KLEOS - mercoledì, 7 marzo 15:28

Partanna, gli esperti al lavoro per la revisione del Piano Regolatore

PARTANNA – Si è tenuto nei giorni scorsi il primo tavolo tecnico fra l’amministrazione comunale e i professionisti nominati dall’ente per la progettazione e revisione del Piano Regolatore Generale. Nel corso della riunione preliminare sono stati concordati gli strumenti da adottare per la rivisitazione del Prg, incluse la scelta delle cartografie e dei software da […]

Comune Partanna

PARTANNA – Si è tenuto nei giorni scorsi il primo tavolo tecnico fra l’amministrazione comunale e i professionisti nominati dall’ente per la progettazione e revisione del Piano Regolatore Generale. Nel corso della riunione preliminare sono stati concordati gli strumenti da adottare per la rivisitazione del Prg, incluse la scelta delle cartografie e dei software da utilizzare per effettuare le analisi e gli studi in programma. Entra così nel vivo il lavoro dell’ufficio di Piano, istituito appositamente dall’amministrazione, per l’elaborazione del Prg.

Per l’aggiornamento di questo importante strumento urbanistico e di sviluppo economico sono stati incaricati professionisti ed esperti dei vari settori che avranno il compito di rivederlo e perfezionarlo. Il team di lavoro, creato ad hoc all’interno dell’ufficio tecnico comunale, è guidato dall’architetto Gianni Calderone, responsabile dell’ufficio di Piano. A ricoprire il ruolo di Rup è l’ingegnere Nino Pisciotta che ha gestito il conferimento degli incarichi esterni. Del gruppo fanno parte anche i geometri Andrea Miceli e Salvatore Bonura e il perito Antonella Lattuca. A coadiuvare gli esperti per l’amministrazione comunale è l’assessore ai Lavori Pubblici Nicolò La Rosa. Come consulente tecnico-scientifico per la progettazione e la revisione del Prg è stato scelto il professore Maurizio Carta, docente ordinario di Urbanistica presso il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo, esperto nel campo della progettazione urbanistica e della pianificazione territoriale. Fra gli esterni figurano anche il geologo Giuseppe Bommarito e l’agronomo Pier Luigi Viviano che avranno il compito, ognuno per la propria specificità, di svolgere studi agronomici, forestali e geologici ai fini dell’aggiornamento del Piano.

“L’obiettivo non sarà solo quello di progettare e rivedere il Piano – spiega il sindaco Nicolò Catania –. Vorremmo coinvolgere nelle future scelte tutti gli attori della società, dagli agricoltori ai commercianti, passando per i responsabili delle scuole locali e i cittadini. A breve, infatti, saranno rese pubbliche le date in cui si faranno le azioni di animazione ove coinvolgere tutta la cittadinanza. Dal novembre scorso, intanto, abbiamo raccolto i primi frutti della convenzione stipulata con la Facoltà di Architettura di Palermo i cui studenti, sotto la guida del professore Maurizio Carta, hanno redatto delle proposte di progettazione per il territorio come oggetto d’esame universitario. Una opportunità interessante per mettere la cultura e le conoscenze dei futuri architetti al servizio della riqualificazione di diverse aree del Comune di Partanna”.

 


Torna alla Home