Monthly Archives: Marzo 2017

Si è conclusa la Visita Pastorale del Vescovo alla Comunità Parrocchiale del Sacro Cuore in Santa Maria di Gesù

MAZARA DEL VALLO – Si è conclusa il 29 marzo la Visita Pastorale del Vescovo mons. Domenico Mogavero alla Comunità Parrocchiale del Sacro Cuore in Santa Maria di Gesù di Mazara del Vallo.

Nell’ultimo giorno il Vescovo ha fatto visita agli studenti della Scuola Media Statale G. Grassa, alla Casa di Prima Accoglienza Profughi del quartiere Makara e ad alcuni ammalati del quartiere.

Dopo il pranzo/incontro condiviso con il gruppo del Cenacolo Betlemme di Efrata di Mazara, e un caffè con i fedeli, il Vescovo si è recato in visita presso il centro diurno per disabili il “Girasole” dove ha conferito il Sacramento della Cresima a 4 ragazzi disabili.

Successivamente nella Celebrazione Eucaristica della sera ha conferito il Sacramento della Cresima ai cresimandi dell’Azione Cattolica Ragazzi.

La sera la cena è stata condivisa con i membri del Consiglio Generale della Fraternità Betlemme di Efrata. Al termine della Veglia il Parroco don Vincenzo Aloisi ha ringraziato il Vescovo in nome di tutti i fedeli.

Con l’occasione, vista la spiacevole notizia diffusa dai media e dagli organi di stampa riguardante il Vescovo, il Parroco don Vincenzo a nome della Comunità Parrocchiale del Sacro Cuore in Santa Maria di Gesù ha manifestato solidarietà e vicinanza.

Seduta urgente di consiglio comunale per oggi. Tra i punti le tariffe Tari (spazzatura)

PARTANNA – E’ convocato il consiglio comunale, in seduta d’urgenza, per le ore 19,30 del giorno   31/03/2017 presso i locali dell’aula consiliare di Via del Popolo per la trattazione degli affari di cui al seguente

ORDINE DEL GIORNO

  1. Esame e approvazione della sussistenza dei requisiti d’urgenza della seduta previa nomina scrutatori
  2. Comunicazioni
  3. Interrogazioni
  4. Approvazione del piano economico finanziario previsionale relativo alla TARI (Tassa sui Rifiuti) per l’anno 2017
  5. Tassa Rifiuti (TARI) – Approvazione Tariffe per l’anno 2017
  6. Riconoscimento debito fuori bilancio per spese di lite a favore di TO.VI. s.r.l.. Sentenza n. 1632/16 R.S. emessa dalla Corte di Appello di Palermo il 14/09/2016

Trofeo “Palermo Arabian Horses Cup – VIII Show Internazionale”

PALERMO -Torna a Palermo il concorso di morfologia promosso dall’Associazione Nazionale Italiana per il Cavallo Arabo. Sabato 1 e domenica 2 Aprile, al Parco della Favorita, si svolgerà il Trofeo “Palermo Arabian Horses Cup – VIII Show Internazionale (ECAHO) Cat. B”, organizzato dall’Associazione “Nuovo Gruppo Equestre Monte Erice”, presieduta da Antonio Culcasi.

Nel corso della manifestazione, si disputeranno anche il III Egyptian Event, dedicato alla razza egiziana, e la III Sicily Cup, riservata ai cavalli nati e allevati in Sicilia. L’evento, patrocinato dal Comune e dalla Presidenza del Consiglio Comunale di Palermo, sarà realizzato in collaborazione con l’Arabian’s Ranch Valle del Belice che darà vita ad un evento nell’evento, con il 1° Concorso Regionale del Cavallo Arabo Montato e la prima tappa del Campionato Regionale Sicilia Fite-trec-Ante. In programma, la monta da lavoro veloce, la gimkana western e la monta tradizionale.

Alla gara di bellezza parteciperanno 150 cavalli purosangue arabi, accompagnati dai loro handler (conduttori), provenienti da allevamenti di tutto il mondo, raggruppati in 18 categorie, in base al sesso e all’anno di nascita; le categorie 15-18 saranno dedicate alla razza Straightegyptian. Altri 50 cavalli invece saranno impegnati nei campi B e C per le iniziative collaterali che costituiranno occasioni di ulteriore attrattiva e spettacolo nel contesto di un evento internazionale. Da segnalare, oltretutto, la presenza a Palermo di alcuni handler professionisti di fama mondiale, come Giacomo Capacci, Paolo Capecci e Frank Sponle.

Una giuria internazionale valuterà gli animali in base a dei parametri ben definiti: tipo, testa e collo, dorso e armonia, arti, movimento.

Il concorso di morfologia prenderà il via sabato mattina alle 9.00 nel campo di salto ostacoli del Parco della Favorita; le prime categorie a gareggiare saranno quelle dei puledri e delle puledre; nel pomeriggio, a partire dalle 15.00, sfileranno ancora i puledri e poi le fattrici. Domenica mattina, dopo le categorie futurity- maschi e futurity femmine (cavalli nati nel 2017), sarà la volta degli stalloni e a seguire si svolgerà l’Egyptian Event, dedicato ai cavalli di razza egiziana, la razza più pura. Domenica pomeriggio, dalle 15.00 in poi, si disputeranno i campionati finali e verranno decretati i vincitori assoluti per le categorie: puledri, puledre, fattrici e stalloni. Infine, si svolgerà il trofeo “Sicilia Cup”, riservato ai cavalli nati ed allevati in Sicilia. Contestualmente, negli altri due campi, si svolgeranno altre gare agonistiche che metteranno in mostra la versatilità e le qualità del cavallo arabo da sella e le performance- realizzate nell’ambito della disciplina Fitatrec-Ante, che promuove il turismo equestre-, in termini di velocità, precisione, stile e coordinazione del lavoro con il cavallo.

“Dopo lo straordinario successo dello scorso anno – dichiara l’organizzatore Antonio Culcasi – sono onorato di tornare a Palermo con un concorso di caratura internazionale, a dimostrazione che la passione e la professionalità di questi anni hanno dato buoni frutti. Ringrazio l’ANICA per avermi affidato il compito, come ormai avviene da ben 8 anni, di inaugurare con un mio show l’avvio della stagione agonistica e l’amministrazione comunale di Palermo che ha messo a disposizione una struttura d’eccellenza, attrezzata per ospitare al meglio i cavalli e garantire l’ottimale svolgimento delle gare. Ringrazio inoltre gli amici dell’Associazione Arabian’s Ranch Valle del Belice che contribuiranno a rendere ancora più affascinante le due giornate al Parco della Favorita”.

Componenti giuria Show Ecaho: Cedes Bakker (Paesi Bassi), Chen Kedar (Israele), Cristian Moschini (Italia), Irina Stigler (Russia), Tomas Tarczynski (Polonia).

Assistenti giudice: Albert Sorroca e Amira Nasr.

Ring Master: Mario Bonomi

Commissione disciplinare: Marco Frezza, Barbara Raso, Walter Betti, Giuseppe Fantauzzo.

Speaker e Segreteria: Mirjam Boschini e Marzia Alinovi . Veterinario: dott. Giuseppe Fantauz-zo

Componenti giuria per le categorie Straightegyptian: Faustino Scanzi (Italia), Sami Ben Saad (Arabia Saudita) e Eiad Safady (Israele)

Fotografi ufficiali: Joelle Muller, Anna Marino, Miky Milazzo,Antonio Caracciolo, Giorgia An-selmo

Libia, Tumbiolo si rivolge a Gentiloni: “il Governo assicuri l’incolumità dei nostri pescatori”

MAZARA DEL VALLO – Il Presidente del Distretto della Pesca e Crescita Blu, Giovanni Tumbiolo, in vista della imminente consegna da parte del Governo Italiano di dieci motovedette alla Libia e l’addestramento di novanta marinai della Guardia Costiera libica, ha scritto una lettera al Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni e per conoscenza ai Ministri Alfano, Minniti, Pinotti e Martina ed all’Assessore regionale alla Pesca Cracolici.

“Consapevoli –ha scritto Tumbiolo – che la decisione del Governo Italiano sia stata presa con il fine di sostenere il Governo del Presidente Serraj per fermare il flusso migratorio che attraversa il Mediterraneo e contrastare i trafficanti di essere umani, la marineria siciliana ed in particolare quella di Mazara del Vallo esprime preoccupazione ripensando a quanto già avvenuto in passato a seguito della donazione per lo stesso fine di sei motovedette al Governo Libico. Infatti – ha ricordato il presidente del Distretto siciliano della Pesca – quelle stesse navi vennero utilizzate più volte dai militari libici, anche allora formati in Italia, per colpire i motopescherecci di Mazara del Vallo in acque internazionali mentre stavano esercitando la “storica” attività di pesca al gambero rosso. Non vorremmo che la storia si ripetesse. La marineria di Mazara del Vallo ha già pagato nel corso degli ultimi anni un prezzo troppo alto per una guerra subita e dai più dimenticata, la cosiddetta “guerra del pesce” con i Paesi della sponda sud del Mediterraneo, sopportando da sola i danni economici e sociali di questi veri e propri atti di guerra. E’ quindi fondamentale –ha sottolineato Tumbiolo- che siano ben chiare le regole di ingaggio con gli amici libici. Si amici, Signor Presidente, perché per noi gente di mare, quello libico è un popolo amico. Tutto il popolo libico”.”

Tumbiolo ha così concluso: “confidiamo pertanto in iniziative concrete del Governo finalizzate a garantire l’incolumità dei nostri pescatori”.

 

Conferenza a scuola con l’associazione “Nastro verde”

CASTELVETRANO – Il 20 Marzo 2017 nell’aula Magna “ Prof. Antonella Moceri” dell’Istituto I.S.S.T.P. “G. B. Ferrigno” di Castelvetrano si è svolta una Conferenza voluta dal Ministero della Difesa con il “Nastro Verde”, Associazione fra ex appartenenti ed appartenenti alle Forze Armate e ai Corpi Armati dello Stato che, per eccellenza e durata del servizio prestato (10 lustri) sono stati insigniti della Medaglia d’Oro Mauritania concessa dal Presidente della Repubblica. Hanno relazionato il Sottotenente Cav. Domenico Lombardo e il Luogotenente Cav. Domenico Castellano, rispettivamente Presidente dell’Associazione Nazionale Nastro Verde e Comandante della Stazione dei Carabinieri di Castelvetrano, entrambi decorati con la Medaglia d’Oro Mauritania.

Il Sottotenente Lombardo, essendo originario di Castelvetrano, ricordava, con piacere, di essersi diplomato in codesto Istituto. Ha invitato, poi i ragazzi ad osservare un minuto di silenzio in memoria di Giuseppe Santangelo, alunno di questa realtà scolastica, tragicamente scomparso, a causa di un sinistro stradale. Ha ribadito ai giovani, di osservare sempre attentamente le direttive per la guida di un mezzo, ricordando loro che la vita è un bene prezioso da salvaguardare. Dopo aver cantato l’Inno Nazionale ”Fratelli d’Italia” sono state mostrate tante slade: le copertine del calendario Storico Mauriziano, dedicato al centenario dell’inizio della 1^ Guerra Mondiale e nell’occasione si sono ricordati i caduti, i feriti, i dispersi e le numerose vittime civili e nello stesso tempo hanno esortato le nuove generazioni a non dimenticare il sacrificio di quei giovani che sradicati dalla propria casa, furono inviati al fronte consapevoli che avrebbero potuto non far più ritorno.

 

Rifiuti: da lunedì 3 aprile parte il nuovo calendario per la raccolta che prevede un giorno in più per l’organico

CASTELLAMMARE DEL GOLFO – Parte lunedì 3 aprile il nuovo calendario per la raccolta rifiuti che prevede la raccolta dell’organico anche il lunedì, quindi per un giorno in più. Precisamente i rifiuti organici saranno raccolti il lunedì, martedì, giovedì e sabato e i rifiuti indifferenziati solo il mercoledì ed il venerdì. Non subiscono cambiamenti le giornate di raccolta della plastica, vetro e lattine, carta e cartone: il pomeriggio del lunedì viene ritirata la plastica, il mercoledì pomeriggio la carta. Il venerdì pomeriggio a settimane alterne (ogni 15 giorni) è la giornata di vetro e lattine. Lo scopo è quello di incrementare le percentuali di raccolta differenziata riducendo la produzione di rifiuti indifferenziati. Poiché per gettare l’immondizia non possono più essere utilizzati i tradizionali sacchi neri o di plastica, ma solamente i sacchetti biodegradabili, l’amministrazione comunale ha deciso di distribuirne 150 a famiglia (75 sacchi in questa prima fase e altri 75 sacchi tra sei mesi) per un utilizzo annuo, così da abituare all’uso dei nuovi shopper. I sacchetti sono già in distribuzione porta a porta da parte dell’associazione di protezione civile Anopas. «Lo scopo della distribuzione dei sacchi biodegradabili e compostabili è quello di abituare i cittadini a non utilizzarne altri. Le attività commerciali non possono più fornire, distribuire e commercializzare i sacchetti che non siano in materiale biodegradabile e compostabile. In questa prima fase abbiamo provveduto noi a fornirli – afferma il sindaco Nicolò Coppola – e sono già in distribuzione. A chi non si trova in casa sarà rilasciato un avviso e da giorno tre aprile i sacchetti potranno essere ritirati presso il comando di Polizia Municipale, dal lunedì al venerdì, dalle 14 alle 16. Contemporaneamente, sempre lunedì 3 aprile, parte il nuovo calendario con l’aumento della frequenza della raccolta dell’organico con l’aggiunta del lunedì, giornata dopo il fine settimana in cui occorre ritirarlo così da recuperare una maggiore quantità di rifiuti e ridurre la raccolta di indifferenziata che va in discarica. Informeremo la cittadinanza quanto più possibile, anche tramite “bandizzazione” per le vie cittadine. Queste nuove disposizioni e misure hanno il fine di incrementare la raccolta differenziata ed in tal senso sono importanti le campagne di informazione e sensibilizzazione promosse con l’Agesp nelle scuole dove i concorsi a premi per chi differenzia di più, e meglio, carta e plastica, rappresentano certamente un incentivo. Invitiamo i cittadini e tutte le attività commerciali –conclude il sindaco Coppola- a collaborare e ad incrementare la raccolta differenziata seguendo le nuove regole ed il nuovo calendario di raccolta».

Nella sua visita pastorale il vescovo incontra gli assistiti Caritas e i disabili

MAZARA DEL VALLO – Continua a ritmo incessante la Visita Pastorale del Vescovo S.E. mons. Domenico Mogavero presso la Comunità parrocchiale del Sacro Cuore in Santa Maria di Gesù di Mazara del Vallo.

Dopo aver conferito ai ragazzi del Catechismo il Sacramento della Cresima e aver avuto un piacevole incontro “Pizza time” con i giovani della Parrocchia, la giornata di del 29 marzo è iniziata con una colazione particolare. Il Vescovo ha voluto condividere la colazione con le famiglie assistite dalla Caritas parrocchiale, famiglie che stanno attraversando momenti di sconforto e che la Caritas, grazie alla generosità di tanti benefattori, cerca di alleviare i loro problemi In occasione della Visita Pastorale del Vescovo, è stato donato alle famiglie un buono carne che servirà a far trascorrere più serenamente le festività pasquali, ha detto la Responsabile della Caritas parrocchiale Graziella Lopez nel presentare le famiglie a al Vescovo. Mons. Mogavero nell’augurare una serena Pasqua alle famiglie assistite ha voluto far sentire la vicinanza della Chiesa ai problemi che affliggono le famiglie meno fortunate, anche di diverse religioni, (erano presenti alcune famiglie musulmane) auspicando loro una ripresa dignitosa che possa far vivere giornate migliori e rivivere anche un percorso di fede più solido.

Dopo la colazione, il Vescovo ha fatto visita alla Casa di Riposo per Anziani Villa Letizia e ad alcuni esercizi commerciali del quartiere.

Il pranzo/incontro è stato condiviso con i ragazzi e le famiglie della Comunità FEDE e LUCE – Nuovo Germoglio e il gruppo M.A.S.C.I (Movimento Adulti Scout Italiani).

Accolto dai rispettivi Responsabili, Alberto Alagna e Nicolina Giacalone, il Vescovo ha trascorso un momento di convivialità molto genuina grazie all’ottimo pranzo preparato dalle donne delle due comunità.

Nel pomeriggio il Vescovo ha preso un caffè con gli anziani del progetto parrocchiale “Anziani in movimento” e dopo ha fatto visita all’Associazione Culturale ANTEAS.

La serata si è conclusa con l’incontro/cena con il Consiglio degli Affari Economici della Parrocchia.

La visita Pastorale del Vescovo durerà ancora per tutta la giornata di oggi (29 marzo).

Positiva prova di Gabriele Varvaro e Antonino Bruno ai campionati giovanili di scacchi

MARSALA – Si sono conclusi a Marsala i Campionati Provinciali Giovanili di scacchi organizzati dalla Ass. Scacchistica Lilybetana, che hanno visto la partecipazione di giovani giocatori under 20 tesserati con le Associazioni Scacchistiche della Provincia.
Positiva la prova per le giovani promesse Varvaro Gabriele e Bruno Antonino tesserati con l’Ass. S.D. Arcadia di Partanna, che hanno gareggiato rispettivamente nelle categorie under 10 e 12, ottenendo punti con giocatori di maggiore esperienza.
Soddisfatto il presidente Filippo Guirreri per la prova raggiunta dai giovani giocatori che rimane fiducioso per le prossime gare.

Nuova metodica chirurgico- endoscopica all’ospedale di Alcamo

ALCAMO – Una nuova attività chirurgico-endoscopica è operativa da questo mese al presidio ospedaliero di Alcamo.
Si tratta della metodica denominata ERCP, acronimo di colangiografia retrograda endoscopica.
Questa metodica di endoscopia operativa permette di curare i pazienti affetti da calcolosi delle vie biliari del fegato e permette anche il trattamento di alcuni tumori del pancreas e delle vie biliari, con minore degenza per il paziente e una minore incidenza di complicanze rispetto all’intervento chirurgico tradizionale.
L’acquisizione operativa di questa metodica al reparto di chirurgia generale alcamese, diretto dal dott. Massimo Pellegrino, eviterà così a numerosi pazienti dell’hinterland, affetti da tali patologie di recarsi per le cure presso altri nosocomi, come l’Ismett di Palermo o il San Antonio Abate dì Trapani, fino ad oggi l’unico in provincia a utilizzare tale procedura.
La metodica si avvale dell’opera di due endoscopisti esperti in endoscopia operativa, i dottori Palma e D’Avolio che fanno parte dell’equipe chirurgica.

“Abbiamo attivato anche presso l’ospedale di Alcamo, oltre che a Trapani – ha dichiarato il direttore generale dell’ASP Fabrizio De Nicola – accomunati da una unica Direzione medica di presidio, questo tipo di intervento, offrendo un nuovo servizio che accresce così l’operatività del nosocomio”.

Visita pastorale del vescovo Mogavero

MAZARA DEL VALLO – E’ iniziata domenica 26 marzo 2017 presso la Parrocchia Sacro Cuore in Santa Maria di Gesù di Mazara del Vallo la Visita Pastorale del Vescovo S.E. mons. Domenico Mogavero.

Alle ore 10.00, nel piazzale della parrocchia, S.E. il Vescovo è stato accolto in festa dal Parroco don Vincenzo Aloisi, dai ragazzi del Catechismo, dall’Azione Cattolica Ragazzi e da tanti fedeli. In seguito ha celebrato la Santa Messa di Apertura Visita Pastorale.

Dopo la celebrazione Eucaristiche S.E. il Vescovo ha voluto incontrare i genitori e i ragazzi del Catechismo e dell’Azione Cattolica che nei prossimi giorni riceveranno il Sacramento della Cresima.

“Siate vicini ai vostri figli, fatevi coinvolgere nella gioia che essi devono ricevere”, ha detto il Vescovo rivolgendosi ai genitori. Poi rivolgendosi hai ragazzi li ha invitati a non abbandonare la parrocchia dopo aver fatto la Cresima: “non pensate che non abbiamo più bisogno di voi, siate corpi viventi con spirito entusiasta”, ha detto S.E. augurando loro di non perdere mai la speranza.

Nel pomeriggio il Vescovo ha partecipato al Consiglio Pastorale Parrocchiale, convocato per l’occasione, dove sono state presentate tutte le comunità, associazioni, gruppi e movimenti presenti in parrocchia. “Siate come tasselli di un mosaico, ognuno indispensabile per incastrarsi con l’altro in modo da costruire quel mosaico che rappresenti come soggetto il Volto di Cristo”, ha detto Il Vescovo rivolgendosi alle comunità.

Durante la celebrazione vespertina delle 18.30 è avvenuta, da parte del Vescovo, la consegna del Simbolo Apostolico (del Credo) ad una Catecumena che il giorno di Pasqua riceverà il battesimo.

La prima giornata si è conclusa con uno spettacolo di danza organizzato in onore al Vescovo dai ragazzi di due scuole di ballo presenti nel territorio parrocchiale, ”In punta di piedi” e “Mary Dance” e con un momento di condivisione fraterna con tutti i responsabili di comunità.

La visita Pastorale del Vescovo mons. Domenico Mogavero durerà fino a mercoledì 29.