KLEOS - giovedì, 5 Settembre 9:49

Donata una sedia a rotelle elettrica all’Associazione abilmente uniti

MAZARA – L’Orthotecnica del dottore Luciano Amato dona all’associazione abilmente uniti di Mazara una carrozzina elettrica. La cerimonia di consegna si è svolta presso il negozio di via Castelvetrano della famiglia Amato. La carrozzina è stata consegnata nell’ambito della bellissima iniziativa che è nata durante la grande manifestazione di solidarietà svoltasi l’11 agosto nell’incantevole cornice di […]

MAZARA – L’Orthotecnica del dottore Luciano Amato dona all’associazione abilmente uniti di Mazara una carrozzina elettrica. La cerimonia di consegna si è svolta presso il negozio di via Castelvetrano della famiglia Amato. La carrozzina è stata consegnata nell’ambito della bellissima iniziativa che è nata durante la grande manifestazione di solidarietà svoltasi l’11 agosto nell’incantevole cornice di piazza Mokarta denominata “Semplicemente Meraviglioso” organizzata dall’associazione UNAC ed ideata da Francesco Foggia che ha avuto un grande successo mediatico perché ha catalizzato migliaia di presenze che sono andate oltre le aspettative.

La carrozzina si va ad aggiungere ad un’altra donazione di una grande opera d’arte in tela denominata “l’Urlo della speranza” che è stata realizzata dall’artista mazarese Gerry Bianco proprio in occasione dell’evento e che avverrà nei prossimi giorni consegnata all’ospedale Abele Ajello dove sarà posizionata definitivamente.

“Essere imprenditori per noi di orthotecinica ed avere il senso di comunità e ‘prendersi cura’ del territorio in cui si svolge la propria attività stando vicino ai bisogni della gente anche con gesti come questi per un sostegno importante verso i diversamente abili – dice il dottore Luciano Amato -. ci fa sentire e stare bene, anche grazie ad un piccolo contributo che diamo per sostenere le azioni motorie a tutela e a sostegno dei ragazzi disabili. Un ringraziamento particolare va a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell’iniziativa, e soprattutto a Francesco Foggia che è sempre vicino al sociale e che riesce a coinvolgerci ad ogni sua lodevole iniziativa dimostrando di stare vicino a tematiche importanti e vicino ai più bisognosi”.


Torna alla Home