KLEOS - mercoledì, 9 Ottobre 9:16

Incontro di Formazione Equipes Regionale – Isola delle Femmine

MAZARA DEL VALLO – “Non ardeva forse in noi il nostro cuore……” con questo versetto del Vangelo di Luca è iniziato l’incontro di Formazione Regionale per Equipes delle comunità siciliane della Provincia Mari e Vulcani del movimento Fede e Luce. Nello splendido scenario del Sands Hotel e Centro Congressi Saracen di Isola delle Femmine (PA) […]

MAZARA DEL VALLO – “Non ardeva forse in noi il nostro cuore……” con questo versetto del Vangelo di Luca è iniziato l’incontro di Formazione Regionale per Equipes delle comunità siciliane della Provincia Mari e Vulcani del movimento Fede e Luce.

Nello splendido scenario del Sands Hotel e Centro Congressi Saracen di Isola delle Femmine (PA) si sono incontrate per tre giorni le rappresentanze delle comunità di Mazara del Vallo, Salemi, Palermo, Corleone e Messina.

I lavori sono stati condotti dal Coordinatore Provinciale “Mari e Vulcani” Vito GIANNULO, dall’Addetta alla Missionarietà Rosita Daddato e per la parte spirituale da don Mauro Santoro assistente della Provincia del Nord “Un Fiume di Pace”. La formazione è stata strutturata sulla “Storia di una Lumaca che scoprì l’importanza della lentezza” di Luis Sepùlveda.

Un incontro che non ha bisogno di essere commentato ma basta leggere le riflessioni che i partecipanti hanno postato nei loro gruppi per capire come è andata:

<< L’incontro di Isola delle Femmine ha ancora una volta confermato di quanto è importante la formazione, sia per avere il confronto sia per conoscerci meglio…. Abbiamo sottolineato l’importanza dell’ascolto che ci fa avvicinare e conoscere l’altro. Il nostro andare è da lumache e tartarughe ma se osiamo spingerci oltre, nonostante la lentezza, possiamo scoprire nuovi mondi>>. Alda da Mazara del Vallo;

<< Sono stati giorni fantastici, rivederci e soprattutto conoscere persone nuove. Mi è dispiaciuto per chi è rimasto a casa per problemi di salute>>. Maria Carmela da Corleone.

<< E’ stata una bella occasione per rincontrare vecchi e nuovi amici, e per arricchire ognuno di noi con nuove esperienze e idee. Grazie ai sacerdoti che ci hanno seguito e a tutti i collaboratori presenti e assenti di questa grande famiglia>>. Mariella da Palermo.

<< Si è respirata aria di famiglia, sembrava di conoscersi da sempre e questo accade quando si vive la magia di Fede e Luce>>. Enza da Mazara del Vallo.

A conclusione della formazione sono emerse delle necessità fondamentali per il futuro cammino delle Comunità siciliane tra cui:

– L’importanza degli incontri di formazione;

– Rivivere i Campi estivi;

– Fare più incontri di equipe regionale;

– Organizzare le feste intercomunitarie per rivivere la storia di Fede e Luce.


Torna alla Home