KLEOS - mercoledì, 3 ottobre 18:31

“Racconti di Teatro 2018” – Un premio all’alunna Angela Clemente dell’I.C. “Radice –Pappalardo”

CASTELVETRANO – Anche quest’anno, per la terza volta consecutiva, l’I.C. “Radice – Pappalardo” ha avuto il piacere che uno studente della scuola sia stato premiato nell’ambito del concorso indetto dal Teatro Libero di Palermo. Per l’a.s. 2017/2018 la premiazione ha avuto come protagonista Angela Clemente, che nello scorso anno scolastico frequentava la 3^ sez. B […]

scuola pappIMG-20181002-WA0009

CASTELVETRANO – Anche quest’anno, per la terza volta consecutiva, l’I.C. “Radice – Pappalardo” ha avuto il piacere che uno studente della scuola sia stato premiato nell’ambito del concorso indetto dal Teatro Libero di Palermo.
Per l’a.s. 2017/2018 la premiazione ha avuto come protagonista Angela Clemente, che nello scorso anno scolastico frequentava la 3^ sez. B della Scuola Secondaria di I grado nel plesso Pappalardo, e che ha ottenuto il premio menzione speciale per un suo elaborato nell’ambito del concorso “Racconti di Teatro 2018”. Il concorso è rivolto agli studenti di ogni ordine e grado, dalle Scuole Primarie all’Università, e prevede una recensione che racconti lo spettacolo e riassume le riflessioni dello spettatore, a partire dall’esperienza maturata nel corso dell’evento teatrale al quale si è partecipato.
Grande soddisfazione hanno espresso sia la Dirigente Scolastica, prof.ssa Barone, sia la prof.ssa Palmeri che, come le altre docenti di Lettere dell’Istituto, ha sempre promosso la partecipazione degli studenti alla stagione teatrale ed al concorso annesso e che ha visto vincitori negli anni passati gli alunni Fausto Agate e Flavia Salvo nell’a.s. 2015/2016, Michele Giambalvo nell’a.s. 2016/2017. La cerimonia si è svolta presso il Teatro Selinus mercoledì 26 settembre alle ore 17, alla presenza della dott.ssa Morici del Comune di Castelvetrano, del prof. Beno Mazzone e del dott. Luca Mazzone, direttori artistici, e delle responsabili dei rapporti con le scuole per conto del Teatro Libero, Giuseppina Guzzio e Bruna Pagani. Questa la motivazione del premio ricevuto da Angela: “Non nuova agli spettacoli teatrali, Angela riesce a seguirli in modo attento e partecipe, cogliendone i vari aspetti. Il suo elaborato, pur denotando la spontaneità dell’adolescente, riecheggia tutti i temi dello spettacolo in modo ampio, profondo e ben formulato”.
Grande la commozione di Angela che così ha commentato: “Sono stata la prima ad essere chiamata e, tenuto conto che il tutto si è svolto in tempi ridotti, mi è stato concesso grande spazio. Non pensavo mi chiedessero di leggere il testo ma quando mi hanno messo il foglio in mano era come se fossi seduta in teatro e rivedessi lo spettacolo”. Tanti applausi a metà e a fine lettura, tanti complimenti e strette di mano e un regalo prezioso, ovvero un abbonamento per la stagione teatrale 2018/2019, che sicuramente Angela saprà apprezzare grazie allo spirito critico maturato nel suo percorso di studi presso l’istituto.


Torna alla Home