KLEOS - giovedì, 13 Febbraio 18:56

Intervento di messa in sicurezza per i plessi scolastici

GIBELLINA – Sono stati aggiudicati dalla ditta “Di Giovanni” di Fulgatore (importo base d’asta 20.943,20 euro), i lavori di messa in sicurezza della scuola “San Francesco” e “Papa Giovanni XXIII” di Gibellina. Lo scorso anno l’Amministrazione comunale aveva destinato i contributi stanziati dal Ministero dell’Interno, nell’ambito della Legge di bilancio 145 del 2018, per la […]

GIBELLINA – Sono stati aggiudicati dalla ditta “Di Giovanni” di Fulgatore (importo base d’asta 20.943,20 euro), i lavori di messa in sicurezza della scuola “San Francesco” e “Papa Giovanni XXIII” di Gibellina. Lo scorso anno l’Amministrazione comunale aveva destinato i contributi stanziati dal Ministero dell’Interno, nell’ambito della Legge di bilancio 145 del 2018, per la messa in sicurezza delle scuole al fine di renderle più sicure e funzionali. «Con questo ulteriore intervento si eseguirà il risanamento strutturale dei pilastri in cemento armato dei cancelli di ingresso della scuola, la manutenzione di alcuni dei bagni degli alunni della scuola media e dell’infanzia e la sostituzione di alcuni infissi», spiega l’assessore Gianluca Navarra. Questo intervento si aggiunge ai precedenti interventi di manutenzione straordinaria eseguiti nel 2019: nella scuola San Francesco è stato impermeabilizzato il tetto dell’atrio comune, sono stati risanati gli sbalzi in cemento armato dell’edificio prima destinato a chiesa, che interessano la via di accesso per disabili presso la scuola stessa. Sempre lo scorso anno, nelle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria, sono stati risanati i solai interni di alcune aule e messi in sicurezza gli impianti elettrici.


Torna alla Home