KLEOS - giovedì, 13 Agosto 9:44

“La notte gialla – Sagra del melone giallo di Gibellina”

GIBELLINA – Prima rassegna enogastronomica dedicata nella Valle del Belice.

GIBELLINA – Manca poco alla prima edizione della I Rassegna Enogastronomica dedicata, denominata “La notte http://levitrapharmacy-generic.com/ gialla – Sagra del melone giallo di Gibellina” in programma il 23 Agosto nella suggestiva Piazza 15 gennaio 1968. Accogliendo i suggerimenti importanti dell’Expo 2015, che quest’anno ha proposto idee e nuove intuizioni sulla politica della qualità del cibo locale, della tradizione e del cibo a km 0, nasce il proposito di dare vita all’evento, denominato “La notte gialla – Sagra del melone giallo di Gibellina” coniugando le principali risorse della città, Arte e Meloni gialli, sorseggiando, contemporaneamente, i vini delle rinomatissime aziende vitivinicole locali, proponendosi di attrarre visitatori dalle provincie siciliane per conoscere tali eccellenze, permettendo loro, inoltre, di scoprire il prezioso frutto giallo che sarà servito in tutte le salse, dalle marmellate arricchite al peperoncino o allo zafferano, dai gelati fino ad originali piatti salati e perfino “fritto”. Sarà inoltre proposto un pranzo dedicato a menù di degustazione tra gli operatori di Gibellina http://levitrapharmacy-generic.com/ a base di melone giallo e per l’occasione una degustazione del melone fritto in agrodolce realizzato da cuochi con l’ausilio di una padella gigante. A fare da cornice alla manifestazione saranno i produttori locali, le aziende, le prestigiose cantine, gli spettacoli musicali, con gruppi Folk, animazione ed intrattenimento musicale col ballo liscio nella magnifica piazza municipale, incontri culturali, percorsi guidati per la città ed i musei cittadini, artigiani hobbisti, difference between cialis and viagra giochi come il “calcetto al melone” o le dedicate “gimkane con carriole” in divertentissimi percorsi e l’immancabile area dedicata ai bambini con giochi ed animazione. Non mancheranno neppure dei concorsi a premi; sarà, inoltre premiata la “Migliore Mise” selezionando un uomo, una donna ed un bambino/a che tra i visitatori indosseranno un capo color giallo. Tale scelta verrà effettuata da una giuria in incognito che valuterà chi al meglio rispetterà l’invito ad indossare un capo nel pieno rispetto della notte gialla. Durante la manifestazione, non trascurando l’aspetto agricolo-rurale, sarà allestito il “Mercato dei produttori best canadian online pharmacy reviews a km 0” con la presenza di agricoltori e produttori locali che promuoveranno i meloni gialli ed una “Fiera di mezzi agricoli”, durante l’intera giornata. Si dara’ vita ad una performance artistica dal vivo di body painting, per mano dell’artista Giovanna Gualtieri che “dipingerà” una modella a tema. Per rispettare una simbiosi tra Arte e Melone, sinergizzando appieno la tradizione artistica del viagra discount paese e la tipicità del melone giallo, sarà indetto il “I Concorso di Scultura ed Incisione di melone” in cui dei maestri intagliatori si impegneranno nella creazione di vere e proprie opere d’arte lavorando il melone giallo, in estemporanea. La serata sarà conclusa con un emozionante “lancio delle lanterne” per portare in alto i migliori propositi e viagra una serata danzante in piazza con RCV on the road e Dj Vincenzino. Il percorso di rinascita della cittadina dopo il terremoto del ‘68 e di crescita del territorio passera’ dunque anche dal rilancio della produzione di questo prezioso frutto, il “melone giallo di Gibellina”, convinti che possa diventare oro per la città ed il territorio, proprio come l’oro della sua inconfondibile buccia. Ulteriori informazioni sull’evento si potranno trovare sul sito: nottegiallagibellina.it o sulla pagina facebook. Gibellina già riconosciuta capitale d’arte contemporanea, vanta un tessuto urbano ed architettonico, con opere d’arte e sculture di forte attrattiva di livello nazionale ed internazionale, che fanno della città belicina un vero e proprio museo all’aperto. L’economia della città, tuttavia, è prevalentemente basata sull’agricoltura, affidata soprattutto alle coltivazioni di meloni gialli.


Torna alla Home