KLEOS - sabato, 1 Giugno 11:01

Battuta fotografica monumentale e paesaggistica, VIII Edizione

CASTELVETRANO – Anche quest’anno (Domenica 02 Giugno 2019) avrà luogo l’annuale appuntamento della Battuta fotografica ideata dal Club per l’UNESCO di Castelvetrano Selinunte. La “Battuta Fotografica”, realizzata in collaborazione con l’UIF (Unione Italiana Fotoamatori), ha lo scopo, attraverso il genio fotografico dei fotoamatori, di far conoscere elementi peculiari, Monumentali e Paesaggistici, caratterizzanti il territorio al […]

CASTELVETRANO – Anche quest’anno (Domenica 02 Giugno 2019) avrà luogo l’annuale appuntamento della Battuta fotografica ideata dal Club per l’UNESCO di Castelvetrano Selinunte. La “Battuta Fotografica”, realizzata in collaborazione con l’UIF (Unione Italiana Fotoamatori), ha lo scopo, attraverso il genio fotografico dei fotoamatori, di far conoscere elementi peculiari, Monumentali e Paesaggistici, caratterizzanti il territorio al fine di promozionarlo e valorizzarlo nei suoi aspetti più reconditi. La partecipazione è gratuita, aperta a tutti i fotoamatori e senza limiti d’età. Ogni partecipante sarà messo al corrente dei possibili itinerari da percorrere dove poter effettuare gli scatti. Alla “Battuta” fotografica, giunta quest’anno alla VIII edizione, oltre al Concorso fotografico “Oltre l’obiettivo, riservato ai partecipanti alla Battuta fotografica, si accoppierà il trekking in quanto si andrà nella Riseva Naturale Integrale di Lago Preola e Gorghi Tondi.

La Riserva Regionale Naturale Integrale di Lago Preola e Gorghi Tondi, gestita dal WWF, è un insieme di specchi d’acqua, di origine carsica, lacustri naturali salmastri. L’intera area è strategica per l’avifauna migratoria. La riserva, estesa per 335 ettari circa, si trova all’interno di un Sito d’Importanza Comunitaria (SICITA010005) nel Comune di Mazara del Vallo.

E’ anche una Zona di Protezione Speciale (ZPS ITA010031). La Riserva regionale di Lago Preola e dei Gorghi Tondi è un area particolare, per molti versi insolita. Proprio per questo e per lo scenario che la circonda è un luogo di grande valore naturalistico e paesaggistico. La Riserva si trova nel territorio di Mazara del Vallo e vicinissima alla Borgata marinara di Torretta Granitola (comune di Campobello di Mazara). La località di Torretta Granitola, che fu proprietà del principe Diego Aragona Cortez, si estende su una ridente scogliera a sud-ovest di Campobello di Mazara, da cui dista 12 Km circa. La località prende il nome dalle sue due torri che avevano la funzione di segnalare la presenza di navi sospette mediante segnali di fuoco e di fumi: Torretta-Granitola. La prima torre, detta anche “Torretta di Mazara ” venne costruita con pietre tufacee informi e risulta a forma cilindrica, supportata da un basamento a forma di cono. E’ pavimentata in cotto, mentre una scala esterna in muratura immette al piano. La seconda, vicinissima al mare, è detta “Sorello”, dal nome del promontorio “Saurello” oggi detto Granitola, e tramandata con il nome di “antico faro”. E’ una costruzione snella, a forma di tronco di cono con la volta a botte anulare. La giornata ricade in contemporanea con l’evento Cantine Aperte, organizzato dalle Cantine “Gorghi Tondi” che sono limitrofe alla riserva. Pertanto, nella pausa pranzo prevista per le ore 12.30 i partecipanti alla Battuta fotografica potranno aderire all’evento con un ticket ridotto riservato al Club. Alle ore 15.30 il gruppo raggiungerà la vicina Torretta Granitola per chiudere lì la giornata.

Raduno e Registrazione partecipanti Domenica 2 giugno ore 8.30 al Bar Oasi – Svincolo A29. Si consiglia abbigliamento da trekking.

 

 

 

 


Torna alla Home