KLEOS - sabato, 7 Marzo 14:17

Partanna, sindaco incontra i commercianti per l’emergenza sanitaria Coronavirus

PARTANNA – Il sindaco Nicolò Catania, in ottemperanza al Dpcm del 4 marzo e agli approfondimenti avuti in occasione delle due riunioni alla Prefettura di Trapani di pochi giorni fa, ha incontrato ieri pomeriggio (6 marzo) i ristoratori, titolari di bar, palestre e associazioni sportive locali per illustrare le disposizioni previste dal Governo nazionale e […]

PARTANNA – Il sindaco Nicolò Catania, in ottemperanza al Dpcm del 4 marzo e agli approfondimenti avuti in occasione delle due riunioni alla Prefettura di Trapani di pochi giorni fa, ha incontrato ieri pomeriggio (6 marzo) i ristoratori, titolari di bar, palestre e associazioni sportive locali per illustrare le disposizioni previste dal Governo nazionale e regionale con l’obiettivo di contenere la diffusione del Covid-19, che a Partanna non ha registrato alcun caso, attraverso buone prassi e comportamenti adeguati. Nel corso della riunione nei locali del G55 Catania ha descritto agli esercenti le indicazioni da seguire nella gestione quotidiana delle proprie attività per evitare possibili assembramenti e ulteriori regole contenute nel Dpcm fra le quali una più attenta cura dell’igiene dei locali stessi e degli avventori. Il primo cittadino ha quindi fornito copia del Dpcm a tutti i presenti e del materiale informativo con le principali disposizioni da rispettare, che i titolari dovranno affiggere all’interno dei propri esercizi per una facile consultazione da parte dei clienti. All’incontro erano presenti il comandante facente funzioni della Polizia Municipale Giuseppe Mauro e il comandante della stazione dei Carabinieri locale Vincenzo Bonura. “Il momento che stiamo attraversando – afferma Catania – ci impone prudenza ma anche saggezza e senso di responsabilità, non solo a tutela della nostra salute ma soprattutto a protezione dei nostri cari più fragili, anziani e malati, esposti a gravi rischi nel caso in cui dovessero contrarre il virus. In questa fase l’unità di intenti e la cooperazione fra tutti coloro che a vario titolo concorrono alla vita politica, economica e sociale della nostra cittadina deve essere per noi la priorità. E in questo senso – prosegue Catania voglio sottolineare come i commercianti, e in generale tutti i cittadini incontrati finora, abbiano fin da subito mostrato collaborazione e massima disponibilità ad adottare le disposizioni previste in questa fase. Sono certo – conclude il primo cittadino – che tutti i partannesi sapranno dimostrare quel senso civico che i tempi difficili che stiamo vivendo ci richiedono, nel segno di una solidarietà che preserva il prossimo e al contempo noi stessi”.


Torna alla Home