KLEOS - martedì, 29 Novembre 9:55

Firmato atto di indirizzo al Commissario Straordinario del Libero Consorzio di Trapani per alcuni interventi di manutenzione straordinaria nei Comuni della provincia

TRAPANI – È stato firmato dai sindaci, riuniti in assemblea, un atto di indirizzo rivolto al Commissario Straordinario del Libero Consorzio di Trapani, dottor Raimondo Cerami, per alcuni interventi di manutenzione straordinaria nei Comuni della provincia. E’ stata deliberata una variazione di bilancio che destina complessivamente l’importo di 2 milioni e 700 mila euro agli […]

TRAPANI – È stato firmato dai sindaci, riuniti in assemblea, un atto di indirizzo rivolto al Commissario Straordinario del Libero Consorzio di Trapani, dottor Raimondo Cerami, per alcuni interventi di manutenzione straordinaria nei Comuni della provincia. E’ stata deliberata una variazione di bilancio che destina complessivamente l’importo di 2 milioni e 700 mila euro agli enti da loro amministrati.
Nello specifico, per quanto riguarda la città di Partanna, la somma stanziata è di 100 mila euro, per la manutenzione del fondo stradale e messa in sicurezza della SP 4 nel tratto tra Partanna e Gibellina vecchia. Altri 100 mila euro vanno ai Comuni di Trapani – Paceco per l’illuminazione del tratto della SP 21 “Ponte di Nubia” e altri 100 mila per l’illuminazione sempre della SP 21, in prossimità della curva per l’aeroporto di Birgi, nel Comune di Misiliscemi, fino all’interazione con via delle Opunzie, ricadente nel Comune di Marsala. Per l’illuminazione e la manutenzione di un tratto della SP dalla rotatoria dello svincolo autostradale di Milo alla rotatoria di Erice-Trapani sono stati stanziati altri 100 mila euro, così come per la manutenzione stradale della SP 36, Chiesanuova, Blindato, Tangi, nel Comune di Valderice-Buseto Palizzolo. Ancora 100 mila euro sono destinati per il ripristino dell’impianto di illuminazione del Ponte Verderame, a Misiliscemi, e 100 mila euro per le cunette del tratto Marausa e Palma. Stesso importo per la SP 62, nel tratto Digerbato e Ciavolo del Comune di Marsala per la manutenzione e la messa in sicurezza del fondo stradale. Cento mila euro anche per Salemi, per lavori in contrada Settesoldi, e Mazara del Vallo, per la zona Giletto-San Nicola. La manutenzione per lo stesso importo è prevista anche nei Comuni di Pantelleria, Erice (per il deflusso delle acque nel centro di Pizzolungo) e a Campobello di Mazara, per le frazioni di Tre Fontane e Torretta. Interventi previsti anche a San Vito Lo Capo (riserva dello Zingaro) per 100 mila euro, a Valderice, tratto Chiesanuova e viale Napola, e ad Alcamo. Stesso importo per il tratto Castelvetrano-Triscina, sulla SP 81. Cinquantamila euro sono stati stanziati rispettivamente, invece, per Valderice e Custonaci, e ancora 100 mila per la strada Tre Croci di Punta Lunga a Favignana e il centro abitato di Dattilo, nel Comune di Paceco. Stesso importo per la SP 74 per la località Baglionuovo e la SP 15 nel Comune di Vita. Duecentomila euro per il territorio di Buseto Palizzolo e ancora 100 mila per Marsala-Petrosino nel tratto che va dalla contrada Montenegro al centro abitato di Petrosino. Centomila euro per lavori di manutenzione stradale a Poggioreale e ancora 100 mila per la SP 11 Del Fegotto per lavori nell’area industriale di Calatafimi-Segesta. Ancora 100 mila euro per la messa in sicurezza dell’intersezione di accesso a Salaparuta.
“Un lavoro fatto in sinergia per dare risposte immediate alle nostre comunità – dice il sindaco di Partanna, Nicolò Catania -. Si tratta di interventi sulla rete viaria di competenza del Libero Consorzio ad oggi non interessati da altri finanziamenti”.


Torna alla Home