KLEOS - sabato, 17 Agosto 12:42

Agoni Selinuntini, i risultati della 4^ edizione

CAMPOBELLO DI MAZARA – “Agoni   Selinuntini “In memoria dell’ ecista Pammilo 4^ edizione” Si è svolta l’11 agosto  presso lo stadion del  C.A.M.  di Triscina di Selinunte , costruito con le stesse misure di quello di Olimpia ,la 4° edizione degli “Agoni Selinuntini “ in onore e memoria dell’ecista  Pammilo.    Il direttore del C.A.M.  […]

CAMPOBELLO DI MAZARA“Agoni   Selinuntini “In memoria dell’ ecista Pammilo 4^ edizione”

Si è svolta l’11 agosto  presso lo stadion del  C.A.M.  di Triscina di Selinunte , costruito con le stesse misure di quello di Olimpia ,la 4° edizione degli “Agoni Selinuntini “ in onore e memoria dell’ecista  Pammilo.

 

 Il direttore del C.A.M.  avv. Giovanni Miceli ha rivolto agli intervenuti ed agli atleti  un saluto ed un ringraziamento per la  presenza  puntuale e numerosa, riassumendo ed esaltando il significato di questa manifestazione nella quale  250 atleti si sono ritrovati per effettuare le stesse gare che si svolgevano a Olimpia in epoca classica e precisamente:

 

Stadion  maschile

Gara pari alla lunghezza  di uno stadion ,192,27 mt

Diaulos maschile

Gara pari al doppio stadion , 384,58 mt

Dolichos maschile e femminile

Gara pari a 10 stadion  , 2000 mt

 

Anche quest’anno, inoltre, per il secondo anno la FIDAL ha preso parte all’evento con la 9° Prova del 10° Grand Prix Provinciale effettuando un percorso di 4.000 mt ed uno  di 6000 mt. La gara riservata ai tesserati FIDAL e’ stata organizzata dall’Associazione Sportiva Team Selica di Enzo Pacino.

 

 Dopo avere ascoltato il nostro Inno Nazionale, il vincitore dello stadion della  3° edizione,   Erasmo Graffeo, ha acceso  la fiaccola dando  così inizio alle gare.

 

Allo squillo di tromba eseguito dal  musicista Giacomo Moceri gli atleti hanno  affrontato  la gara prescelta .Al termine si sono avuti i seguenti risultati:

 

STADION MASCHILE

M. 192,27

1

GRAFFEO                    

ERASMO

2

NIZZOLA     

SAVERIO

3

LEGGIO

PIERANGELO

 

 

 

DIAULOS MASCHILE

M. 384,54

1

ALBANO                  

GIOVANNI

2

LEGGIO

PIERANGELO

3

GUIRRERI

ANTONINO

 

 

 

DOLICHOS MASCHILE

M. 2000

 

 

 

1

NIZZOLA

    SAVERIO

2

CARADONNA

    MARCO

 

 

 

 

DOLICHOS   FEMMINILE M.2000

 

1      DI BENEDETTO  CHIARA

 

2      ROSOLIA             PAOLA

 

3      SANTANGELO    MARIA

 

RISULTATI  9°PROVA DEL 10°GRAND PRIX  PROVINCIALE

 

Vincitori di categorie

 

femminili:

 

 Licari  Debora  TF,  Lungu Adina F35, Pedretti Sabina F40, Nagano  Chikako F45 e prima donna al traguardo,  Ferrante Giovanna F50, Tapognani Laura F55, Reina Vincenza F65;

 

 maschili:

 

Mohamed idrissi TM e vincitore assoluto, Lauria Daniele M35, Giangrasso Vincenzo M40, Bua Vincenzo M45, Carruccio Ignazio M50, De Gaetano Gianfranco M55, Filippi Gaspare M60, Napoli Vincenzo M65 e vincitore batteria m. 4.000, Vitale Domenico M70, De Simone Calogero M75, Macaluso Antonino M80.

 

 

 

Presente alla manifestazione il vicesindaco ed assessore allo sport Marco Campagna ed il Presidente del comitato provinciale FIDAL Leo Vona .

 

Ai  vincitori, accanto alla stele  di Pammillo, è stata apposta sul capo una corona di olivo, cosi’ come  avveniva nel mondo antico,ed è stata consegnata una tavoletta di terracotta realizzata dall’artista Enzo Pacino raffigurante il corridore .

 

La premiazione è stata effettuata dall’ Avvocato Giovanni Miceli ,direttore del C.A.M. Lo stesso ha, inoltre,  consegnato al dott. Giovanni Ingargiola che ha assicurato l’assistenza medica agli atleti la  riproduzione in argento , realizzata da un prestigioso atelier  di Firenze, di una moneta  Selinuntina, e  precisamente un tetradramma  coniato nel lontano 450 A.C. riproducente nel  recto una  quadriga  con la scritta Selinontion e nel verso la personificazione della divinità fluviale Hypsas  in atto di fare sacrifici.

 

Al termine della manifestazione sportiva, il direttore del C.A.M.  ha   ringraziato la professoressa Mariella Filardo, organizzatrice degli Agoni, e l’artista Enzo Pacino per la collaborazione prestata, ed ha dato appuntamento a tutti i presenti alla 5° edizione.

 

Al termine dei giochi agli atleti ed ai numerosi spettatori intervenuti è stato offerto  un  rinfresco nei locali del CAM.

 


Torna alla Home