KLEOS - sabato, 21 Maggio 14:22

107 ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Pertini” di Trapani nell’isola con “l’Erasmus”

FAVIGNANA – Con i giovani, accompagnati da una decina di docenti, anche un gruppo di studenti rumeni, spagnoli e polacchi, ospiti della scuola trapanese nell’ambito di un gemellaggio tra i due Istituti.

FAVIGNANA – Sono state Giusy Montoleone, assessore all’Istruzione pubblica, e Tiziana Torrente, assessore alle Politiche culturali, ad accogliere giovedì scorso (19 maggio) all’ex Stabilimento Florio a Favignana, i 107 ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Pertini” di Trapani giunti in visita sull’isola nell’ambito del progetto “Erasmus” sulla “Cittadinanza Attiva” incentrato sulla legalità e volto a conoscere le bellezze e le potenzialità del territorio trapanese.

Con i giovani, accompagnati da una decina di docenti, anche un gruppo di studenti rumeni, spagnoli e polacchi, ospiti della scuola trapanese nell’ambito di un gemellaggio tra i due Istituti. “L’educazione alla cittadinanza attiva – dice l’assessore Montoleone, che ha dato ai ragazzi il saluto di benvenuto – non può prescindere dalla scoperta della propria identità culturale attraverso la riappropriazione del patrimonio storico paesaggistico naturale, per questo abbiamo fatto in modo che la visita all’isola e all’ex Stabilimento fosse utile a focalizzare l’attenzione sull’importanza di contribuire alla salvaguardia dell’ambiente e alla necessità di promuovere lo sviluppo sostenibile del territorio”.

All’incontro di giovedì, realizzato grazie alla collaborazione della scuola con l’Amministrazione Comunale, per sviluppare nei giovani competenze di cittadini liberi e formati sul campo della legalità, era presente anche il Consigliere Comunale Salvatore Braschi.

I giovani si sono anche esibiti in un canto popolare in onore dell’isola e dei rappresentanti delle Istituzioni come segno di ringraziamento per l’ospitalità ricevuta.


Torna alla Home