KLEOS - sabato, 19 Giugno 4:44

“E ora…dobbiamo dedicarci alle feste estive!”

di Antonino Bencivinni     Nonostante la forte battuta di arresto delle attività dovuta alla pandemia che non pochi danni ha causato anche dal punto di vista economico, l’amministrazione comunale di Partanna ha avviato in questi mesi una serie di attività che hanno lasciato il segno anche a livello provinciale: le attività del G55, la Settimana […]

di Antonino Bencivinni     Nonostante la forte battuta di arresto delle attività dovuta alla pandemia che non pochi danni ha causato anche dal punto di vista economico, l’amministrazione comunale di Partanna ha avviato in questi mesi una serie di attività che hanno lasciato il segno anche a livello provinciale: le attività del G55, la Settimana della Cultura e l’adesione al “Patto intercomunale per la lettura”, con i Comuni di Marsala, Trapani, e Castelvetrano, l’apertura dell’hub vaccinale accompagnate da note di colore come il passaggio a Partanna del Giro di Sicilia, ecc. Ora è venuto il momento di dedicarsi alla programmazione degli eventi estivi che a causa delle restrizioni anticovid ovviamente non potranno essere sullo stesso piano dell’epoca pre covid, come ci ha preannunciato lo stesso sindaco di Partanna, Nicolò Catania. “Riprenderemo – ci ha detto – le attività culturali, le manifestazioni, gli eventi sempre nel pieno rispetto delle norme anticovid. Purtroppo siamo ben lontani dal riproporre le mega notti bianche, ma daremo un segnale netto per la ripresa delle attività produttive e commerciali e per la crescita delle attività generali. Valorizzeremo come sempre il teatro, ora comunale, di Contrada Montagna e il Castello Grifeo per le attività. Preannuncio, comunque, che ci saranno certamente, come sempre, artisti di grande richiamo”. In attesa, dunque, di un ritorno alla “normalità” con rispetto delle norme anticovid, da parte nostra auguriamo ai lettori buone vacanze estive e diamo loro appuntamento  al 25 settembre prossimo.


Torna alla Home