Monthly Archives: Ottobre 2017

Tunisi, Tumbiolo: “Rivedere le regole e la delimitazione del Mammellone”

MAZARA DEL VALLO – Ore di intensa attività del Distretto della Pesca e Crescita Blu. Un gruppo di imprenditori è stato accompagnato in Oman dal Presidente Giovanni Tumbiolo al seguito della delegazione italiana guidata dal Sottosegretario di Stato al Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale, on. Vincenzo Amendola, in occasione del Business Forum Italia-Oman. Subito dopo, la delegazione è volata a Tunisi dove il numero uno del Distretto Siciliano ha incontrato vari esponenti delle Istituzioni tunisine con il fine di rafforzare la cooperazione transfrontaliera in campo marittimo per sostenere le buone pratiche di vicinato fra la Tunisia e la Sicilia.

Tumbiolo ha avuto una lunga interlocuzione con il Presidente del Parlamento Europeo on. Antonio Tajani ed il suo staff, in missione a Tunisi, presso la residenza dell’Ambasciatore d’Italia in Tunisia S.E. Raimondo De Cardona. Le richieste che, a nome del Coordinamento Filiera Ittica Mazara, Tumbiolo ha rimarcato, sono finalizzate a limitare il contenzioso in atto fra Italia e Tunisia a causa dei continui sequestri di pescherecci siciliani nel cosiddetto “Mammellone” (un’ampia zona, a sud di Lampedusa e a est delle coste della Tunisia e delle Isole Kerkennah, riconosciuta ed istituita bilateralmente come area protetta alla pesca). Negli ultimi mesi si è assistito ad un rinnovato, quanto pericoloso, ricorso alle armi da parte delle Autorità Militari Tunisine.

“Ciò rischia – dichiara Tumbiolo – di incrinare seriamente le relazioni fra i due Paesi, che nella realtà dei fatti sono eccellenti sotto tutti i punti di vista. C’è però una spina nel fianco nei rapporti fra Italia e Tunisia, è una spina di pesce. Bisogna lavorare insieme con molta buona volontà per togliere questa fastidiosa spina. Bisogna rivedere la delimitazione dell’area di protezione istituita da 50 anni. Le mutate condizioni morfologiche ed i risultati raggiunti impongono una semplificazione attraverso una nuova delimitazione dell’area protetta e soprattutto le regole gestionali, finalizzando ciò al migliore rispetto dell’ambiente, alla rigenerazione delle risorse marine secondo i principi della Blue Economy, ma soprattutto per rafforzare la cooperazione marittima ad ogni livello. Ciò è indispensabile – aggiunge Tumbiolo – a prevenire incidenti che rischiano di inficiare il difficile, complesso, cammino che l’Europa, l’Italia, la Sicilia e la Tunisia hanno intrapreso su molti fronti”.

 

Consiglio comunale per giorno 8

PARTANNA – E’ convocato il consiglio comunale, in seduta ordinaria, per le ore 19,30 del giorno 08/11/2017 presso i locali dell’aula consiliare di Via del Popolo per la trattazione degli affari di cui al seguente

ORDINE DEL GIORNO

  1. Lettura e approvazione verbali sedute precedenti previa nomina scrutatori
  2. Comunicazioni
  3. Interrogazioni
  4. Approvazione regolamento per la destinazione e l’utilizzo dei beni confiscati alla criminalità organizzata;
  5. Modifica regolamento in materia di assegnazione dei lotti urbanizzati e degli opifici compresi nei piani per insediamenti produttivi del comune di Partanna, nonché di gestione delle aree attrezzate

 

“L’Assessorato alla Salute ha prorogato i contratti a tempo determinato fino al 30 giugno 2018” 

TRAPANI – “Tutti i contratti a tempo determinato del personale sanitario e amministrativo, in scadenza al 31 dicembre prossimo, sono stati prorogati al 30 giugno 2018. Lo stabilisce un decreto che mi è stato notificato oggi dall’Assessorato regionale alla Salute”.

Lo afferma il commissario dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani Giovanni Bavetta.

“Le aziende sanitarie siciliane – aggiunge Bavetta – possono così programmare tutto il percorso assunzionale in corso, dalla mobilità, alle stabilizzazione, ai bandi di concorso, garantendo però così la massima serenità a tutto personale precario a tempo determinato, che attende questo percorso da anni”.

 

 Chiesta archiviazione per cagnolina uccisa. LNDC si oppone

CASTELVETRANO – Chicca, una cagnolina che viveva in strada accudita da alcune persone del posto, nel maggio scorso venne inseguita e travolta da un’automobile che transitava ad alta velocità in quella stradina stretta. Il tutto venne documentato dalle telecamere di sorveglianza presenti nella zona, che hanno permesso di risalire al proprietario dell’auto, e dalla testimonianza del ragazzo accorso nel tentativo di soccorrere la cagnolina, purtroppo senza successo.

“Appena siamo venuti a conoscenza di questo gravissimo avvenimento abbiamo sporto denuncia presso la Procura di Trapani per uccisione di animale ai sensi dell’art. 544-bis”, ricorda Piera Rosati – Presidente della Lega Nazionale per la Difesa del Cane. “Non potevamo di certo restare impassibili davanti alle immagini riprese dalle telecamere. Come sempre in questi casi andremo avanti con determinazione per ottenere giustizia”.

Alcuni giorni fa, il Pubblico Ministero ha richiesto l’archiviazione del caso sostenendo che non si tratta di uccisione volontaria ma di un incidente stradale. LNDC però non cede e nei giorni scorsi ha presentato l’opposizione a tale richiesta di archiviazione. “Le immagini parlano chiaro”, spiega l’avv. Michele Pezone – Legale e Responsabile Diritti Animali LNDC. “e l’uccisione dell’animale non è affatto fortuita ma volontaria. La piccola Chicca è stata chiaramente inseguita e investita di proposito”.

“Non lasceremo che questo atto di ferocia venga derubricato a semplice incidente stradale”, conclude Piera Rosati. “Le pene per i reati contro gli animali sono già troppo lievi, è ora che la magistratura faccia la sua parte per lanciare un segnale forte di tolleranza zero verso chi uccide volontariamente e senza pietà”.

 

Elezioni regionali, il 2 e 3 novembre gli on.li Speranza e Bersani in provincia di trapani

PARTANNA – Si chiuderà alla presenza degli onorevoli Roberto Speranza e Pierluigi Bersani la campagna elettorale dell’avvocato partannese Nicolò Clemenza, candidato con la lista “Cento passi per la Sicilia – Claudio Fava Presidente” nel Collegio di Trapani.

I due leader nazionali di Art.1-Mdp saranno nel trapanese giovedì 2 e venerdì 3 novembre proprio per sostenere il candidato deputato del loro movimento nel territorio.

L’appuntamento di giovedì con Speranza è per le ore 18.30 a Partanna presso i locali dell’Alterego, mentre quello di venerdì con Bersani è per le ore 21.00 a Marsala presso il Cinema Golden.

L’avvocato Clemenza inoltre domani (31 ottobre), insieme agli altri candidati della lista, sarà al fianco di Fava nel suo tour elettorale in provincia, che avrà come tappe alle ore 16.00 Trapani presso l’Hotel Vittoria, alle ore 18.00 Marsala in Piazza Matteotti, alle ore 19.30 Alcamo in Piazza Ciullo e alle ore 21.00 Castelvetrano in Piazza Matteotti.

 

L’Asp di Trapani non ha sbagliato la procedura di stabilizzazione precari

TRAPANI – L’Azienda sanitaria provinciale di Trapani non revocherà alcuna procedura di stabilizzazione del personale ex Lsu o Asu, compiuta o avviata. Lo conferma la Direzione strategica aziendale dell’ASP di Trapani.

Non vi è infatti alcuna sentenza del Consiglio di giustizia amministrativa in proposito, ma un parere obbligatorio ma non vincolante del Cga, a un ricorso straordinario al presidente della Regione del 2012.

Nel parere si raccomandava di accogliere il ricorso “nei limiti dell’interesse dei quattro ricorrenti, e fatte salve le ulteriori procedure e i provvedimenti emanati”.

Il decreto del presidente della Regione di accoglimento del ricorso fa infatti salvi tutti gli atti dell’amministrazione.

Poiché i ricorrenti chiedevano che alcuni posti avrebbero dovuto essere messi a concorso pubblico, questo è quello che farà l’azienda. Dopo la presa d’atto, si darà applicazione al decreto, modificando il programma di fabbisogno triennale 2017-2019 e indicendo un concorso per quattro posti di operatore tecnico, riservato esclusivamente all’esterno, per tanti posti quanti sono i ricorrenti, che potranno così partecipare al concorso pubblico, come richiesto.

La direzione strategica aziendale ribadisce, in ogni caso, che anche la nuova stabilizzazione che sarà avviata per 20 Asu, rispetta le previsioni di legge, e proseguirà, come previsto, in linea con la programmazione triennale del fabbisogno posta in essere da questa Azienda, che garantisce l’adeguato accesso dall’esterno. Le procedure di stabilizzazione ivi previste rientrano, infatti, nel limite massimo complessivo del 50 per cento delle risorse assunzionali “complessive” disponibili nel triennio di riferimento, nel rispetto della disciplina vigente in materia, nonché di quanto previsto dal competente assessorato regionale della Salute con apposite direttive, che questa azienda ha sempre rispettato.

 

Domani Black Carpet, la notte delle streghe accompagnata dalla moda

PALERMO – Ci sarà tanto glamour nella notte più misteriosa e dark dell’anno. Il 31 ottobre, dalle ore 22,00 Villa Boscogrande a Palermo, ospiterà il Black Carpet, la notte delle streghe accompagnata dalla moda. Andrà in scena lo stile che non sussurra ma ostenta con classe e con tutta l’audacia di farsi notare. Lunghezze, spacchi e cristalli saranno il filo rosso dell’evento organizzato da Sis Dandify dell’imprenditrice Silvia Spoto, con le pubbliche relazioni di Eva Carieri che sarà anche la testimonial di Giovanni Cannistrà, uno degli stilisti presenti in passerella, insieme a Impero Couture, marchio made in Italy che ha affidato la sua immagine a Katherine Kelly Lang la Brooke della soap Beautiful, e alla moda dei fratelli Mangano. Il look, nel mood della serata, sarà realizzato da Zappa Parrucchieri e dal trucco delle sorelle Costanzo e dalla make up artist Desirèe Billitteri. Direttore artistico Luca Lo Bosco, service Andrea Scimò, voce narrante della serata il conduttore radiofonico Alex Borghini ed esibizione al violino di Federica Mosa. Dj set di Extravaganze Nightlife. Durante la notte del Black Carpet sarà presentato un abito, un iconic dress, ideato dal marchio Impero e dedicato alla Sicilia e alla città di Palermo. Partner della serata Autosystem.

La moda in passerella

Nella sala affrescata, al piano superiore della dimora nobiliare del ‘700, che fu set cinematografico del Gattopardo, sarà offerto ad un pubblico d’elite, con tavolo riservato e champagne di ottime annate, un fashion show multibrand, ripreso da maxi schermi durante il suo percorso e affidato alle modelle dell’agenzia Why Not di Luca Lo Bosco. A raccontare la loro storia, attraverso le proprie collezioni moda, saranno: Giovanni Cannistrà couturier catanese, amato dalla nobiltà, con le sue evoluzioni sartoriali. Preziosi tailleur dall’inaspettato eclettismo mediterraneo grazie a body preziosi. Sfilano glaciali regine con, sulla pelle, ricamati i simboli di una Sicilia ricca di storia, ricordi di feste e tradizioni. Bambole di lusso ironiche e garbate, divine creature giocano con preziosi pizzi e lucidi satin dalle fantasie folk. I Mori, il Carretto e i Paladini di Francia; Luigi Auletta di Impero Couture, brand di alta moda, noto per le collaborazioni oltreoceano e per la testimonial Katherine Kelly Lang, la bionda Brooke della soap opera Beautiful.

Attivato all’ospedale di Marsala l’ambulatorio di ecografia

MARSALA – Dal mese di novembre sarà attivo l’ambulatorio di Ecografia nell’ospedale Paolo Borsellino di Marsala.

Il servizio si attiva all’unità operativa complessa di Radiologia, dopo la recente immissione in servizio di due medici radiologi, e sarà disponibile dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 11.

“La possibilità di eseguire questa prestazione così largamente richiesta e utile in gran parte delle patologie internistiche – spiega il responsabile dell’UOC di Radiologia Rosario Urso – rientra nell’ambito del programma di ampliamento del ventaglio di prestazioni diagnostiche offerte dal reparto, permesso dalle recenti assunzioni da parte dell’ASP, rese possibili dall’approvazione della rete ospedaliera, nonché dalla riorganizzazione interna dell’unità operativa, che continua a mettere al centro della propria attività l’utenza, puntando a soddisfare al meglio le richieste provenienti dal territorio e rendendo così tale indagine diagnostica accessibile in convenzione con il SSN anche agli utenti non ricoverati”.

L’esame può essere prenotato direttamente presso il CUP aziendale.

 

Marsala, sabato 4 novembre “La Corrida all’Impero”

MARSALA – Ritorna “La Corrida all’Impero”, lo spettacolo divertente di amatori alla ribalta. Organizzata anche quest’anno dal gruppo comico marsalese “Trikke e Due Cabaret”. Lo spettacolo si svolgerà al Teatro Impero di Marsala sabato 4 novembre, alle ore 21.30. Presenteranno la serata Enzo Amato e Nicola Anastasi, con la partecipazione di Alessia Capizzo, Dario Tumbarello e Alessandro Gagliano.

Ricco il cast di ospiti: il gruppo comico siciliano “Ridi Ke Ti Passa”, i “Trikke e Due Cabaret”, “Estrella Latina” di Irene Ingardia” e “Destination Dance Center” di Francesca Rosolia. Nello staff della manifestazione anche: Francesco Giacalone, Patrizia Martinico, Peppe Amato, Daniela La Rosa, Dario Amato, Ciccio Anastasi, Salvatore “Toty” Lo Faso e Valerio Amato. Radio Azzurra Marsala è molto vicina alla manifestazione. Il service sarà curato da “Musikè”, di Nino Pulizzi.

Il motto anche di questa edizione, arricchita di molte novità divertenti e coinvolgenti, è “Munitevi di oggetti, campane e fischialetti. Prendete fiato, il divertimento è assicurato”.

Le selezioni dei concorrenti de “La Corrida all’Impero” si sono svolte presso il “Caffè Danca” a Strasatti di Marsala. Gli organizzatori hanno trovato i “nuovi” 16 dilettanti allo sbaraglio: gente stravagante e brava nella propria arte, personaggi che sanno cantare, suonare, ballare, raccontare storielle, barzellette…

Per i biglietti (7,50 euro): 392.2419114 (Nicola), 347.1846757 (Enzo). Oppure presso: “Centro Copia 1” di Marsala (via Nino Bixio, 23. Telefono: 0923.999667); Carpisa (via Roma, 189 – Marsala).