KLEOS - domenica, 8 Dicembre 15:49

Un convegno il 20 dicembre sull’«indimenticabile 1989». Confronto tra nuove leve ed ex dirigenti del Pci e della Fgci

SANTA NINFA – Un convegno sull’«Indimenticabile 1989» («Trent’anni dopo la primavera di Palermo e la caduta del muro di Berlino» il sottotitolo). Chiama a raccolta nuove leve della sinistra ed ex dirigenti dell’allora Partito comunista italiano e della Federazione giovanile comunista che furono testimoni di quel passaggio d’epoca che, dopo la caduta del muro di […]

SANTA NINFA – Un convegno sull’«Indimenticabile 1989» («Trent’anni dopo la primavera di Palermo e la caduta del muro di Berlino» il sottotitolo). Chiama a raccolta nuove leve della sinistra ed ex dirigenti dell’allora Partito comunista italiano e della Federazione giovanile comunista che furono testimoni di quel passaggio d’epoca che, dopo la caduta del muro di Berlino, porterà, con la svolta della Bolognina voluta da Achille Occhetto, al cambio del nome del Pci e alla nascita del Pds.

Ad organizzare l’incontro, che si terrà venerdì 20 dicembre, a partire dalle 17, nella sala consiliare del Comune di Santa Ninfa, sono l’associazione politica «Esse» e«Cambia Partanna». Attorno al tavolo, dopo i saluti del sindaco Giuseppe Lombardino, si confronteranno Nicolò Tammuzza (di «Esse»), il giornalista Vincenzo Di Stefano (allora dirigente provinciale della Federazione giovanile comunista), Valeria Battaglia (capogruppo consiliare di «Cambia Partanna»), Vincenzo Nastasi (ex vicesindaco di Partanna) e Pietro Folena (nel 1989 segretario regionale del Pci, oggi presidente dell’associazione «Metamorfosi»).


Torna alla Home