KLEOS - giovedì, 24 Marzo 7:36

Belice: in arrivo 17 milioni per la riqualificazione urbana post sisma

PARTANNA – Il coordinatore dei sindaci della Valle del Belice, Nicolò Catania, a seguito di una comunicazione ufficiale ricevuta dal Dipartimento Regionale Tecnico della Regione Siciliana, ha annunciato il via al Piano di Interventi infrastrutturali per la riqualificazione urbana delle aree della Valle del Belice colpite dall’evento sismico del 1968. Il finanziamento in oggetto è […]

PARTANNA – Il coordinatore dei sindaci della Valle del Belice, Nicolò Catania, a seguito di una comunicazione ufficiale ricevuta dal Dipartimento Regionale Tecnico della Regione Siciliana, ha annunciato il via al Piano di Interventi infrastrutturali per la riqualificazione urbana delle aree della Valle del Belice colpite dall’evento sismico del 1968. Il finanziamento in oggetto è frutto di un preciso impegno del Presidente della Regione, Nello Musumeci, assunto già nel gennaio del 2021  con una specifica di Giunta regionale, e che, a seguito dell’incontro tenutosi il 13 gennaio di quest’anno con la delegazione del Coordinamento dei sindaci, si è concretizzato in un ulteriore impegno finanziario che oggi prende il via ufficialmente.
Nella giornata di  martedì 22 marzo è stata, infatti, notificata la nota ufficiale del Dipartimento, a firma del Dirigente generale Salvatore Lizzio, che ha invitato i Comuni, che nel frattempo avevano già  stilato e trasmesso un elenco di opere pubbliche da finanziare, a comunicare i progetti esecutivi per l’immediato finanziamento, e quelli relativi ai servizi di ingegneria e di architettura necessari per diventare anch’essi esecutivi e cantierabili.
I progetti, così come elencati dal Coordinamento dei sindaci, si suddividono in quelli con priorità P1* (assoluta) di livello esecutivo e immediatamente cantierabili per un ammontare di 4.216.711,16 euro, in quelli con priorità P1* di livello definitivo, e quindi necessari di finanziamento per la progettazione esecutiva, per un ammontare di 13.535.44,28 euro, e in altri ancora con priorità P1 di livello definitivo per un ammontare complessivo di 5.167.042,16 euro che faranno parte di un prossimo programma di finanziamento.
“Siamo particolarmente soddisfatti per l’impegno mantenuto dal Presidente Musumeci dopo l’incontro del 13 gennaio – dice Nicolò Catania – nonostante la competenza di questi interventi sia in capo allo Stato, questo sostegno che arriva dalla Regione per il completamento della infrastrutturazione nel Belice è un segnale importante che va nella direzione di una auspicata sinergia con l’Amministrazione regionale, che è necessario affianchi e sostenga nel più breve tempo possibile le rivendicazioni del territorio belicino nei confronti dello Stato, ancora oggi colpevolmente in silenzio”.
Per il Comune di Partanna queste le opere in elenco: Opere urbanizzazione completamento variante D nel nuovo centro, per un importo di 1.749.500,00 € e risanamento di un isolato tra la via Vittorio Emanuele e piazza Cesare Battisti, per un importo di 1.233.060,00 €.
In allegato l’elenco dei progetti di tutte le opere pubbliche dei Comuni del Belice.

Torna alla Home