KLEOS - mercoledì, 2 Ottobre 7:02

Prima giornata siciliana della Pace: Conferenza stampa presso la Bottega di Libera

PALERMO – La Consulta per la Pace del Comune di Palermo oggi 2 ottobre alle ore 10,00 in occasione della prima giornata siciliana della Pace indetta dall’ARS, organizza una conferenza stampa presso la Bottega di Libera a Piazza Castelnuovo 13, Palermo. La conferenza stampa presenterà i temi del convegno “Marcia Mondiale della Nonviolenza e Ambasciate […]

PALERMO – La Consulta per la Pace del Comune di Palermo oggi 2 ottobre alle ore 10,00 in occasione della prima giornata siciliana della Pace indetta dall’ARS, organizza una conferenza stampa presso la Bottega di Libera a Piazza Castelnuovo 13, Palermo.

La conferenza stampa presenterà i temi del convegno “Marcia Mondiale della Nonviolenza e Ambasciate di Pace”, che avrà luogo presso Villa Niscemi il 02 ottobre alle ore 17,00.

Alla conferenza stampa saranno presenti i relatori.

In particolare Francesco Lo Cascio portavoce della consulta, Alessandro Capuzzo dello staff internazionale della marcia, Giovanna Pagani v. presidente della Wilpf ( lega mondiale delle donne per la pace e la liberta, già premio Nobel), Etta Ragusa coordinatrice della “Campagna Kossovo”, recentemente premiata presso l’Ambasciata USA, La professoressa Patrizia Panarello, docente dell’Università di Messina, della Cattedra interdisciplinare UNESCO con sede in Spagna e Sicilia.

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha proposto l’adesione alla 2a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza e alle Ambasciate di Pace scrivendo:

al governatore di Alessandria d’Egitto;

alla sindaca Barcellona, Spagna;

alla sindaca Tunisi, Tunisia;

al sindaco di Mahadia, Tunisia;

al sindaco di al Zarqua, Tunisia;

al sindaco di Istanbul, Turchia;

al sindaco di Izmir, Turchia;

al sindaco di Rabat, Marocco;

al sindaco di Hoceima, Marocco;

al sindaco di Haifa, Israele;

al sindaco di Nablus, Palestina;

al sindaco di Orano, Algeria;

al segretario generale dell’Arab town Organization,

al segretario generale del CCRE- CEMR

(consiglio europeo delle città e delle regioni)

al sindaco di Hiroshima per “Mayors for Peace”.


Torna alla Home