KLEOS - giovedì, 10 gennaio 14:02

G55 ospite per 2′ anno consecutivo al Cowoshare a Milano

PARTANNA – Un evento dall’eco nazionale per il G55 fablab e coworking del comune di Partanna. Per la seconda volta, il sindaco Nicolò Catania e l’assessore all’innovazione, Antonino Zinnanti, saranno ambasciatori del G55, partecipando all’evento nazionale Cowoshare su coworking e formazione a Milano, giunto alla sua sesta edizione, sabato 19 gennaio 2019. La rete Cowo […]

zinnanti

PARTANNA – Un evento dall’eco nazionale per il G55 fablab e coworking del comune di Partanna. Per la seconda volta, il sindaco Nicolò Catania e l’assessore all’innovazione, Antonino Zinnanti, saranno ambasciatori del G55, partecipando all’evento nazionale Cowoshare su coworking e formazione a Milano, giunto alla sua sesta edizione, sabato 19 gennaio 2019. La rete Cowo si riunisce per condividere le conoscenze del coworking, che si distingue da qualsiasi “affittascrivanie”, concetto da noi ancora non colto in pieno, parlando di lavoro da postazione remota in modo dinamico e flessibile. Previsto un intervento dell’assessore Antonino Zinnanti, che metterà in evidenza il punto di vista delle amministrazioni, parlando dei progressi avuti in un anno di intense attività al primo coworking comunale di Italia. Sono stati creati 5 posti di lavoro, 4 progetti di giovani Team sono stati inviati ad Invitalia, mentre 15 makers tra professionisti e aziende si sono allocati all’interno della struttura. 1 start up e 1 fondazione hanno collocato sede legale all’interno dove si sono susseguiti 18 eventi più 5 eventi Coderdojo con 100 bambini. Il G55 è stato scelto da 400 studenti per il progetto Alternanza Scuola Lavoro frequentanti diversi indirizzi di scuola secondaria superiore e provenienti da Partanna, Castelvetrano, Mazara del Vallo, Salemi, Santa Ninfa.


Torna alla Home