KLEOS - giovedì, 18 Settembre 21:17

Il consigliere comunale Rosaria Pipitone si dichiara indipendente

SANTA NINFA – Lascia la sua carica di capogruppo consiliare della lista “Liberamente Insieme si può” da cui prende le distanze.

SANTA NINFA – Pubblichiamo qui di seguito il testo della lettera aperta che la dott.ssa Rosaria Pipitone capogruppo consiliare della lista “Liberamente Insieme si può”, ha inviato ai suoi elettori spiegando le ragioni che l’hanno portato ad uscire dal gruppo ed essere indipendente continuando a stare all’opposizione rispetto alla Giunta Lombardino.

LETTERA APERTA

Carissimi elettori,

sento il dovere di informarVi con tempestività circa la mia scelta di staccarmi dal gruppo consiliare di minoranza “Liberamente Insieme si può”, rassegnando contestualmente le dimissioni dal ruolo di Capogruppo consiliare.

La decisione è stata molto travagliata perché, fino a qualche giorno fa, ho cercato all’interno del Gruppo stesso di ritrovare con chiarezza quegli obiettivi che avevano costituito le fondamenta del Progetto Politico della Lista civica “Liberamente Insieme si può” e che mi avrebbero permesso di continuare a guidare il Gruppo.

Purtroppo gli obiettivi del gruppo consiliare non appaiono più nella loro nitidezza iniziale, e così, dopo estenuanti tentativi di far chiarezza, ho dovuto fare una scelta di coerenza nei confronti di me stessa, del movimento Liberamente che rappresento e soprattutto di tutti Voi elettori.

I candidati della lista “Liberamente Insieme si può” dovevano essere “delegati” al servizio dei cittadini e non “rappresentanti di partiti”.

La mia candidatura, come ho più volte detto, è stata ed è un impegno sociale, un impegno ad esclusivo vantaggio del bene comune. Perciò laddove ho avuto la sensazione che non tutto il gruppo fosse guidato dalla stessa mission, ho preferito rendermi indipendente.

Pertanto la mia scelta non inciderà negativamente sul ruolo di opposizione all’attuale amministrazione, ruolo quest’ultimo che anzi potrà esplicarsi in maniera più energica e sicuramente più liberamente.

Non finirò mai di ringraziarVi per la fiducia che avete riposto in me in quanto rappresentante del movimento Liberamente e proprio nel Vostro rispetto ho fatto una scelta così forte e difficile.

Certa che capirete, rimango a Vostra completa disposizione.

 Rosaria Pipitone

 


Torna alla Home