KLEOS - venerdì, 1 Novembre 5:17

Fidapa Partanna: convegno sulla prevenzione e diagnosi precoce del tumore al seno

PARTANNA – Si è svolto mercoledì 30 ottobre nelle scuderie del Castello Grifeo di Partanna, il convegno TUMORE AL SENO. VINCERE SI PUO’. PREVENZIONE E DIAGNOSI PRECOCE, organizzato dalla Fidapa BPW ITALY SEZ. PARTANNA, presieduta dall’avv. Mimma Amari, con il Patrocinio Gratuito del Comune di Partanna, Dopo i saluti della Presidente della Sezione e del […]

PARTANNA – Si è svolto mercoledì 30 ottobre nelle scuderie del Castello Grifeo di Partanna, il convegno TUMORE AL SENO. VINCERE SI PUO’. PREVENZIONE E DIAGNOSI PRECOCE, organizzato dalla Fidapa BPW ITALY SEZ. PARTANNA, presieduta dall’avv. Mimma Amari, con il Patrocinio Gratuito del Comune di Partanna,

Dopo i saluti della Presidente della Sezione e del Sindaco di Partanna, sono intervenuti come relatori la dott.ssa Giuseppa Candela, Responsabile UOSD tumori di TP e Ag Asp 9 Trapani ed il dott. Domenico De Gennaro, i quali hanno confermato che con la prevenzione ed una diagnosi precoce si può vincere il tumore della mammella.

L’evento è stato arricchito dalla testimonianza di Paola Termine, giovane donna e mamma che ha lottato contro questa malattia, che con voce emozionata ha detto “ fate prevenzione e ove possibile operativi e guardate la vita con coraggio”.

Un pensiero è stato rivolto alle donne che hanno perso questa battaglia, a chi la combatte tutt’oggi e a chi l’ha vinta.

Obiettivo di questa iniziativa è stato quello di informazione ed educazione alla prevenzione, ai controlli, agli screening, al dialogo ed al confronto. Un’informazione che raggiungesse più persone possibile tanto donne quanto uomini. La nostra Sezione, molto attenta a queste tematiche, ha voluto rendere un servizio alla nostra collettività, proprio nel mese dedicato, a livello nazionale, alla prevenzione del tumore al seno – ha dichiarato la Presidente avv. Mimma Amari, che ha continuato ringraziando l’Amministrazione, i relatori, Paola Termine e tutti i partecipanti, per la grande sensibilità mostrata verso questa tematica.


Torna alla Home