KLEOS - martedì, 18 Giugno 16:57

Il Ministro della Pesca delle Maldive al Distretto della Pesca: “Una cooperazione concreta e duratura nella produzione di tonno e nelle altre attività tradizionali della pesca”

MAZARA DEL VALLO – “Credo proprio che ci siano possibilità concrete di avviare una cooperazione fra le aziende ittiche del mio Paese e le aziende del Distretto della Pesca, e ciò non solo nel campo della produzione e trasformazione del tonno ma anche nelle altre tipologie di pesca”. A dichiararlo è stato il Ministro della […]

Visita-del-Ministro-Shafeeu-alle-officine-meccaniche

MAZARA DEL VALLO – “Credo proprio che ci siano possibilità concrete di avviare una cooperazione fra le aziende ittiche del mio Paese e le aziende del Distretto della Pesca, e ciò non solo nel campo della produzione e trasformazione del tonno ma anche nelle altre tipologie di pesca”.

A dichiararlo è stato il Ministro della Pesca e dell’Agricoltura e Ministro degli Interni ad interim della Repubblica delle Maldive, S.E. Ahmed Shafeeu, in visita oggi 18 giugno al Distretto Produttivo della Pesca-Cosvap.

Il Ministro Shafeeu, accompagnato dal Console Generale delle Maldive in Italia, Prof. Luca Fiormonte, e dal Presidente del Distretto Produttivo della Pesca, Giovanni Tumbiolo, ha visitato diverse aziende ittiche del Distretto ed ha verificato la possibilità di relazioni commerciali con aziende maldiviane specializzate nella produzione di tonno “yellowfin”, “skip-jack” ed anche precotto.

Ha poi visitato il porto di Mazara del Vallo ed alcune officine ed impianti del Distretto.

“Sono molto soddisfatto della visita al Distretto e grazie al Presidente Tumbiolo ho potuto apprezzare il know-how in esso sviluppato. Sono qui – ha dichiarato il Ministro Shafeeu – per avviare rapporti concreti di collaborazione ed una partnership con il Distretto”.

Sulla possibilità di avviare rapporti di cooperazione con le Maldive, il Presidente Tumbiolo ha sottolineato:

“Le Maldive sono fra i maggiori produttori al mondo di tonno. L’Italia, e la Sicilia in particolare, è costretta dalle limitazioni imposte dall’U.E. a limitare la pesca del tonno. Pertanto siamo molto deboli e quindi giocoforza dobbiamo rivolgerci all’Estero e dipendere dalle importazioni, quando invece il Mediterraneo è pieno di tonni. Con il Ministro Shafeeu, che ringraziamo ancora per la sua visita – ha aggiunto – stiamo discutendo anche della possibilità di firmare un’intesa per esportare la nostra esperienza nella pesca tradizionale e nel settore della cantieristica navale”.

S.E. Shafeeu è stato successivamente ricevuto dal Sindaco di Mazara del Vallo, on. Nicola Cristaldi, e dalla sua Giunta.

Cristaldi, dando un caloroso benvenuto al Ministro, ha affermato:

“Accogliamo con grande soddisfazione ed appoggiamo l’intrapresa di accordi commerciali nel settore della pesca che resta tradizionalmente l’attività principale del nostro territorio. Al contempo – ha osservato Cristaldi – voglio ricordare che Mazara del Vallo, e la storia lo dimostra, è la Città dell’Accoglienza; spero pertanto che questa visita sia foriera di scambi anche culturali e che la nostra città possa accogliere visitatori dalle Maldive, già fra le mete turistiche più ambite dagli italiani”.

Il Ministro ha infine visitato i laboratori dell’Istituto per l’Ambiente Marino e Costiero del Consiglio Nazionale delle Ricerche (IAMC-CNR) di Capo Granitola, dichiarandosi disponibile ad avviare una cooperazione nel campo della ricerca scientifica.

 


Torna alla Home