KLEOS - venerdì, 5 Agosto 18:39

Donato alla Città di Marsala defibrillatore semiautomatico esterno di ultima generazione

MARSALA – L’Associazione Batticuore… Batti Onlus, presieduta dal dottore Gaspare Rubino, e l’Associazione culturale ‘Ciuri’, presieduta da Filippo Peralta, hanno donato alla Città di Marsala, un defibrillatore semiautomatico esterno di ultima generazione, che verrà installato in piazza Francesco Pizzo, uno dei luoghi di maggiore bellezza oltre che ‘crocevia’ e ingresso da diversi punti nel centro […]

MARSALA – L’Associazione Batticuore… Batti Onlus, presieduta dal dottore Gaspare Rubino, e l’Associazione culturale ‘Ciuri’, presieduta da Filippo Peralta, hanno donato alla Città di Marsala, un defibrillatore semiautomatico esterno di ultima generazione, che verrà installato in piazza Francesco Pizzo, uno dei luoghi di maggiore bellezza oltre che ‘crocevia’ e ingresso da diversi punti nel centro della città. L’iniziativa solidale si è concretizzata nel corso della serata del 1° agosto, nella stessa piazza dove si trova la Fontana del Vino realizzata nel 1978 da Salvatore Fiume, in occasione del concerto-omaggio a Franco Battiato e alla presenza del vicesindaco con delega alla Cultura, Paolo Ruggieri, nelle cui mani lo strumento salvavita è stato consegnato. Un’esperienza che si aggiunge a quelle già consolidate dalle due Associazioni, attive in ambito sociale con diverse iniziative. L’Associazione Batticuore… Batti Onlus, in particolare, nel mese di aprile scorso ha inaugurato un ambulatorio solidale che garantisce l’accesso alle cure alle persone in difficoltà, offrendo un team di medici in diverse branche della medicina specialistica e in cui svolgere visite specialistiche gratuite. Un progetto voluto per dare al territorio una risposta concreta alle sue esigenze. L’ambulatorio, inaugurato esattamente il 21 aprile, ha sede nei locali di via Mazara angolo vicolo Paestum e alla sua ‘apertura’ era presente il vicesindaco Paolo Ruggieri.

“Un altro passo avanti importante – dicono Gaspare Rubino e Filippo Peralta – raggiunto in una serata che mette insieme sicurezza e divertimento, condivisione e solidarietà, salute e relax, com’è ormai da qualche tempo nello stile delle manifestazioni realizzate con il coinvolgimento dei marsalesi, e non solo. Dotare la città di Marsala di quest’apparecchiatura all’avanguardia è un gesto di cui siamo orgogliosi e al quale tenevamo in modo particolare, per l’importanza che il defibrillatore riveste. Ci auguriamo che Marsala sia sempre di più città cardioprotetta”.


Torna alla Home