KLEOS - giovedì, 20 Gennaio 11:21

Oggi anche a Partanna a scuola lezioni in presenza

PARTANNA – Oggi (20 gennaio) anche a Partanna a scuola le attività didattiche si svolgeranno in presenza. Dopo Petrosino, il cui sindaco, già il 18 gennaio, è stato tra i primi a revocare la propria ordinanza di chiusura delle scuole, anche Partanna si è adeguata alle “nuove” disposizioni del presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, […]

PARTANNA – Oggi (20 gennaio) anche a Partanna a scuola le attività didattiche si svolgeranno in presenza. Dopo Petrosino, il cui sindaco, già il 18 gennaio, è stato tra i primi a revocare la propria ordinanza di chiusura delle scuole, anche Partanna si è adeguata alle “nuove” disposizioni del presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, come ha ribadito in un suo comunicato il sindaco di Partanna, Nicolò Catania, che ha chiarito alle famiglie le ragioni della confusione che si è indotta nelle scuole. Questo il comunicato di Nicolò Catania del 19 gennaio: “Vista l’intervenuta ordinanza del Presidente della Regione, On. Nello Musumeci, n. 5 del 18/01/2022 che, a decorrere da oggi, abroga l’art. 2 della sua stessa precedente ordinanza (la n. 1) che dava facoltà ai sindaci di poter introdurre l’attività di didattica a distanza, a seguito del parere dell’Asp di Trapani, avuta notizia dai Dirigenti scolastici di una sufficiente dotazione di mascherine FFPP2 e data la disponibilità del Dipartimento di Prevenzione ad effettuare uno screening di campionamento alla popolazione scolastica nei giorni a seguire, dopo, inoltre, la necessaria sanificazione dei locali scolastici, con ordinanza n. 5 del 19/01/2022, revoco parzialmente l’ordinanza n. 4 per cui da domani anche a Partanna gli studenti torneranno a frequentare le scuole in presenza”. La scuola, nel suo complesso, che pure ha bisogno di tante attenzioni e a maggior ragione in questo periodo di pandemia, certamente avrebbe volentieri fatto a meno di queste indicazioni contraddittorie da parte delle Autorità istituzionali.


Torna alla Home