KLEOS - sabato, 12 Settembre 18:51

Artemusicultura 2020. Il programma

PARTANNA – Al via la rassegna Artemusicultura 2020 XIV Rassegna Culturale Castello Grifeo. Anche quest’anno prenderà il via la rassegna Artemusicultura 2020 e la XIV rassega culturale Castello Grifeo che rispetto agli anni precedenti si svolgerà in un periodo ulteriormente destagionalizzato onde poter consentire, agli operatori del settore turistico regionale e a quelli commerciali del […]

PARTANNA – Al via la rassegna Artemusicultura 2020 XIV Rassegna Culturale Castello Grifeo. Anche quest’anno prenderà il via la rassegna Artemusicultura 2020 e la XIV rassega culturale Castello Grifeo che rispetto agli anni precedenti si svolgerà in un periodo ulteriormente destagionalizzato onde poter consentire, agli operatori del settore turistico regionale e a quelli commerciali del territorio, di poter contare su un offerta destagionalizzata che possa garantire agli stessi operatori e non solo di contare sulle attività programmate quale concreto aiuto e sostegno per la ripresa economica che quest’anno ha visto il settore particolarmente in sofferenza e per certi versi in ginocchio a seguito dell’emergenza sanitaria e del prolungato lockdown, riprendendo lo spirito e l’indirizzo dell’Assessorato Regionale al Turismo che ha inserito l’iniziativa della Città belicina tra quelle ad alta rilevanza turistica. Il clou delle manifestazioni, infatti, partirà nel mese di settembre e la rassegna si prolungherà fino al mese di dicembre con un variegato programma appositamente varato dalla Giunta Comunale.

Quest’anno gli eventi hanno subito una particolare e sostanziale modifica a causa della pandemia da COVID19, esse infatti sono stati accuratamente programmati in location per lo più all’aperto ove sono stati già individuati posti a sedere in numero ridotto rispetto alla capienza originaria e opportunamente distanziati, evitando tutte quelle iniziative che avrebbero portato ad ipotetici assembramenti, quali, ad esempio, le famose notti bianche.
Sono state già previste e organizzate tutte le misure di prevenzione del contagio così come indicato dalle linee guida emanate dagli organi governativi, che permetteranno di poter assistere agli eventi programmati in tutta serenità.
In buona sostanza, l’amministrazione comunale assicura il pieno rispetto delle linee guida e pertanto gli spettatori saranno accolti in totale sicurezza così come gli operatori dello spettacolo che avranno modo di esibirsi rispettando tutte le procedure previste.
Un programma, ricco di numerosi eventi ed ospiti, volti noti del mondo dello spettacolo dal teatro alla musica leggera Nazionale ed internazionale.

Molte manifestazioni si sono già svolte a partire dal mese di luglio con la I^ rassegna letteraria “letture nel chiostro”. La Rassegna, anche quest’anno è stata accolta favorevolmente dall’Assessorato Regionale al Turismo con apposito finanziamento diretto e da altri enti che interverranno con ulteriori finanziamenti.
Si inizia domenica 13 settembre alle ore 19 nell’atrio del Castello Grifeo con lo spettacolo teatrale “A Testa Sutta” di Luana Rondinelli con lo straordinario attore Giovanni Carta.
“Abbiamo voluto fortemente mantenere – dichiara il Sindaco Nicolò Catania – anche in un periodo di particolare difficoltà causata dalla emergenza covid-19 che ha ulteriormente aggravato la profonda crisi economica e messo in ginocchio l’economia del nostro territorio la rassegna Artemusicultura, convinti come siamo dell’alta valenza promozionale che essa riveste anche in termini di di crescita culturale, senza sottovalutare quella di carattere economico.
Possiamo ritenerci soddisfatti anche del fatto che Artemusicultura è stata inserita, ancora una volta, tra le iniziative di alta valenza turistica promosse dalla Regione Siciliana in particolar modo dall’Assessorato Regionale al Turismo e dell’assessorato ai Beni Culturali.
Ritengo doveroso, infine, ringraziare gli enti pubblici, le associazioni di categoria e tutti coloro che hanno sottoscritto il patto di sostegno all’iniziativa così come coloro che hanno sottoscritto il patto di collaborazione. La soddisfazione è ancora più grande in quanto lo sforzo compiuto dalla intera Amministrazione può ritenersi uno sforzo fortemente coraggioso, raggiunto esclusivamente grazie alla tenacia e all’intenso lavoro portato avanti dalla giunta e dal nostro corpo impiegatizio attraverso un vero e proprio lancio del cuore al di là dell’ostacolo. Voglio sottolineare – conclude il sindaco Catania – che le manifestazioni si svolgeranno nel pieno rispetto delle norme anticontagio e in totale sicurezza per gli spettatori grazie anche alla sempre preziosa collaborazione con le associazioni di volontariato con in testa la misericordia e da quest’anno anche con i ragazzi della consulta giovanile”.

programma partanna


Torna alla Home