KLEOS - giovedì, 7 giugno 9:18

I comuni rilasceranno la Carta di identità elettronica

PETROSINO – I Comuni si stanno adeguando alla nuova normativa che prevede il rilascio delle nuove carte di identità elettroniche in sostituzione delle vecchie carte di identità in formato cartaceo. Il Comune di Partanna ha già provveduto, da ieri anche il comune di Petrosino, così come prevede il progetto “Carta di identità elettronica” avviato dal Ministero […]

Cie

PETROSINO – I Comuni si stanno adeguando alla nuova normativa che prevede il rilascio delle nuove carte di identità elettroniche in sostituzione delle vecchie carte di identità in formato cartaceo. Il Comune di Partanna ha già provveduto, da ieri anche il comune di Petrosino, così come prevede il progetto “Carta di identità elettronica” avviato dal Ministero dell’Interno in tutti i comuni italiani.

La nuova Carta di identità elettronica ha le dimensioni di una carta di credito ed è caratterizzata da un microprocessore, dove sono contenuti i dati anagrafici e fiscali dell’intestatario, nonché le impronte digitali che, per ragioni di privacy e pubblica sicurezza, solo le forze dell’ordine potranno leggere. La Carta, oltre che essere un documento di identificazione del cittadino, per i soli cittadini italiani è anche valida come documento di viaggio in tutti i Paesi dell’Unione europea e in quelli con i quali lo Stato italiano abbia firmato specifici accordi. Per i cittadini maggiorenni, inoltre, è prevista la facoltà di indicare il consenso o il diniego alla donazione degli organi in caso di decesso.

La Carta di identità elettronica potrà essere richiesta, previa prenotazione, recandosi presso l’ufficio Anagrafe dei comuni, oppure telefonicamente. Il rilascio del nuovo documento di riconoscimento costerà 22,21 euro e la consegna materiale della Carta avverrà a domicilio all’indirizzo indicato dal cittadino richiedente entro 6 giorni lavorativi.


Torna alla Home