KLEOS - sabato, 9 marzo 12:19

Azione della polizia contro lo spaccio di sostanze stupefacenti

CASTELVETRANO – Nella mattinata dello scorso mercoledì 6 marzo 2019, personale del Commissariato di P.S. di Castelvetrano appartenente alla Sezione Investigativa, nell’ambito di specifiche attività finalizzate a reprimere il reato di spaccio di sostanze stupefacenti, procedeva all’arresto di un giovane gambiano, perché trovato in possesso di 19 stecche di hashish perfettamente confezionate e pronte per […]

polizia

CASTELVETRANO – Nella mattinata dello scorso mercoledì 6 marzo 2019, personale del Commissariato di P.S. di Castelvetrano appartenente alla Sezione Investigativa, nell’ambito di specifiche attività finalizzate a reprimere il reato di spaccio di sostanze stupefacenti, procedeva all’arresto di un giovane gambiano, perché trovato in possesso di 19 stecche di hashish perfettamente confezionate e pronte per la vendita per un totale di grammi 42,2.

Durante un servizio di osservazione nei pressi del centro di accoglienza “La Locanda”, sito a Castelvetrano, in contrada Latomie, zona ormai nota come luogo di spaccio, personale del Commissariato notava un soggetto di colore il quale nelle vicinanze del centro di accoglienza cedeva della sostanza stupefacente ad un giovane di passaggio con la sua auto.

L’individuo di colore sul ciglio della strada aveva occultato un sacchetto di plastica tra le pietre del muro che costeggia il bordo destro della carreggiata e dal sacchetto di plastica aveva tratto la dose di hashish da cedere.

I poliziotti del Commissariato impiegati per il predetto servizio di osservazione procedevano a bloccare sia il soggetto di colore sia l’acquirente.

L’uomo di colore veniva identificato per BASS Alagie, nato a Old Joshwang (Gambia) il 2.8.1988.

Successivamente si accertava che quanto celato nel sacchetto di plastica corrispondeva ad un ingente quantitativo di sostanza stupefacente corrispondente a 19 stecche di hashish per un totale di 42,2 gr.

L’acquirente fermato dai poliziotti consegnava spontaneamente la dose poco prima acquistata ovvero una stecca di hashish di gr 2,5 e pertanto veniva segnalato alla Prefettura di Trapani ai sensi dell’art.75 D.P.R. 309/90 come consumatore di sostanze stupefacenti, con contestuale sospensione della patente visto che era stato sorpreso con addosso della droga mentre era alla guida del proprio autoveicolo.

BASS Alagie veniva invece tratto in arresto per cessione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e accompagnato in ufficio per le formalità di rito.

L’importante attività condotta dalla Sezione Investigativa non è altro che l’ennesima dimostrazione della pervicace azione della Polizia di Stato in tutto il territorio provinciale.

L’arresto si inquadra in una articolata attività operativa, intrapresa dall’inizio del 2019 dai Poliziotti del Commissariato, che ha portato già all’arresto di tre soggetti per detenzione ai fini di spaccio, tutti extracomunitari.

Ad esito dell’udienza di convalida al BASS Alagie è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla PG presso la Questura di Trapani.


Torna alla Home