KLEOS - martedì, 12 Ottobre 13:14

Al via il nuovo corso dell’Ente Pro Loco Sicilia

TAORMINA – Al via il nuovo corso dell’Ente Pro Loco Sicilia. Nella splendida cornice dell’hotel Excelsior della Perla dello Jonio, si è svolta, infatti, la prima assemblea elettiva dell’Ente che punta a promuovere, in maniera efficace e puntuale, il territorio della nostra splendida isola. “Con questo passaggio avvenuto in una delle località simbolo dell’accoglienza siciliana […]

TAORMINA – Al via il nuovo corso dell’Ente Pro Loco Sicilia. Nella splendida cornice dell’hotel Excelsior della Perla dello Jonio, si è svolta, infatti, la prima assemblea elettiva dell’Ente che punta a promuovere, in maniera efficace e puntuale, il territorio della nostra splendida isola. “Con questo passaggio avvenuto in una delle località simbolo dell’accoglienza siciliana (Taormina Capitale del turismo siciliano) – ha commentato, Salvo Zappalà, che da mesi è al lavoro per l’organizzazione del nuovo sodalizio e l’assemblea ha confermato nella qualità di presidente – l’Ente Pro Loco Sicilia si è data una struttura operativa ed ha tracciato le linee guida per l’attività istituzionale. Colgo l’occasione per dare un benvenuto a quanti sono entrati a far parte del mondo Epli ed a loro auguro buon lavoro”. Sono stati eletti, infine, nell’assemblea regionale: Lidia Calà Scarcione (Pro Loco Tortorici) e Salvatore Gullo (Pro Loco Oliveri) per la provincia di Messina, Renato Bica (Pro Loco Marsala) prov. di Trapani, Annette Vassallo (Pro Loco Ribera) prov. di Agrigento, Domenico Micale (Pro Loco Cinisi) prov. di Palermo, Amedeo Sequienzia (Pro loco Carlentini) prov. di Siracusa, Fabio Certo (Pro Loco Gravina) prov. di Catania, Lia Mulé (Pro Loco Nicosia) prov. Enna, Raffaele Agnello (Pro Loco Santa Croce Camerina) prov. di Ragusa, Angelo Montebello (Pro Loco di Delia) prov. di Caltanissetta. Un Consiglio Direttivo che si muoverà, dunque, in aree siciliane di grande interesse, storico culturale e turistico.


Torna alla Home