KLEOS - sabato, 11 febbraio 5:02

BRIOCHES   SICILIANE

a cura di Ina Venezia.   Ingredienti: 300 g di farina manitoba, 200 g di farina 00, 50 g di zucchero, 50 g di strutto (in alternativa olio di oliva), 15 g di lievito, 10 g di sale, mezzo cucchiaino di “aroma brioches” (presso negozi di pasticceria fai da te, in alternativa 1 bustina di vanillina […]

brioches copiaa cura di Ina Venezia.   Ingredienti: 300 g di farina manitoba, 200 g di farina 00, 50 g di zucchero, 50 g di strutto (in alternativa olio di oliva), 15 g di lievito, 10 g di sale, mezzo cucchiaino di “aroma brioches” (presso negozi di pasticceria fai da te, in alternativa 1 bustina di vanillina e scorza di arancia grattugiata), 350 ml circa di latte.

Riscaldate il latte fino a farlo intiepidire (non deve essere troppo caldo). Unite tutti gli ingredienti nel recipiente di un robot, avendo cura di sciogliere prima il lievito in qualche cucchiaio di latte. Il sale va aggiunto lontano dal lievito. Lasciate amalgamare bene tutti gli ingredienti azionando il robot a più riprese per circa 10/15 minuti. L’impasto non deve avere la consistenza di un panetto compatto, ma deve essere piuttosto morbido e dall’aspetto quasi appiccicoso. Eventualmente aggiungete altro liquido, poco alla volta. Non abbiate paura se vi sembrerà che non possa essere gestibile. Versate l’impasto in una ciotola, copritelo con la pellicola e mettetelo a lievitare per un’ora o più all’interno del forno, lasciandolo spento ma con la luce accesa. Quando vi sembrerà che il suo volume sia raddoppiato formate delle palline con le mani della grandezza di un mandarino senza schiacciarle troppo. Vi dovrete aiutare spolverando il piano da lavoro con abbondante farina e infarinando le mani più volte perché l’impasto tenderà ad appiccicare. Per dare una forma più compatta e gradevole poggiatele sul piano da lavoro ben infarinato e passate in modo alternato i palmi sul bordo della pallina roteandola in un verso e nell’altro. Se vi piace potete creare con una pallina più piccola il tuppo (come nella foto). Mettete in una ciotolina 2 cucchiai di acqua, 1 cucchiaio di latte e mezzo cucchiaino di zucchero. Mescolate bene e spennellate con questa soluzione le brioscine. Lasciate lievitare sempre all’interno del forno con la luce accesa fino al raddoppio. Spennellate nuovamente le brioches con la soluzione di prima e infornate a 160° per dieci minuti, aumentate la temperatura a 180° e fate continuare la cottura per altri dieci minuti circa o finché non avranno un colore uniforme e dorato. Se non consumate subito le brioches, si consiglia di riporle nel freezer tirandole fuori all’occorrenza e riscaldandole per qualche minuto.

 


Torna alla Home