KLEOS - sabato, 1 settembre 11:07

La consigliera Noemi Maggio: “Attenzione ai ponti!”

PARTANNA – La consigliera comunale di maggioranza Noemi Maggio in una interrogazione comunale ha sottoposto l’attenzione sulle condizioni delle strutture di collegamento fra la zona della città e il centro storico. Pubblichiamo qui di seguito il testo dell’interrogazione di Maggio. “Premesso che i drammatici e recenti fatti di cronaca, quali il crollo del ponte “Morandi” […]

Noemi Maggio

PARTANNA – La consigliera comunale di maggioranza Noemi Maggio in una interrogazione comunale ha sottoposto l’attenzione sulle condizioni delle strutture di collegamento fra la zona della città e il centro storico. Pubblichiamo qui di seguito il testo dell’interrogazione di Maggio.

“Premesso che i drammatici e recenti fatti di cronaca, quali il crollo del ponte “Morandi” a Genova, ci fanno interrogare sulla fragilità strutturale del nostro paese e sulla vetustà delle infrastrutture che insistono sul nostro territorio;

Premesso che a Partanna , a seguito dell’evento sismico del 68, sono stati costruiti dei ponti per collegare in modo più agevole la cosiddetta parte nuova del paese, cioè la zona camarro, dalla parte storica del paese;
Premesso che in questa sede non si discute sulle intenzioni dell’allora amministrazione che sicuramente era armata da intenti positivi, ritenendo la costruzione dei ponti quasi un modo per far progredire il territorio. Non tenendo conto che in realtà rappresentano piuttosto un regresso per il nostro paese e una mortificazione sia dal punto di vista paesaggistico che della viabilità;
Premesso che in questa sede comunque quello che interessa non è tanto l’aspetto estetico dei ponti in oggetto ma la sicurezza strutturale di essi, visto anche che sono arterie molto trafficate quotidianamente e che in prossimità vi sono ubicati edifici adibiti ad edilizia popolare , a privata abitazione e plessi di scuola primaria e di infanzia
Si interroga
Se questa Amministrazione si sia adoperata per effettuare un severo ed approfondito controllo delle strutture in oggetto,attraverso recenti verifiche e rilievi per verificare lo stato in cui versano;
Se la risposta dovesse essere positiva,
Si chiede Qualora necessitino, che tipo di intervento e manutenzione siano stati prescritti e se questi sono stati già previsti .
Si chiede la trattazione in consiglio comunale.
Il consigliere comunale
Noemi Maggio”


Torna alla Home