KLEOS - lunedì, 15 Luglio 12:28

“Librestate”, al via stasera la rassegna nella Chiesa di San Vito a Mare a Mazara del Vallo

MAZARA DEL VALLO – Stasera (15 luglio) alle 21 nello spiazzale antistante la chiesa di San Vito a mare a Mazara del Vallo  si inaugura la rassegna “Librestate” promossa dall’Ufficio diocesano per i problemi del lavoro guidato da don Edoardo Bonacasa. Ad inaugurarla sarà don Vinicio Albanesi che presenterà il suo libro “I tre mali […]

MAZARA DEL VALLO – Stasera (15 luglio) alle 21 nello spiazzale antistante la chiesa di San Vito a mare a Mazara del Vallo  si inaugura la rassegna “Librestate” promossa dall’Ufficio diocesano per i problemi del lavoro guidato da don Edoardo Bonacasa.

Ad inaugurarla sarà don Vinicio Albanesi che presenterà il suo libro “I tre mali della Chiesa italiana”.

Nel libro l’abate-parroco dell’antica abbazia di S. Marco alle Paludi di Fermo e animatore della Comunità di Capodarco spiega che oggi la comunità cristiana rischia di non reggere «gli sviluppi della vita delle persone e del mondo» e appare «chiusa nello sconforto di speranze sistematicamente deluse o aggrappata a tendenze intransigenti».

Il sacerdote nel libro individua tre «mali».

Il primo è il «verbalismo», cioè la «prevalenza delle parole umane sulla Parola di Dio».

Il secondo è «l’estetismo», cioè la «mancanza di semplicità ed essenzialità evangelica».

Il terzo è «il moralismo», determinato da atteggiamenti solo «esteriori» di virtù cristiane, contraddette poi nella pratica.

Nella seconda parte del libro viene proposto un percorso per superare questi tre «mali».

Dialogherà con l’autore don Francesco Fiorino.

La particolarità dell’intera rassegna – cinque incontri – è quella che gli autori dei libri sono tutti presbiteri.


Torna alla Home