KLEOS - mercoledì, 6 Novembre 17:50

San Vito Lo Capo, aumento del numero di ore lavorative per 17 lavoratori stabilizzati

SAN VITO LO CAPO – Diciassette lavoratori ex LSU del Comune di San Vito Lo Capo, già stabilizzati, hanno firmato, ieri mattina (5 novembre), una modifica del loro contratto di lavoro che prevede una prestazione di 32 ore settimanali. “Dopo avere assunto, a settembre scorso, con contratti a tempo indeterminato gli ultimi 7 ex LSU […]

SAN VITO LO CAPO – Diciassette lavoratori ex LSU del Comune di San Vito Lo Capo, già stabilizzati, hanno firmato, ieri mattina (5 novembre), una modifica del loro contratto di lavoro che prevede una prestazione di 32 ore settimanali.

“Dopo avere assunto, a settembre scorso, con contratti a tempo indeterminato gli ultimi 7 ex LSU di categoria C – dichiara il sindaco Giuseppe Peraino -, l’amministrazione comunale adesso incrementa a tutti gli stabilizzati il numero di monte ore lavorative, passando da 18/20 a 32 a settimana. Con questo provvedimento – spiega – otteniamo due importanti risultati: diamo ulteriori certezze a questi lavoratori e alle loro famiglie, e, con lo stesso personale, che negli anni ha acquisito conoscenze e competenze, avviamo una riorganizzazione degli Uffici Comunali colmando, dunque, alcune lacune relative alla carenza di organico. Proseguiremo in quest’ottica – conclude il sindaco – in modo da migliorare i servizi da erogare in favore dell’utenza”.

Come si ricorderà, dopo 29 anni di precariato, il 30 settembre scorso, sette lavoratori ex LSU, di categoria C, hanno sottoscritto i loro contratti di lavoro a tempo indeterminato con il Comune di San Vito Lo Capo a seguito di positiva prova concorsuale.

 


Torna alla Home