KLEOS - mercoledì, 2 Marzo 15:16

Sarà inaugurata oggi pomeriggio la mostra dal titolo “Punti di luce. Essere una donna nella shoah”

PARTANNA – La Fidapa BPW sezione di Partanna, insieme con la sezione di Marsala, si fa promotrice di un evento, articolato in più giornate, che ha inizio oggi, mercoledi 2 marzo, e si concluderà il 16. L’intero evento ha il titolo “Se questa è una donna” e muove i suoi passi all’interno del drammatico tema […]

PARTANNA – La Fidapa BPW sezione di Partanna, insieme con la sezione di Marsala, si fa promotrice di un evento, articolato in più giornate, che ha inizio oggi, mercoledi 2 marzo, e si concluderà il 16.
L’intero evento ha il titolo “Se questa è una donna” e muove i suoi passi all’interno del drammatico tema della Shoah e della Memoria; all’interno di esso mostre, convegni, momenti di riflessione e condivisione anche con gli alunni.
Il battesimo sarà tenuto dalla mostra dal titolo “Punti di luce. Essere una donna nella shoah” che è stata curata dallo Yad Vashem di Gerusalemme e promossa in tutta Italia dall’Associazione Figli della Shoah, e sarà inaugurata oggi mercoledì 2 marzo alle ore 17:00 nell’ex Convento delle Benedettine.
Il progetto, patrocinato dai Comuni di Partanna e di Marsala, è realizzato in collaborazione con la Fidapa Distretto Sicilia, l’Istituto Superiore D’aguirre – Alighieri, l’Istituto Comprensivo Rita Levi-Montalcini di Partanna, le associazioni (Uciim, Rotary Club, Interact, Rotaract, Pro Loco, Consulta Giovanile, Ass. Partanna ‘Mpinta a mala banna, Corpo Musicale e Culturale “V. Bellini”, Croce Rossa, UDI e Il treno della memoria -associazioni di Trapani).
La mostra, che si inaugura oggi, sarà aperta al pubblico da giovedì 3 sino all’8 marzo con i seguenti orari: 9:30-13:00/16:00 – 20:00.
Poi si trasferirà nel comune di Marsala dal 9 marzo.


Torna alla Home