KLEOS - martedì, 18 Gennaio 17:31

E’ tempo di intervenire sulla carenza a macchia di leopardo dell’illuminazione pubblica

PARTANNA – E’ tempo di fare gli sforzi necessari per eliminare le lunghe sacche di buio esistenti nella città!. Nessuna scusa è plausibile dopo tanti anni di buio a macchia di leopardo cui è stata ed è ancora sottoposta la città: l’immagine e il decoro di Partanna vengono enormemente danneggiati e la pazienza dei cittadini […]

PARTANNA – E’ tempo di fare gli sforzi necessari per eliminare le lunghe sacche di buio esistenti nella città!. Nessuna scusa è plausibile dopo tanti anni di buio a macchia di leopardo cui è stata ed è ancora sottoposta la città: l’immagine e il decoro di Partanna vengono enormemente danneggiati e la pazienza dei cittadini viene messa a dura prova. Perfino per la messa programmata per la sera del 15 gennaio nella Chiesa Madre in occasione del 54esimo anniversario del terremoto della Valle del Belice, Partanna ha dato una cattiva mostra di sé (anche a tutti gli ospiti venuti dai paesi vicini) perché anche alla zona del corso in direzione del Castello è toccata la mancanza di elettricità pubblica e la chiazza di buio ha investito quella zona lì. Per la verità, infatti, le numerose sacche di buio purtroppo caratterizzano il paese anche addirittura nelle zone più “visibili” come quelle del centro storico ed immediatamente vicine alla via principale della città. Numerose ovviamente sono le lamentele dei cittadini che cominciano ormai a farsi sentire con maggiore insistenza dopo tanti anni.


Torna alla Home