla sua dolcezza e alla sua indomita vitalità. Un lavoro fatto in sinergia con tutto il personale della scuola, con le famiglie dei coristi, con il sostegno della dirigente scolastica professoressa Maria Rosa Barone e con la collaborazione della famiglia di Mirea. Il coro ha eseguito brani di musica di vario genere accompagnati da coreografie eseguite da alcune alunne dello stesso coro e ha dedicato a Mirea un particolare brano che cantava sempre.

momento coreuticoQuest’anno, le parole di scrittori, di cantautori, ma anche di Mirea stessa hanno accompagnato tutta la serata e la loro interpretazione è stata affidata alla voce della bravissima professoressa Ermelinda Palmeri che confida- “Questa sera Mirea era lì con noi sul palco, non si può esprimere a parole quello che ho provato nel vedere quei bambini concentrati ed emozionati…”.

E grandi emozioni hanno reso la giornata indimenticabile: la piccola Mirea ha parlato, ha sorriso, ha cantato, ha abbracciato i suoi amici, il suo medico il dottore Mario Vallone che ha partecipato in ricordo della sua paziente che lo adorava, le sue maestre e tutti coloro hanno speso il loro tempo per ricordarla.

Un commovente intervento della mamma Anna, con in mano il mazzo di fiori donato dalle maestre della scuola, si è concluso con queste parole “L’amore non muore mai, perché l’amore è eterno…”

E allora ciao Mirea tutti qui ti amiamo!!!”


Torna alla Home