KLEOS - venerdì, 5 Giugno 22:20

LINGUINE CON GAMBERETTI

a cura di Ina Venezia Ingredienti per 4 persone: 350 g di linguine (o spaghetti), 300 g di gamberetti sgusciati, 15/20 pomodorini tipo datterino, 1 cucchiaino di zucchero prezzemolo sale, pepe, aglio, olio extravergine di oliva. Vi chiederete cosa ha di speciale un piatto di spaghetti con gamberetti. Provate la ricetta e lo scoprirete. Il […]

a cura di Ina Venezia

Ingredienti per 4 persone: 350 g di linguine (o spaghetti), 300 g di gamberetti sgusciati, 15/20 pomodorini tipo datterino, 1 cucchiaino di zucchero prezzemolo sale, pepe, aglio, olio extravergine di oliva.

Vi chiederete cosa ha di speciale un piatto di spaghetti con gamberetti. Provate la ricetta e lo scoprirete. Il segreto non è negli ingredienti, che è logico che debbano essere di buona qualità per la riuscita del piatto, ma nel procedimento. Vi invito pertanto a seguire le indicazioni, se volete assaggiare un primo dal sapore speciale. Fate soffriggere  uno spicchio d’aglio e del pepe macinato fresco (il pepe che si scalda sprigiona meglio il suo aroma) in olio extravergine di oliva (secondo la vostra preferenza potete mettere l’aglio intero ed eliminarlo successivamente). Versate nel soffritto i gamberetti e lasciate solo qualche minuto sul fuoco. Potete spegnere il fuoco quando ancora qualche gamberetto è rosa (ultimerà la cottura a contatto con la pasta calda). Scolate aiutandovi  con un cucchiaio (meglio se forato) i gamberetti e metteteli da parte in un piatto.      Ponete un secondo padellino antiaderente sul fuoco (deve essere bollente) e intanto lavate e tagliate a metà i pomodorini. Tuffateli nel padellino, senza mescolarli (li sentirete sfrigolare). Attendete un minutino e spolverateli con il cucchiaino di zucchero (serve a togliere la naturale acidità ai pomodorini) e una presa di sale. Versate un filo d’olio e lasciate sul fuoco finché non li vedrete ammorbidirsi. Teneteli da parte insieme ai gamberetti. Lessate le linguine o gli spaghetti lasciandoli molto al dente, finiranno la cottura nella padella del soffritto con il liquido lasciato dai gamberetti. Dopo avere versato le linguine nella padella aggiungete due mestolini di acqua di cottura della pasta (se fosse necessario, aggiungetene ancora secondo il bisogno). Mescolate la pasta con un forchettone di legno. Vi consiglio di eseguire dei movimenti circolari per facilitare la fuoriuscita dell’amido dalla pasta. Accertatevi che la pasta sia sufficientemente umida (sul fondo della padella deve esserci ancora del brodo) e che sia arrivata a cottura. Unite alla pasta i gamberetti e i pomodorini, mescolate e versate tutto su un piatto da portata. Non preoccupatevi di vedere ancora del liquido, dovete girare con delicatezza la pasta per qualche minuto per la mantecatura finale. A questo punto guarnite con una manciata di prezzemolo tritato finemente e ancora una spolverata di pepe macinato al momento.


Torna alla Home