Monthly Archives: Giugno 2022

Coronavirus la situazione a Trapani e provincia. Aggiornamento di giovedì 30 giugno 2022

TRAPANICoronavirus la situazione a Trapani e provincia. Aggiornamento di giovedì 30 giugno 2022.‍‌

I casi attuali positivi sono 5370 (il dato è al netto di decessi e guarigioni) così distribuiti:

Alcamo 625; Buseto Palizzolo 28; Calatafimi-Segesta 108; Campobello di Mazara 90; Castellammare del Golfo 164; Castelvetrano 280; Custonaci 72; Erice 423; Favignana 43; Gibellina 42; Marsala 1027; Mazara del Vallo 369; Misiliscemi: 97; Paceco 174; Pantelleria 64; Partanna 86; Petrosino 59; Poggioreale 23; Salaparuta 12; Salemi 128; San Vito Lo Capo 37; Santa Ninfa 30; Trapani 1152; Valderice 221; Vita 16.

deceduti 693.

guariti 108923.

Ricoverati in Terapia Intensiva: 0.

Ricoverati in Terapia semiintensiva: 10.

Ricoverati in degenza ordinaria: 48.

Ricoverati in Rsa e Covid hotel: 8.

Tamponi molecolari effettuati: 146.

Tamponi per la ricerca dell’antigene: 492.

Violazione misure cautelari. 2 soggetti vanno ai domiciliari

TRAPANI – Nella giornata di ieri (29 giugno) i Carabinieri della Stazione di Paceco hanno tratto in arresto un 36enne trapanese in esecuzione di un’ordinanza di aggravamento emessa dal GIP del Tribunale di Trapani con la quale veniva sostituita la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla ex convivente, in atto applicata, con quella più afflittiva degli arresti domiciliari con dispositivo elettronico.
Lo scorso febbraio l’uomo era stato colpito dal provvedimento di divieto di avvicinamento alla parte offesa per i continui atti persecutori e maltrattamenti, misura che è stata più volte violata tanto da richiedere spesso l’intervento degli uomini dell’Arma che hanno avanzato la richiesta di una misura più afflittiva. L’A.G. condividendo appieno le risultanze investigative degli inquirenti emetteva l’odierno provvedimento pertanto l’indagato veniva sottoposto agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico.
Nella medesima giornata i Carabinieri della Stazione di Borgo Annunziata hanno tratto in arresto un giovane trapanese classe 94 in esecuzione di un’ordinanza di aggravamento emessa dal GIP del locale Tribunale che ha disposto la sostituzione della misura cautelare dell’obbligo di dimora in atto applicata al predetto, con quella più afflittiva degli arresti domiciliari, a seguito delle violazione riscontrate alla precedente misura. Il 28enne negli ultimi sei mesi è stato più volte tratto in arresto per le reiterate violazioni alle quali era sottoposto.

Venerdì 1 luglio, con inizio alle ore 21, l’esibizione del Coro del Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani

TRAPANI – La Rassegna culturale ‘Carmine Art’, avviata il 1° giugno grazie a una collaborazione tra l’Associazione culturale ‘Ciuri’, la rivista on line Loft Cultura, la Diocesi di Mazara del Vallo e l’Associazione GIVA, propone venerdì 1 luglio, con inizio alle ore 21, l’esibizione del Coro del Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani, diretto da Antonio Giovanni Bono, in “Totus Tuus”, alla Chiesa del Carmine, con l’esecuzione di varie musiche secondo il seguente programma:

G. AICHINGER, Regina coeli – J. ARCADELT, Ave Maria – W. A. MOZART, Ave Maria KV 554 – F. LISZT, Salve regina – G. VERDI, Ave Maria – F. P. NEGLIA, Ave Maria – I. STRAVINSKY, Ave Maria – F. DURANTE, Magnificat.

Il Coro del Conservatorio A. Scontrino di Trapani è formato da 50 studenti che sotto la guida del Maestro Antonio Giovanni Bono, titolare della cattedra di Esercitazioni corali presso lo stesso Istituto, affrontano lo studio del repertorio che va dal Rinascimento alla musica contemporanea. Il Coro, nel corso degli anni, si è esibito in diversi Comuni della Sicilia in occasione di prestigiose manifestazioni organizzate da importanti Istituzioni culturali. Recentemente, nel 2019, su invito dell’Associazione Nazionale Magistrati sezione di Trapani, ha tenuto un concerto dal titolo “In coro per la legalità” in memoria del giudice Borsellino e degli uomini della sua scorta presso il Teatro antico di Segesta in occasione delle Dionisiache, e ha collaborato con il prestigioso Philadelphia Boys Choir and Chorale diretto dal Maestro Jeffrey Smith in occasione della tournée italiana del coro americano. Antonio Giovanni Bono, diplomato in Clarinetto, Musica corale e direzione di coro, Didattica della musica, Composizione e Direzione d’orchestra, è autore di composizioni sinfoniche e da camera, musiche di scena, composizioni vocali e musiche per film. Nel 2021 è stato nominato direttore artistico del Coordinamento Sezione Musica dell’UCIIM Sicilia. È direttore stabile dell’Orchestra Filarmonica UCIIM Sicilia e dell’Orchestra Filarmonica del Pantheon. Fa parte del roster di artisti rappresentati da Donatella Felluga. È docente ordinario della cattedra di Esercitazioni corali presso il Conservatorio A. Scontrino di Trapani.

“Un nuovo appuntamento di prestigio per l’estate marsalese – dice Filippo Peralta – che abbiamo scelto nell’ambito del nostro cartellone di eventi variegati, tra musica e libri che, siamo certi, riuscirà a coinvolgere il fedele pubblico della rassegna”.

L’ingresso è libero, con prenotazione obbligatoria.

Passaggio della Campana al Lions Club Castelvetrano

CASTELVETRANO – Il Passaggio della Campana del Lions Club Castelvetrano si è svolto il 25 giugno 2022 presso la sala dell’albergo Palace Hotel con il subentro al ruolo di Presidente del dr. Antonino Scaduto a Leonardo Parisi .
Alla cerimonia erano presenti, il Vice Governatore Paolo Valenti ed il Past Governatore nonché Presidente del Centro Studi “Edoardo GrassoVincenzo Leone , altri officer del Distretto 108 YB e numerosissimi soci.
Il presidente uscente Leonardo Parisi ha ringraziato tutti i soci che l’hanno affiancato durante l’anno, ha ricordato i numerosi service a favore della comunità anche se la pandemia ha reso difficoltose le ordinarie relazioni sociali. Durante la cerimonia ha conferito il Melvin Jones Fellow, riconoscimento di merito internazionale, all’avv Vito Signorello per le attività di rilievo svolte nell’anno sociale.
Il neo presidente Antonino Scaduto, dopo aver ringraziato tutti i soci per l’incarico prestigioso affidatogli, ha illustrato i service che ha in animo di realizzare nell’anno sociale 2022/2023 basati sul principio fondante della sussidiarietà. Il sostegno alle strutture pubbliche, sanitarie, scolastiche e culturali, rientra nella tradizione di un Club Service Internazionale che è particolarmente attento alle esigenze del territorio.
Il Presidente Antonino Scaduto dopo aver presentato il nuovo direttivo, (Segretario Maurizio Frangiamore, cerimoniere Giovannella Falco e Tesoriere Giancarlo Palazzotto) ricordando gli scopi dell’associazione che sono quelli di promuovere i principi di buon governo e di buona cittadinanza ha concluso augurando a tutti di ritrovare quella serenità ed il vivere sociale che da molto tempo sono stati forzatamente abbandonati.

Scuola: Flc e Cgil Sicilia, solo a un terzo degli istituti siciliani i fondi della prima tranche del Pnrr per il contrasto alla dispersione

PALERMO – Solo un terzo delle scuole siciliane ha ricevuto i contributi della prima tranche dei fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) stanziati dal governo per il contrasto alla dispersione scolastica. E tra queste “non ci sono molti istituti che operano in contesti difficili, dove l’indice di dispersione scolastica è più alto della media nazionale”.

Lo denunciano in una nota congiunta i segretari della Flc regionale e della Cgil Sicilia, Adriano Rizza e Francesco Lucchesi che definiscono “una beffa” quanto accaduto.
Tra le “anomalie” nella distribuzione, il sindacato segnala “la prevalenza delle scuole secondarie rispetto agli istituti comprensivi, l’esclusione totale dei circoli didattici e dei Centri provinciali istruzione adulti (Cpia)”. Rizza e Lucchesi contestano “il criterio adottato per la ripartizione dei fondi, ovvero quello della ‘dispersione implicita’ che prende in considerazione i dati rilevati dall’Invalsi (l’Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione) nelle prove di italiano e matematica. Tali indicatori – sottolineano Rizza e Lucchesi – non bastano a definire una mappa delle esigenze reali che hanno le scuole, per affrontare in modo appropriato il fenomeno della dispersione”.
“Ancora una volta – rilevano i segretari di Flc e Cgil – l’esecutivo ha deciso di procedere con decreto, senza alcun confronto con le parti sociali e con le Regioni e senza alcuna informativa alle organizzazioni sindacali”. Flc e Cgil chiedono quindi la rimodulazione della distribuzione delle risorse e stanno mettendo in campo per questo obiettivo varie iniziative a livello nazionale.
“In Sicilia – fanno sapere Rizza e Lucchesi – chiederemo nelle prossime ore incontri a livello territoriale con le prefetture per denunciare quanto sopra, affinché le nostre rivendicazioni vengano trasmesse al governo nazionale”.

Vicinanza e solidarietà agli agricoltori trapanesi da parte del sindaco di Partanna

PARTANNA – Il sindaco di Partanna, Nicolò Catania, esprime vicinanza e solidarietà agli agricoltori trapanesi che in queste settimane stanno facendo i conti con le difficoltà di approvvigionamento dell’acqua per irrigare. La notizia degli aumenti di quote e consumi decisi dal Commissario straordinario del Consorzio “Agrigento 3” è stata commentata dal sindaco Catania come «una vera offesa nei confronti degli agricoltori, costretti a pagare per avere l’acqua da una rete oramai obsoleta e precaria». Per il sindaco Catania «in una terra vocata all’agricoltura come la nostra provincia, la politica non può ancora rinviare la questione delle acque, dalle dighe alle reti di distribuzione perché il territorio ha bisogno di risposte concrete e l’opportunità del Pnrr è un’occasione per pensare ad ammodernare le infrastrutture esistenti e a pensarne di nuove».

La stagione estiva del Luglio Musicale Trapanese prende il via l’1 luglio

TRAPANI – La stagione estiva del Luglio Musicale Trapanese prende il via l’1 luglio, alle ore 21.00, al Teatro open air Giuseppe Di Stefano, alla Villa Margherita a Trapani con l’Orchestra Sinfonica Siciliana. Destini è il titolo del concerto lirico sinfonico concepito dalla direttrice artistica della Foss, Gianna Fratta, ispirato da La Forza del destino di Giuseppe Verdi che aprirà il concerto. Sarà proposta la Sinfonia e la scena e romanze Oh, tu che in seno agli angeli e Pace, pace mio Dio!.
L’Orchestra Sinfonica Siciliana sarà diretta da Matteo Beltrami. A interpretare i due ruoli de La forza del destino il soprano Marta Mari e il tenore Angelo Villari.
In chiusura una delle sinfonie più note di Ludwig van Beethoven, la Sinfonia n. 7 in la maggiore op. 92.
Un concerto di innovazione e tradizione, una coproduzione tra due importanti realtà musicali siciliane. La Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana porterà il suo talento, i suoi artisti e la sua capacità divulgativa. La città di Trapani e il Luglio Musicale Trapanese restituiranno all’orchestra il senso di un’esperienza. Sarà un momento di arricchimento e crescita culturale.

BIGLIETTI
I biglietti sono acquistabili presso il botteghino dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, sito in Viale Regina Margherita 1, a Trapani (all’interno della Villa Margherita), dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 14.00, lunedì e giovedì dalle ore 14.30 alle ore 18.30, sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.00, sul sito www.lugliomusicale.it oppure presso la sede dell’evento a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Al via la quinta edizione di “Terrasini in love” con “Tra-mà-re”

TERRASINI – Al via la quinta edizione di “Terrasini in love” con “Tra-mà-re”. La rassegna culturale è dedicata, anche quest’anno, all’amore per il mare.

L’evento, curato dall’A.P.S. WHATS’ ART & KOKALO GROUP, si amplifica con tante attività che si articoleranno, dal 9 al 17 luglio 2022, attorno ad una mostra d’arte contemporanea.

Al Museo Regionale, Palazzo d’Aumale di Terrasini, infatti, protagonisti saranno tanti artisti italiani e internazionali selezionati e non solo.

Tra sfilata di abiti creativi, estemporanee, presentazioni di libri e performance, grandi e piccini potranno partecipare a tanti tipi di laboratori/workshop creativi ed educativi e a diverse attività naturalistiche all’aperto.

IL PROGRAMMA IN BREVE

Sabato 9 luglio

Ore 18.30 – Vernissage e presentazione degli artisti e del tema dell’evento.

Ore 21.00 – L’”Eco moda incontra l’arte”, una sfilata di abiti creativi d’autore e performance di danza artistica a cura della scuola “Tersicore’s”.

Domenica 10 luglio

Ore 10.30/ 12.30 – “La grande onda“. Un laboratorio creativo a cura di What’s Art&Kokalo group a Palazzo d’Aumale, Museo Regionale, a Terrasini.

Martedì 12 luglio

Ore 10.30/ 12.30 – “La scatola del Mare: biologia marina, descrizione dell’impatto delle plastiche in mare”, curata da Mare Vivo, sempre a Palazzo d’Aumale di Terrasini.

Ore 17.00/ 19.00 – Attività educative dedicate alle famiglie presso la R.N.O. “ Capo Rama” Terrasini a cura del WWF Italia ente gestore R.N.O.

Mercoledì 13 luglio

“La trama dello scrittore”: presentazione di libri che si terrà sempre a Palazzo d’Aumale.

10.00/13.00 – Corso di scrittura creativa e presentazione del libro “Gramigna storie di gente di Sicilia”, a cura della scrittrice Sandra Guddo.

16.00/17.30 – Laboratorio di scrittura per bambini curato dalla scrittrice Giovanna Fileccia, ispirato alla fiaba illustrata “Aneris piccola sirena ribelle” edizione L’Inedito Letterario.

17.30/ 18.30 –Presentazione del libro “Regine Inside, Autodeterminarsi al tempo della rivoluzione green” a cura di Natalia Re. A seguire Laboratori audio visivi sull’alfabetizzazione ecologica.

18.30/ 19.30 – Valentina Giua presenterà il suo canzoniere di poesie dal titolo “La sognatrice con le trecce”. Seguiranno interventi poetici del gruppo Movimento Rinascimento Poetico di Paolo Gambi.

Giovedì 14 luglio

10.30/12.30 – secondo appuntamento con il laboratorio “La grande onda “.

17.00/19.00 – “Muovere i fili”, un’attività ludico creativa a cura dell’Associazione Marionettistica Popolare Siciliana a Palazzo d’Aumale a Terrasini.

Venerdì 15 luglio

10.30/12.30 -“Le meravigliose Potenzialità della Posidonia Oceanica”, altra attività ludico didattica a cura dell’Area Marina Protetta delle Isole Egadi

19.00: Passeggiata al tramonto presso la R.N.O. “Capo Rama Terrasini” a cura del WWF Italia ente gestore R.N.O.

Sabato 16 luglio

10.30/12.30 – terzo appuntamento con il laboratorio “La grande onda”.

17.00 – Performance ed estemporanee di pittura, scultura, installazioni con workshop a cura di Cavallaro Arte Palermo e degustazione di dolci.

Domenica 17 luglio

17.30 – Finissage della mostra Tra-mà-re con Seminario tematico con ospiti e Partner del Progetto guidato dalla giornalista Giorgia Görner Enrile.

A seguire degustazione di vini offerti da Musanegra e Showcooking organizzato e gestito dalla Scuola Professionale dei Mestieri Associazione Euroform.

21.00 – Performance musicale a cura del pianista Simon Cipolla.

Maltrattamenti in famiglia. Denunciato un 44enne, ritirato il porto d’armi

CUSTONACI – I Carabinieri della Stazione di Custonaci hanno denunciato, per il reato di maltrattamenti in famiglia, un 44enne del posto che da tempo avrebbe maltrattato gli anziani genitori conviventi.
L’intervento degli uomini dell’Arma, a seguito di una richiesta di aiuto da parte delle vittime, permetteva di appurare come il prevenuto avrebbe aggredito verbalmente i genitori dopo aver messo a soqquadro l’intero appartamento.
Dalle indagini eseguite dagli inquirenti sono stati svariati, nel tempo, gli episodi di violenza che il 44enne avrebbe messo in atto contro il padre e la madre.
In maniera cautelativa i Carabinieri di Custonaci procedevano, inoltre, al ritiro del porto d’armi nonché di un fucile da caccia calibro 12 e 160 cartucce legalmente detenute dal deferito.
Le indagini degli inquirenti proseguono al fine di raccogliere ulteriori riscontri investigativi.

Coronavirus la situazione a Trapani e provincia. Aggiornamento di martedì 28 giugno 2022

TRAPANICoronavirus la situazione a Trapani e provincia. Aggiornamento di martedì 28 giugno 2022.‍‌

I casi attuali positivi sono 3920 (il dato è al netto di decessi e guarigioni) così distribuiti:

Alcamo 445; Buseto Palizzolo 23; Calatafimi-Segesta 98; Campobello di Mazara 61; Castellammare del Golfo 126; Castelvetrano 208; Custonaci 51; Erice 289; Favignana 26; Gibellina 22; Marsala 753; Mazara del Vallo 271; Misiliscemi: 71; Paceco 119; Pantelleria 46; Partanna 72; Petrosino 40; Poggioreale 17; Salaparuta 7; Salemi 86; San Vito Lo Capo 30; Santa Ninfa 27; Trapani 853; Valderice 166; Vita 5.

deceduti 690.

guariti 108732.

Ricoverati in Terapia Intensiva: 1.

Ricoverati in Terapia semiintensiva: 10.

Ricoverati in degenza ordinaria: 53.

Ricoverati in Rsa e Covid hotel: 5.

Tamponi molecolari effettuati: 170.

Tamponi per la ricerca dell’antigene: 622.