KLEOS - lunedì, 14 Settembre 17:44

Abilitazione per docenti con 36 mesi di servizio. Inserimento in I fascia GPS

ROMA – A seguito della recente sentenza del Consiglio di Stato secondo cui i docenti con 36 mesi di servizio sono da considerarsi abilitati, MSA scuola riapre il contenzioso amministrativo al Presidente della Repubblica. Il 30 giugno 2020, il Consiglio di Stato mediante la sentenza n. 4167 ha riconosciuto l’abilitazione all’insegnamento ai docenti con 36 mesi […]

ROMA – A seguito della recente sentenza del Consiglio di Stato secondo cui i docenti con 36 mesi di servizio sono da considerarsi abilitati, MSA scuola riapre il contenzioso amministrativo al Presidente della Repubblica.

Il 30 giugno 2020, il Consiglio di Stato mediante la sentenza n. 4167 ha riconosciuto l’abilitazione all’insegnamento ai docenti con 36 mesi di servizio, appoggiando la tesi portata avanti da diverse associazioni, tra cui MSA, secondo cui tutti coloro che abbiano prestato almeno 3 anni di servizio (180 giorni ciascuno) presso scuole statali o paritarie sono da considerarsi abilitati all’insegnamento e, di conseguenza, devono essere inseriti nella prima fascia GPS (ex seconda fascia graduatorie d’Istituto).
Di conseguenza, MSA scuola ha predisposto, a favore di tutti i suoi iscritti con 3 anni di servizio, un nuovo ricorso collettivo al Presidente della Repubblica per impugnare il decreto relativo alle graduatorie provinciali GPS. Nello specifico, il ricorso è rivolto a:
– docenti con 36 mesi di servizio specifico su materia prestato in scuola statale;
– docenti con 36 mesi di servizio specifico su sostegno prestato in scuola statale;
– docenti con 36 mesi di servizio specifico su materia prestato in scuola paritaria o servizio misto scuola statale e paritaria;
– docenti con 36 mesi di servizio specifico su sostegno prestato in scuola paritaria o servizio misto statale e paritaria.
– docenti con 36 mesi di servizio generico di cui un anno specifico sulla materia richiesta in scuola paritaria o servizio misto statale, paritaria e cfp.
“A favore dei docenti con 36 mesi di servizio, negli ultimi mesi abbiamo ravvisato una certa apertura” commenta il Prof. Luciano Scandura, responsabile del comparto MSA scuola. “Per esempio, i docenti che hanno svolto 3 anni sul sostegno possono partecipare al corso di specializzazione TFA sostegno senza dover sostenere la prova preselettiva ed è stata riservata loro la seconda fascia sostegno delle graduatorie GPS. Sulla base di ciò e anche alla luce della recente sentenza del Consiglio di Stato, abbiamo deciso di riaprire i termini per aderire al ricorso al Presidente della Repubblica (dopo il ricorso al Tar) al fine di consentire l’inserimento nella prima fascia GPS per tutti coloro con 3 anni di servizio (di 180 giorni)”.
Infine, a favore di tutti coloro che hanno riscontrato errori nel proprio punteggio GPS, MSA ha predisposto un’azione amministrativa nei confronti dell’Amministrazione MIUR e dell’USP (Ufficio scolastico provinciale).
Per sapere come aderire a questi ricorsi, è possibile contattare MSA, inviando un messaggio Whatsapp al numero 392-6225285.


Torna alla Home