Monthly Archives: Settembre 2016

Gino Vitrano in Kuwait

CASTELVETRANO – Dopo aver chiuso, in Argentina, gli accordi per la realizzazione dei Campionati del Mondo 2017 di Arti Marziali, Gino Vitrano è volato in Kuwait, dove lo attendeva un altro delicato incarico per conto della Federazione Mondiale “Martial Kombat” in occasione dell’EurAsia Martial Arts Festival, organizzato dal Maestro Alì Nasserallah, Presidente Federale per il Kuwait.

Gino Vitrano ha incontrato alcuni alti dirigenti del Ministero della Difesa e dello Sport in Kuwait.

Per la WMKF, si aprono nuovi orizzonti in merito allo sviluppo dello sport, ma anche al settore delicato della difesa personale militare, dove vanta la professionale esperienza di maestri come Lee Sansum, ex guardia del corpo della Principessa Diana ed addestratore militare di grande fama mondiale.

Nella foto: Gino Vitrano al centro, con dirigenti del Ministero della Difesa e dello Sport in Kuwait.

 

Aggiornamento degli albi di scrutatore e presidente di seggio elettorale

CASTELVETRANO – E’ possibile presentare domanda per essere inseriti all’albo delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale e di Presidente di seggio. Per essere inclusi nell’albo degli scrutatori bisognerà essere elettore del comune ed avere assolto gli obblighi scolastici.

Per il ritiro dei modelli di domanda e per ogni altra informazione, gli interessati possono rivolgersi al personale addetto all’Ufficio Elettorale comunale (orari di apertura al pubblico: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 9:00 alle 12:00; il mercoledì dalle 15:00 alle 17:00). Il modello può essere scaricato dal sito internet del comune di Castelvetrano, sezione avvisi, all’indirizzo: www.castelvetranoselinunte.gov.it

Le domande vanno presentate entro il 30/10/2016.

Gli elettori che intendono essere inscritti nell’ albo delle persone idonee a svolgere le funzioni di Presidente di seggio dovranno invece presentare domanda, entro il 30/11/2016. Si precisa che l’inclusione nel predetto albo è subordinata al possesso di titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria di secondo grado e che nella domanda devono indicarsi, data di nascita, titolo di studio, residenza e professione. Per il ritiro dei modelli di domanda e per ogni altra informazione, gli interessati possono rivolgersi al personale addetto all’Ufficio Elettorale comunale (orari di apertura al pubblico: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 9:00 alle 12:00; il mercoledì dalle 15:00 alle 17:00). modello può essere scaricato dal sito internet del comune di Castelvetrano, sezione avvisi, all’indirizzo: www.castelvetranoselinunte.gov.it

Distretto D-54,pubblicati 4 bandi per il Pon Inclusione

CASTELVETRANO – Il Sindaco di Castelvetrano Felice Errante jr., in qualità di primo cittadino del comune capofila del distretto socio sanitario n°54, che racchiude i comuni di Campobello di Mazara, Partanna, Poggioreale, Salaparuta e Santa Ninfa, unitamente all’assessore alle politiche sociali, Giovannella Falco, rende noto che sono stati pubblicati n°3 avvisi per la presentazione di idee progettuali e n°1 avviso di procedura di partnerariato nell’ambito del Pon Inclusione a valere sull’avviso 3/2016 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

“Con la pubblicazione di tali avvisi tutte le realtà sociali del territorio potranno partecipare attivamente già nella fase di progettazione alla realizzazione della rete dei servizi sociali finanziati dalla Comunità Europea – dichiara l’assessore Falco – gli avvisi, che rientrano nell’ambito del “Pon Inclusione” chiamato Sia, riguardano azioni progettuali diverse che sono previste dal bando 3/2016 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali”.

Il Sindaco invita pertanto tutte le cooperative sociali e le associazioni del territorio a partecipare, presentando la progettazione richiesta, per una o più azioni al fine di poter partecipare al Ministero una proposta progettuale completa di ogni attività prevista nel bando e garantire in futuro più servizi possibili ai cittadini.

Manutenzione strade a Castelvetrano

Un bando per le strade rurali nell’ambito del nuovo PSR 2014-2020

CASTELVETRANO – Nell’ambito del nuovo PSR 2014-2020 è stato pubblicato un bando riguardante una misura dedicata alla viabilità rurale e interpoderale.

Si tratta della Sottomisura 4.3 – Sostegno a investimenti nell’infrastruttura necessaria allo sviluppo, all’ammodernamento e all’adeguamento dell’agricoltura e della silvicoltura. Azione 1 – viabilità interaziendale e strade rurali per l’accesso ai terreni agricoli e forestali.

Le infrastrutture stradali previste dal bando saranno a servizio di comprensori rurali formati dai fondi di aziende agricole non servite da altre strade e si fermeranno alle porte dell’azienda, cioè al confine del fondo dell’azienda.

L’investimento interessa la costruzione ex-novo e/o la ristrutturazione di strade che, partendo da una strada pubblica in funzione si sviluppano senza soluzione di continuità lungo un unico asse; è ammessa altresì la realizzazione di bracci che dipartendosi dal costruendo unico asse principale raggiungono le porte delle aziende associate da servire.

“L’economia rurale regionale è spesso condizionata dall’inadeguatezza delle cosiddette strade interpoderali. Ecco perché nel nuovo PSR 2014-2020 si è pensato di stanziare somme particolarmente significative per il potenziamento delle infrastrutture viarie a servizio di una pluralità di aziende – afferma l’assessore all’agricoltura Paolo Calcara – per gli agricoltori associati è previsto un aiuto in conto capitale nella misura massima, sulla spesa ritenuta ammissibile, del 90%, mentre per gli Enti Pubblici un aiuto in conto capitale pari al 100% sulla spesa ritenuta ammissibile. Come Amministrazione abbiamo già individuato gli interventi su strade pubbliche per i quali richiederemo il finanziamento. Per le strade interpoderali è invece necessario che gli agricoltori si riuniscano in apposita associazione di scopo.Le aziende agricole interessate potranno mettersi in contatto con i nostri uffici per chiedere eventuale supporto o per segnalare altri interventi- conclude Calcara- Le domande di finanziamento potranno essere caricate dal 1 novembre 2016 fino al 20 dicembre 2016”.

Piccoli Ciceroni dell’I.C. Lombardo Radice- Pappalardo” alla riscoperta di Selinunte

CASTELVETRANO – Domenica 2 ottobre 2016 dalle ore 9.30 alle ore 12.30, nell’ambito della Giornata nazionale F@MU- Famiglie al Museo l’Istituto Comprensivo “Lombardo Radice – Pappalardo”, organizza insieme con l’Ente Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa con il patrocinio del Comune di Castelvetrano una mattinata dedicata a grandi e bambini, presso la collina orientale nel Parco Archeologico di Selinunte.

L’evento si avvale della collaborazione tecnica della Rete Museale e Naturale Belicina, de “La Rotta dei Fenici”- Itinerario Culturale Internazionale del Consiglio d’Europa e della Croce Rossa Italiana – Comitato di Castelvetrano.

Sarà una giornata in cui tutta la famiglia si ritrova insieme nel nostro Parco all’aperto per godere dell’arte di altri tempi, per scoprire il territorio in cui vive e per imparare divertendosi. Il Parco si trasformerà in uno spazio pieno di colori, voci, movimenti, musiche, in cui ricevere informazioni, giocare, creare, rappresentare ma anche dove ascoltare storie dei nonni che, nel giorno della loro festa, regaleranno alcuni loro ricordi legati proprio al Parco Archeologico di Selinunte.

Le attività a beneficio di tutti i visitatori si svolgeranno nella mattinata del 2 ottobre dalle ore 9:30 alle ore 12.30 e si articoleranno nel seguente modo:

  • Performance di breve durata sul mito e la storia greca, su particolari architettonici della cottà di Selinunte e dei Templi della collina orientale con testimonianze dei nonni;
  • estemporanea di disegno;
  • passeggiata campestre tra i templi.

A conclusione della giornata sarà allestita una mostra con i disegni realizzati nella mattinata dai nostri piccoli artisti, che resterà a disposizione dei visitatori per i quindici giorni successivi.

Dirigente scolastico Maria Rosa Barone

 

 

 

 

Ospedale "Vittorio Emanuele II" Castelvetrano

Replica Direzione sanitaria ASP a TDM su ospedale Castelvetrano

CASTELVETRANO – “E’ stato lo stesso responsabile del reparto di ortopedia di Castelvetrano Bartolomeo Lupo, nel corso di un incontro organizzativo convocato per sopperire alle criticità dell’omologo reparto dell’ospedale Paolo Borsellino, a dare la sua disponibilità, in accordo con la direzione sanitaria aziendale e con il capo dipartimento a coprire anche Marsala, con spirito di abnegazione, senza far mancare l’apporto al suo reparto”.

Lo ha dichiarato il direttore sanitario dell’ASP di Trapani Antonio Siracusa, replicando a una nota dell’associazione “Tribunale per i diritti del malato”, sezione di Castelvetrano.

“In ogni caso – ha proseguito Siracusa – sebbene andata deserta la convocazione della vecchia graduatoria per gli incarichi a tempo determinato per ortopedici, la direzione strategica aziendale ha attinto a quella dell’ASP di Messina, e ha ricevuto così la disponibilità di tre ortopedici, che confermeranno a breve la data di immissione in servizio.

Purtroppo invece nessuna disponibilità si è avuta dalla graduatoria per quanta riguarda il pronto soccorso, e quindi saremo costretti a coprire la carenza di personale attraverso il sostegno delle aree di emergenza degli altri nosocomi aziendali.

Per quanto riguarda la medicina – ha proseguito Siracusa – ci meravigliamo invece dei rilievi, in quanto per l’accorpamento funzionale dei reparti di medicina di Mazara del Vallo e Castelvetrano, qualche giorno fa abbiamo ricevuto il plauso pubblico dei sindacalisti del Nursing Up, che hanno espresso soddisfazione perché ha portato a un miglioramento dei risultati nell’assistenza.

Circa la cardiologia, proprio nel periodo estivo sono entrati in servizio sei cardiologi nei nosocomi della nostra ASP, di cui due assegnati a Mazara del Vallo che, vista l’aggregazione funzionale, gravitano su Castelvetrano. Per quanto riguarda i PTE non mi risultano vi prestino servizio cardiologi o ortopedici, ma solo medici dell’emergenza territoriale.

Sono consapevole – ha concluso Siracusa – delle difficoltà in questi momenti di crisi della sanità per il blocco delle assunzioni, e ringrazio per questo i colleghi per lo spirito di abnegazione con cui operano. Nelle mie due ultime visite all’ospedale di Castelvetrano, infine, mi sono personalmente recato alla sede del Tribunale dei diritti del malato ospitata all’interno del presidio, proprio per discutere con la responsabile delle problematicità del Vittorio Emanuele, ma non era presente nel nosocomio. Resta comunque la mia disponibilità a un incontro”.

Giornata Mondiale del Cuore: eventi gratuiti di prevenzione delle malattie cardiovascolari

PALERMO – La Giornata Mondiale del Cuore, organizzata dalla World Heart Federation celebrata il 29 settembre, è una campagna mondiale che si tiene dal 2000 allo scopo di aumentare la consapevolezza sull’importanza della prevenzione delle malattie cardiovascolari. Le malattie cardiovascolari sono legate a diversi fattori di rischio (età, sesso, pressione arteriosa, fumo, diabete, ipercolesterolemia) scarsamente conosciuti dalla popolazione e hanno un elevato impatto socio-economico. Sulla base di queste premesse, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha fissato l’obiettivo 25 by 25, invitando tutti i Paesi a collaborare per individuare le migliori strategie, al fine di ridurre, entro il 2025, il 25% dei decessi prematuri causati dalle malattie croniche non trasmissibili come le malattie del cuore, dei   vasi e il diabete.

Quest’anno la Giornata Mondiale del Cuore è incentrata in particolare sul tema della responsabilità individuale del cittadino relativamente alla salute del proprio cuore. La celebrazione della Giornata Mondiale del Cuore intende avviare un percorso continuo e costante, che deve essere sostenuto dalle istituzioni non soltanto un giorno all’anno.

Anche CRI Sicilia aderisce alla Giornata Mondiale del Cuore, con iniziative gratuite di prevenzione delle malattie cardiovascolari, trasmissibili e non trasmissibili, volte all’educazione e promozione di stili di vita sani e sicuri, con particolare attenzione alla popolazione a rischio. “La prevenzione, la cura della malattie cardiovascolari e la salute del cuore devono sempre essere punti prioritari nei programmi sanitari perché, purtroppo, queste patologie sono ancora una delle principali causa di morte tra la popolazione in Italia e nel mondo”, commenta Luigi Corsaro, Presidente Regionale CRI Sicilia.

Domenica, a Marsala, il congresso comunale del PSI

MARSALA – Si svolgerà domenica 2 ottobre alle ore 10, nella sala conferenze del Complesso Monumentale San Pietro, a Marsala, il congresso comunale del Partito Socialista Italiano.

All’appuntamento politico, intitolato “Risplende il sole socialista e si risveglia Marsala”, interverranno i consiglieri comunali socialisti, i vertici del partito, sostenitori e simpatizzanti. Chiuderà i lavori il deputato questore all’Ars, on. Nino Oddo.

Blue Sea Land, tre workshop accreditati dall’Ordine dei Giornalisti per la formazione professionale continua

MAZARA DEL VALLO – In occasione della V edizione di Blue Sea Land-Expo dei Distretti Agroalimentari del Mediterraneo, dell’Africa e del Medioriente, che si svolgerà a Mazara del Vallo dal 5 al 9 ottobre 2016, l’Ordine dei Giornalisti ha selezionato tre workshop in programma nel corso della manifestazione da inserire nell’elenco degli eventi di formazione continua professionale.

I workshop sono già disponibili sul Sistema Informatizzato Gestione e Formazione (Si.Ge.F) dell’OdG e sono i seguenti:

1) “I Distretti Produttivi a confronto: il ruolo nel Sistema-Paese ed in Europa” (06/10/2016, Seminario Vescovile, piazza della Repubblica, ore 14)

2) “Panorama del Mediterraneo e del Medioriente: Che aria tira? Diplomazie a confronto” (07/10/2016, Aula consiliare “31 marzo 1946”, via Carmine n. 4, ore 9)

3) “La dimensione esterna della Politica Comune della Pesca ed il ruolo dei Distretti di pesca” (09/10/2016, Aula Consiliare “31 marzo 1946”, via Carmine n. 4, ore 11)

I giornalisti interessati possono accreditarsi attraverso la piattaforma Sigef all’indirizzo: https://sigef-odg.lansystems.it/sigef/ inserendo le proprie username e password.

 

Finanziate 4 nuove opere pubbliche

PARTANNA – Rispondendo ad un bando emanato dalla Regione Siciliana (Assessorato Infrastrutture) del 16.04.2015, sono stati presentati entro la scadenza prevista dal bando stesso, n° 4 progetti che a vario titolo interessano la città di Partanna.

Attraverso un’attenta regìa, operata dall’Amministrazione Comunale, sono stati presentati all’Assessorato Infrastrutture n° 4 progetti definitivi a cura di diversi enti a valere sulle linee di intervento previste dal bando stesso.

I progetti in questione sono i seguenti:

  1. Recupero immobile Chiesa San Giuseppe € 795.000
  2. Recupero immobile IPAB Boccone del Povero € 800.000
  3. Recupero sede IPAB Casa dei Fanciulli Renda – Ferrari € 799.690,71
  4. Riqualificazione e adeguamento strutturale Caserma dei Carabinieri € 727.309,24

Per un totale complessivo di € 3.121.000 circa.

Nonostante i progetti fossero stati presentati conformemente al bando, sono stati necessari, a seguito di una prima errata valutazione da parte dell’Assessorato, una serie di chiarimenti ed interpretazioni puntualmente prodotti dall’Amministrazione Comunale, al fine di consentire all’Assessorato stesso una rivalutazione positiva e la relativa ammissione a finanziamento.

E’ di questi giorni la notizia che il Sindaco ha ricevuto direttamente in Assessorato, così come lo stesso ha comunicato nella seduta del Consiglio Comunale del 21.09.2016, che i quattro progetti sono stati tutti ammessi a finanziamento.

“Ritengo – riferisce il sindaco Nicolò Catania – che in un particolare momento dove i Comuni risentono maggiormente della grave crisi finanziaria con sempre meno risorse per porre in essere interventi di politiche interne che consentano un miglioramento della qualità di vita dei cittadini, aver raggiunto tale obiettivo sia motivo di grande soddisfazione, se non altro anche per la ricaduta economica e occupazionale sulla nostra comunità e in un settore in grave difficoltà come quello dell’edilizia”.

L’assessore Nicolò La Rosa dichiara: ”Grande soddisfazione per aver posto in essere in tutt’uno con l’ufficio tecnico e con i tecnici all’uopo interessati un buon lavoro di squadra che oggi si è rivelato vincente”.