KLEOS - lunedì, 9 Giugno 15:58

Assemblea Diocesana Ordinaria di fine anno

MAZARA DEL VALLO – Il Presidente diocesano Francesco Crinelli ha evidenziato la stabilità dell’associazione a livello diocesano e ha esortato tutti i presenti a continuare il lavoro svolto.

MAZARA DEL VALLO – Si è svolta Domenica 8 giugno 2014 presso la Parrocchia Sacro Cuore in Santa Maria di Gesù in Mazara del Vallo, l’Assemblea Diocesana di fine anno associativo dell’Azione Cattolica.

All’evento hanno partecipato i rappresentanti di tutte le parrocchie della diocesi, dove è presente l’associazione.

L’incontro ha avuto inizio con un momento di preghiera condotto dall’assistente diocesano unitario Don Pino Biondo che ha ringraziato l’associazione per la solidarietà manifestata in seguito all’atto intimidatorio subito la sera del Venerdì Santo a Partanna.

Poi è intervenuto Don Vincenzo Aloisi Parroco della Parrocchia Santa Maria di Gesù e assistente spirituale parrocchiale dell’associazione che ha ringraziato, il consiglio diocesano, per aver scelto la propria parrocchia per l’importante evento e tutti i partecipanti per essere intervenuti.

L’assemblea ha avuto inizio con la presentazione, da parte del Presidente diocesano Francesco Crinelli e della Responsabile diocesana per il settore ragazzi Melinda Barbera, del video girato a Roma in occasione alla partecipazione alla XV Assemblea Elettiva Nazionale, conclusasi il 03 maggio in Vaticano con l’udienza con Papa Francesco, integrato con le riprese della Festa degli Incontri fatta a San Vito Lo Capo il 18 maggio u.s. tra le Diocesi di Mazara e Trapani.

Durante l’incontro l’assemblea ha avuto una visita graditissima quella del vescovo della Diocesi di Mazara del Vallo S.E. Mons. Domenico Mogavero che ha salutato i presenti esortando a proseguire con tenacia il cammino  e il servizio che l’Azione Cattolica offre all’interno della Chiesa.

I lavori sono terminati con la relazione del Presidente Francesco Crinelli che ha evidenziato la stabilità dell’associazione a livello diocesano e ha esortato tutti i presenti a continuare il lavoro svolto seguendo i tre verbi che Papa Francesco “ha consegnato all’associazione attraverso cui siamo chiamati a declinare il nostro impegno di laici all’interno della Chiesa: Rimanere, Andare e Gioire”.

 


Torna alla Home