KLEOS - sabato, 16 Novembre 6:12

…”Dalla fragilità è donna”…a…”L’amore non è violenza”…

“……Come a nozze di morte vesti la tua fanciulla ed esponila, o re, su un’alta cima brulla. Non aspettarti un genero da umana stirpe nato, ma un feroce, terribile, malvagio drago alato che volando per l’aria ogni cosa funesta e col ferro e col fuoco ogni essere molesta……. IV, 32, – Apuleio”……. Ci siamo lasciati […]

“……Come a nozze di morte vesti la tua fanciulla ed esponila, o re, su un’alta cima brulla. Non aspettarti un genero da umana stirpe nato, ma un feroce, terribile, malvagio drago alato che volando per l’aria ogni cosa funesta e col ferro e col fuoco ogni essere molesta……. IV, 32, – Apuleio”…….

Ci siamo lasciati il 15 Maggio 2013 con un messaggio forte, incisivo e determinato che gli ospiti tutti volgevano agli alunni, dibattendo sulla violenza contro le donne. Non arrendersi mai ed avere il coraggio di reagire alla violenza…..

La recente normativa, stigmatizzata nella L. del 15.10.2013 n. 119, ha voluto prevenire e proteggere le vittime della violenza rendendo più incisivi, a fronte del dilagare del fenomeno, gli strumenti di repressione penale dei fenomeni di maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale e stalking.

Il percorso formativo del Nostro Istituto e la presa di coscienza della necessità di affermare la legalità in questo ambito, attraverso una sinergia di “forze”, coese ed attive, ha portato a riproporre il tema della violenza sulle donne esplorandone le cause ma, soprattutto, informando e comunicando ai giovani il vero concetto e significato del termine Amore.

Di Amore è affascinante potere ritenere che, etimologicamente, il termine derivi da a-mors, vale a dire senza morte. L’amore sconfigge la morte, l’amore, quello vero, ripudia la violenza.

E, su tutto questo e tanto altro ancora, proveremo a riflettere ulteriormente, nella giornata del 15.11.2013, nella quale si terrà la Conferenza promossa in collaborazione con l’AIDICI,  Lions Club, il C.A.V e con il patrocinio del Senato della Repubblica e del Comune di Castelvetrano.  “L’amore non è violenza” cui farà seguito un Bando Concorso rivolto agli alunni per fortificare e sensibilizzare all’amore.

Tanto più ampio, consapevole e profondo è il significato che riusciamo a dare all’amore, tanto più ci sentiamo vivi. Prevèrt  scriveva: “ La vita è una ciliegia, la morte il nocciolo, l’amore il ciliegio”.

Ma di quanto avremo appreso e fatto, grazie agli interventi ed alle personalità che relazioneranno sul tema – Senatrice Valeria Fedeli, Dott.ssa Francesca Di Benedetto, Dott.ssa Piera Di Maria, Isp. Capo Giovanna Calia -, avremo modo di condividerlo nei prossimi numeri.

(la redazione)


Torna alla Home