KLEOS - giovedì, 20 dicembre 17:10

I precari del Comune sono stati immessi in ruolo

PARTANNA – Giornata veramente storica per l’occupazione è stata quella di oggi (20 dicembre) che ha visto la firma dei contratti di immissione in ruolo da parte dei 92 lavoratori precari contrattisti che da decenni hanno svolto un’attività di impiegati al comune perennemente precari pur reggendo perfino interi uffici. Oggi questi lavoratori, immessi in ruolo […]

precari3

PARTANNA – Giornata veramente storica per l’occupazione è stata quella di oggi (20 dicembre) che ha visto la firma dei contratti di immissione in ruolo da parte dei 92 lavoratori precari contrattisti che da decenni hanno svolto un’attività di impiegati al comune perennemente precari pur reggendo perfino interi uffici. Oggi questi lavoratori, immessi in ruolo una volta per tutte a tempo parziale per 24 ore, hanno acquisito, a 40 o 50 anni, lo status di lavoratore a tempo indeterminato, traguardo inseguito da tempo. “Pensavate – ha detto sornione il sindaco di Partanna Nicolò Catania che ha cavalcato in periodo elettorale la tigre dei precari – che non ci saremmo occupati della vostra situazione professionale!. Eccoci ora qui”. Si è concluso così, con una cerimonia particolarmente sentita alle Scuderie del Castello Grifeo, il lungo iter avviato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicolò Catania per la stabilizzazione dei “contrattisti” dell’ente locale. I 72 dipendenti, 49 di categoria C e 23 di categoria B, sono stati assunti al termine di un concorso che si è tenuto nel mese di novembre e che è stato superato da tutti gli impiegati coinvolti. Alla firma hanno presenziato il primo cittadino che ha voluto onorare il momento vestendo la fascia, la giunta al completo oltre a diversi consiglieri e a tutti i dirigenti comunali che hanno lodato a più riprese l’impegno dei dipendenti visibilmente emozionati per una ‘svolta’ professionale attesa dopo molti anni di precariato.
precari2
precWP_20181220_11_05_50_Rich#1
precaWP_20181220_11_07_03_Rich


Torna alla Home