Monthly Archives: Luglio 2017

La “Cantina Saturnia” verso la “Cantine Ermes”: oggi riunione tecnica congiunta

PARTANNA – Nell’ambito del cambiamento epocale che si sta verificando nella vitivinicoltura siciliana, la cooperativa Saturnia ha condiviso un progetto più ampio di produzione e commercializzazione con la stipula di un accordo di conferimento e servizi agricoli con le cantine Ermes di Santa Ninfa finalizzato alla creazione di un grande polo di produzione e commercializzazione del vino.

Questa sostanziale forma di fusione garantisce un punto di riferimento a Partanna dove conferire le uve.

L’attuale presidente della Saturnia, Giuseppe Genna, sottolinea che “Il Consiglio di amministrazione della Saturnia che nel passato aveva cercato di riunire le cantine viciniori facendo da capofila ha constatato la difficoltà di un’operazione di aggregazione così vasta e ha deciso realisticamente di inserirsi in un circuito più ampio che comprende le Cantine Ermes caratterizzate da un conferimento di 800/900 mila quintali di uva”.

A livello di Ermes, chiariscono che la Ermes è un gruppo costituito da 5 sedi produttive (collocate in aree diverse della Provincia di Trapani) in cui si conferisce e si pigia l’uva e che dispone inoltre di una sede di invecchiamento, una di appassimento ed una di imbottigliamento del prodotto.

L’accordo prevede il pagamento delle uve conferite direttamente al produttore da parte delle Cantine Ermes con parità di trattamento in relazione ai soci originari. Inoltre “è previsto il potenziamento e l’ulteriore sviluppo della Cantina Saturnia”.

A tal proposito mercoledì 19 luglio prossimo alle ore 18 presso la sede di contrada Camarro sarà tenuta una riunione tecnica congiunta insieme a rappresentanti e tecnici della “Cantine Ermes”.

“Nell’occasione, oltre alla comunicazione di tempi e modalità di pagamento delle uve, saranno delineati regolamenti e linee guida per il corretto svolgimento della vendemmia 2017 in modo da creare le condizioni per un conferimento agevole e qualitativo”.

 

GHALI – HAPPY DAYS

di Salvo Li Vigni    Cari lettori kleossiani, dopo il successo dei suoi due primi singoli, “Ninna Nanna”, hit multiplatino con circa 50 milioni di visualizzazioni su Youtube e “Pizza Kebab” hit platino record di streaming per il mercato italiano nel primo giorno su Spotify, Ghali torna alla carica con “Happy Days”, estratto dall’album “#Album”, che si candida come hit estiva, data la ballabilità, la freschezza e la solarità del brano prodotto da questo ragazzo di 24 anni. Ghali Amdouni, così all’anagrafe, per chi non lo conoscesse è un rapper italo-tunisino, nato a Milano da genitori tunisini, influenzato fortemente da artisti del calibro di Michael Jackson e Stromae, infatti la copertina del suo “#Album” è un tributo a quella di Michael e ai Migos. Si è fatto conoscere da quando ha cominciato ad accompagnare Fedez nei suoi tour e poi grazie anche al suo canale Youtube, dove dal 2014 al 2016 posta vari singoli accompagnati da videoclip. Nel 2016 Ghali ha concluso il suo tour con 90 date, numeri da paura e quest’anno è sulla buona strada per ripetersi, se non addirittura migliorare. “Happy Days”, prodotto come i primi due singoli da Charlie Charles, è accompagnato da un video girato in Sud Africa con regista e attori locali, mentre i ballerini sono quelli di “One dance” di “Grake”.

Festeggiamenti per i soci dello Juventus Club “Pavel Nedved” Partanna

PARTANNA – Si sono riuniti per festeggiare la stagione appena trascorsa e sono pronti a ripartire per il nuovo anno, i soci dello Juventus Club di Partanna.

Dopo lo scudetto (il sesto consecutivo), la Coppa Italia (terza consecutiva) e la finale champions persa col Real Madrid, parte già la nuova stagione di tesseramento 2017/2018.

Il presidente, Benedetto Fontana, ricorda che chi vuole condividere questa fede sportiva con gli attuali componenti basta che si associ. Aderire al Club significa non solo seguire le partite dei bianconeri, ma anche svolgere altre attività ricreative. Chi è socio del Club Doc gode di esclusivi vantaggi, quali tessere, gadget, e il diritto di prelazione sull’acquisto dei biglietti allo stadio.

Per informazioni ci si può recare presso la Sede sita in via A.Gramsci n°16.

Nella foto da sinistra, Giovanni Bacile, Alessandro Casciotta, Giuseppe Lombardo, Ivano Zinnanti, Sebastiano Biondo, Domenico Stabile, Gaetano Amodeo, Pierluigi Gagliardi, Benedetto Fontana, Giovanni Sanfilippo, Giovanni Loretta, Giovanni Casciotta, Paolo Stassi, Vincenzo Casciotta, Pietro Cortelli, Enzo Nastasi, Giovanni Caronna, Pietro Fricano, Paolo Stassi.

Loreta Gulota sarà ricevuta dal Commissario del Comune di Castelvetrano Salvatore Caccamo

CASTELVETRANOLoreta Gulotta, medaglia d’oro ai recenti Campionati Europei di scherma a squadre, disputatesi a Tbilisi Georgia,  il prossimo 3 agosto, accompagnata dai Genitori Anna e Salvatore, per iniziativa del Presidente dell’Unitre Castelvetrano Selinunte, Preside prof. Antonio Ferri, sarà ricevuta dal Commissario del Comune di Castelvetrano, dott. Salvatore Caccamo.

Il Preside Ferri estimatore della Loreta da quando, adolescente, frequentava la Scuola Media Vito Pappalardo, ha manifestato la sua particolare soddisfazione sia per il prestigioso risultato ottenuto dalla Squadra di Scherma delle Fiamme Gialle di cui fa parte Loreta, ma anche per la sensibilità e disponibilità del Commissario Caccamo e del suo Staff nel ricevere e riconoscere una delle tante “Eccellenze” in un momento di preoccupante crisi delle Istituzioni della Città.

A Partanna la nuova cooperativa agricola Terre del Belice

PARTANNA – Non si poteva scegliere giorno migliore, il 4 luglio, data dell’indipendenza americana, per inaugurare a Partanna la Coop. Agricola Terre del Belice che, dice il neopresidente rag. Giuseppe Viviano, “vuole operare restando profondamente radicata nel territorio.

E’ volontà del Consiglio di amministrazione – continua Viviano – produrre vini di qualità, valorizzando i vitigni autoctoni tipici del territorio della Valle del Belice e produrre grandi vini del futuro attraverso la rigorosa selezione delle uve ed il perfezionamento del metodo di vinificazione con una interpretazione particolare del territorio che presenta condizioni ambientali uniche”. L’esigenza è quella di sviluppare una struttura moderna nel rispetto e nella cura dell’ambiente puntando ad una agricoltura biologica. tre sono le regole cui si ispira la neonata Cooperativa, evidenzia il suo presidente: “1 Produrre vini di ottima qualità di vitigni autoctoni in biologico. 2) dotarsi di un’ottima organizzazione di marketing e di vendita; 3) disporre di una dimensione aziendale in grado di ottimizzare gli sforzi e conseguire ottima qualità e ottimo prezzo”. La nuova cooperativa utilizzerà in affitto i macchinari e lo stabilimento della cantina La Vite in attesa di acquistarli poi definitivamente. La nuova cooperativa inoltre ha già stipulato un accordo commerciale con il presidente delle cantine Colomba Bianca, Dino Taschetta, che in occasione dell’inaugurazione della coop. Terre del Belice lo ha ufficializzato. Colomba Bianca acquisterà e imbottiglierà il vino prodotto dalla cooperativa Terre del Belice e si è impegnato a pagare i produttori assicurando loro pari trattamento rispetto ai propri soci.

inaugurazione cantina 918 web

inaugurazione cantina 958 web

Loreta Gulotta presiederà la Giuria del Concorso Internazionale di Bellezza Miss Modella 2017

CASTELVETRANO – Loreta Gulotta vanto della città di Castelvetrano e non solo, medaglia d’oro ai recenti Campionati Europei, disputatesi a Tbilisi in Georgia, nella specialità della scherma a squadre Fiamme Gialle, presiederà la Giuria del Concorso Internazionale di Bellezza Miss Modella 2017, Patron Mauro Ferri – Produzione Nuova Moda, che si svolgerà a Marinella di Selinunte presso lo Yachting Club Scalo di Bruca, sabato 12 agosto p.v. alle ore 21.

Nella foto da sx Loreta Gulotta, Mauro Ferri e Viktorie Zeliskova, Miss Modella 2016.

Ninni Carollo entra a fare parte dello staff della formazione allievi regionali dell’Asd Renzo Lo Piccolo Terrasini con la veste di team manager

TERRASINI – Ninni Carollo entra a fare parte dello staff della formazione allievi regionali dell’Asd Renzo Lo Piccolo Terrasini con la veste di team manager: lavorerà a stretto contatto con il tecnico Vincenzo Lo Piccolo, che lo ha voluto fortemente al suo fianco. “Ninni Carollo già collabora con noi da tempo, questo è il momento giusto per inserirlo all’interno dei nostri quadri tecnici. La sua esperienza non potrà fare altro che arricchirci”, queste le parole del presidente Clara Abbate.

Tecnico di esperienza trentennale, già allenatore del settore giovanile del Palermo Calcio e collaboratore della prima squadra, nella fase finale della sua trentennale carriera alla Parmonval è stato prima direttore tecnico delle giovanili, poi allenatore della prima squadra nel campionato Eccellenza.

“Petrosino Estate 2017”: Roberto Vecchioni vince il sondaggio on line per il concerto in programma in piazza Biscione

PETROSINO – Sarà Roberto Vecchioni il protagonista del concerto in programma nell’ambito di “Petrosino Estate 2017”. E’ stato questo l’esito del sondaggio on line lanciato, nei giorni scorsi, dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gaspare Giacalone sul sito internet www.cittadinanzaattiva.it. Il cantautore ha ottenuto il 45% delle preferenze tra coloro che hanno espresso il proprio voto tra le opzioni previste. Oltre a Vecchioni, i cittadini potevano scegliere anche Mario Venuti (13%) o i Nomadi (33%). Il 9% dei votanti aveva scelto l’opzione “nessun concerto”. Il sondaggio si è chiuso il 13 luglio pomeriggio alle 16. La data ufficiale del concerto verrà resa nota nei prossimi giorni. Nel 2016 fu Alex Britti a essere scelto on line dalla cittadinanza e a esibirsi, con grande successo di pubblico, sul palco di piazza Biscione. In precedenza, a Petrosino si sono esibiti anche Max Gazzè, i Tinturia, Marta sui Tubi, Luca Bassanese e Qbeta. Artisti e generi musicali differenti tra loro, per la volontà dell’amministrazione comunale di variare l’offerta per i cittadini di Petrosino e non solo. Un altro grande appuntamento estivo, dunque, caratterizzerà il già ricco e variegato cartellone delle manifestazioni predisposto dall’amministrazione Giacalone. Un concerto con protagonista un artista che ha fatto la storia della musica italiana.

Intanto, è tutto pronto per l’inizio di “Petrosino Estate 2017”, inaugurata  domenica sera (16 luglio). “Summer is here”, ovvero “L’estate è qui”, è lo slogan di “Petrosino Estate 2017: fino al 2 settembre oltre 50 appuntamenti dedicati all’arte, alla musica, allo sport, all’artigianato, al cinema e alle sagre.

 

Un successo la “notte bianca al Csr-Aias

MARSALA  – E’ stata un successo, con tanti divertimenti e tante emozioni, la manifestazione “Notte bianca: solidarietà e integrazione” organizzata dai Centri del Csr-Aias della provincia di Trapani e svoltasi sabato sera (15 luglio) nella sede del Centro socio-riabilitativo di Marsala.

Centinaia di persone hanno affollato la struttura di Contrada San Silvestro per partecipare all’evento, organizzato in occasione delle manifestazioni – previste in tutta la Sicilia – per i cinquant’anni dell’Aias di Catania, la Sezione dell’Associazione Italiana Assistenza Spastici grazie alla quale nel 1967 partì un moto, una “rivoluzione” avviata da genitori di bimbi disabili per liberare i propri figli dalle barriere, dai tanti impedimenti che li costringevano a rimanere al chiuso, in casa, senza avere possibilità di effettuare terapie riabilitative e di realizzarsi in tutti gli ambiti della vita.

Per festeggiare questo importante traguardo, il Consorzio Siciliano di Riabilitazione, nato sulla spinta dell’Aias, ha deciso di realizzare numerose iniziative, che si concluderanno il 22, 23 e 24 luglio a Catania.

Sabato dunque la prima tappa a Marsala, con una partecipatissima Notte bianca aperta alla città, realizzata con il patrocinio del Comune di Marsala. Tante anche le presenze istituzionali: hanno partecipato infatti la Presidente dell’Aias di Catania Emanuela Lo Trovato, il Presidente e il Direttore generale del Csr, Sergio Lo Trovato e Francesco Lo Trovato, la coordinatrice dei Centri Csr-Aias della provincia di Trapani Milena Bonomo, il sindaco di Marsala Alberto Di Girolamo con l’assessore ai Servizi sociali Clara Ruggeri, gli assessori del Comune di Mazara del Vallo Anna Monteleone e Pasqua Spagnolo, l’assessore del Comune di Alcamo Fabio Butera, la dott.ssa Giovanna Mendolia, direttore del Dipartimento di salute mentale dell’Asp di Trapani, e il dott. Rocco Giacalone del dipartimento Neuropsichiatria infantile del Distretto Asp di Marsala nonché coordinatore del centro DSA di Trapani.

“I miei genitori cinquant’anni fa hanno dato vita all’Aias di Catania per dare risposte a mio fratello Giovanni, Kikki, e a tanti bimbi speciali come lui – ha detto Emanuela Lo Trovato – Ai genitori speciali di oggi auguro di trovare la stessa forza e lo stesso entusiasmo nell’affrontare le difficoltà della vita”. Contento ed emozionato anche l’ing Francesco Lo Trovato, fondatore dell’Aias di Catania: “In tutti questi anni abbiamo contribuito a cambiare la società e finalmente oggi possiamo dire che non c’è più emarginazione ma i disabili sono accolti e possono affermarsi in ogni ambito della propria vita” ha detto.

Dopo la proiezione di video che raccontano la storia dell’Aias e del Csr e le tantissime attività che il Csr svolge a Marsala, Mazara, Alcamo, Salemi e Paceco, la serata è proseguita con lo spettacolo di illusionismo di Salvo Testa, in arte Mago Raptus, che ha entusiasmato piccoli e grandi sapientemente aiutato da assistenti speciali: i suoi assistenti maghi infatti (Adele Isola, Toni Colella e Alessandro Noè) sono tre Assistiti del Csr di Catania, che hanno partecipato ad un progetto realizzato ad hoc.

La Notte bianca marsalese è stata un’occasione anche per ascoltare ottima musica, con il concerto della Diapason Music School, e con i bravissimi “Scooppiati diversamente band”, gruppo musicale integrato. Una band romana nata da un progetto che vuole utilizzare la musica come strumento di comunicazione e di piena e vera integrazione.

Negli spazi esterni del Csr-Aias inoltre sono stati gettonatissimi gli stand allestiti per l’occasione: street food ma anche articoli da regalo e le immancabili bancarelle dei laboratori artistici dei Centri Csr-Aias della provincia di Trapani. In ognuna di queste strutture infatti non si fa soltanto riabilitazione, ma i disabili hanno la possibilità di frequentare dei laboratori artistici professionali, realizzando ottimi manufatti che poi vengono venduti in fiere, mercatini e occasioni di festa. Un’integrazione non solo a parole, dunque, ma anche nei fatti. Ad allietare la serata e intrattenere i più piccoli, infine, c’erano gli immancabili clown e animatori de Lisola Onlus.