KLEOS - mercoledì, 9 agosto 9:13

Loreta Gulotta ricevuta dal commissario del Comune di Castelvetrano

CASTELVETRANO – Loreta Gulotta, vanto e orgoglio di tutto il mondo ed in particolare dei castelvetranesi, già medaglia d’oro ai recenti campionati europei di scherma a Tbilisi in Giorgia, e medaglia d’oro ai campionati del mondo, disputatesi in Germania, sia nel fioretto che nella scherma, giovedì 3 agosto 2017, accompagnata dai genitori, Anna e Salvatore […]

foto sch. web

CASTELVETRANO – Loreta Gulotta, vanto e orgoglio di tutto il mondo ed in particolare dei castelvetranesi, già medaglia d’oro ai recenti campionati europei di scherma a Tbilisi in Giorgia, e medaglia d’oro ai campionati del mondo, disputatesi in Germania, sia nel fioretto che nella scherma, giovedì 3 agosto 2017, accompagnata dai genitori, Anna e Salvatore Gulotta, è stata ricevuta in Comune dal Commissario Vice Prefetto Dott. Salvatore Caccamo e dalla Prof.ssa Maria Concetta Musca. L’incontro è stato organizzato dal Presidente dell’Unitre Università delle Tre Età Castelvetrano Selinunte, Preside prof. Antonio Ferri che da sempre ha creduto in Loreta, fin da quando appena adolescente, alunna della Scuola Media Vito Pappalardo non disdegnava mai occasione per manifestare il suo grande amore per la scherma.

Hanno accompagnato Loreta, inoltre, il Comandante Tenente Dott. Marco Mastrocola della Guardia di Finanza di Castelvetrano ed il componente del Direttivo dell’Unitre nonché neo Presidente del Circolo della Gioventù, Ignazio Portoghese. Da subito, il dott. Salvatore Caccamo, eccellente padrone di casa, ha creato un clima disteso e gratificante indirizzando apprezzamenti, complimenti e felicitazioni alla neo campionessa, dicendosi certo che le “vittorie” di Loreta Gulotta, potranno dare un sensibile impulso alla rinascita non solo culturale e sportiva della Città di Castelvetrano.

Loreta, visibilmente emozionata, ha dichiarato che anche se nella sua carriera ci sono stati tanti successi mai avrebbe pensato di conquistare ben tre medaglie d’oro in appena 20 giorni e poi l’emozione più forte è stata quando veniva premiata; la sensazione era quella che sul Podio Mondiale ci fosse la sua Città, Castelvetrano. Il Preside Ferri, dopo aver ringraziato il Dott. Caccamo e la Dott.ssa Borbone per la sensibilità e disponibilità a ricevere la campionessa Loreta, ha tenuto a ribadire che “i successi conseguiti in campo mondiale di nostra giovanissima concittadina “Loreta Gulotta” nello sport, così come i tanti, tantissimi risultati di altri brillantissimi giovani che o completano gli studi brillantemente o si affermano nel mondo del lavoro, mi fanno e ci devono fare sperare”. Particolarmente orgoglioso e soddisfatto, a nome suo personale e della Guardia di Finanza Fiamme Gialle, si è dichiarato il Tenente Marco Mastrocola al quale, avendo assunto da pochi giorni il comando, tutti i presenti hanno indirizzato gli auguri di buon lavoro. Gioia e commozione, poi, e non poteva essere diversamente, trapelavano dagli sguardi dei genitori di Loreta. A conclusione della mattinata, vissuta intensamente da tutti ed in particolare dalla Campionessa, i Commissari hanno consegnato nella mani di Loreta una pergamena ricordo in ceramica. A sua volta Loreta, nella qualità di Socia Onoraria dell’Unitre Castelvetrano Selinunte, accompagnata dal Preside Ferri, ha consegnato al Commissario Vice Prefetto dott. Salvatore Caccamo e al Comandante Tenente dott. Marco Mastrocola i gagliardetti dell’Associazione. All’incontro ha partecipato la giornalista Francesca Capizzi.

Nella foto da sx Ignazio Portoghese, Salvatore Gulotta, Antonio Ferri, Maria Concetta Musca, Loreta Gulotta, Salvatore Caccamo, Anna Gulotta, Marco Mastrocola.

 

 


Torna alla Home