KLEOS - venerdì, 20 Gennaio 11:36

Un protocollo d’intesa con il Sert per borse lavoro per ex tossicodipendenti

CASTELVETRANO – La Civica Amministrazione ha deliberato di approvare un protocollo d’intesa con il Dipartimento di Salute mentale Ser.T. di Castelvetrano che prevede l’inserimento lavorativo temporaneo di 2 pazienti seguiti dal SERT nell’ambito del progetto “Borse di inserimento lavorativo”. Va precisato che non si tratterà di un rapporto giuridico contrattuale e che il progetto non […]

CASTELVETRANO – La Civica Amministrazione ha deliberato di approvare un protocollo d’intesa con il Dipartimento di Salute mentale Ser.T. di Castelvetrano che prevede l’inserimento lavorativo temporaneo di 2 pazienti seguiti dal SERT nell’ambito del progetto “Borse di inserimento lavorativo”.

Va precisato che non si tratterà di un rapporto giuridico contrattuale e che il progetto non comporterà alcun onere per le casse comunali, ma il protocollo consentirà all’Ente di beneficiare di due unità lavorative, per 15 ore settimanali ciascuno, per svolgere attività di pubblica utilità.

“Abbiamo accolto con favore la proposta pervenutaci dal Direttore del Sert , dr. Vincenzo Scimonelli, perché riteniamo che detto progetto abbia una forte valenza terapeutica e riabilitativa – ha affermato il Sindaco Felice Errante – a tutti può capitare di commettere degli errori ma una società che si ritiene degna di questo nome, deve essere pronta a dare una seconda chance a chi dimostra di voler rientrare nel circuito della legalità. Siamo certi che l’esperienza, che potrà ripetersi nel tempo con altri soggetti, sarà proficua e permetterà a questi ragazzi di acquisire competenze lavorative ed abilità specifiche che potranno tornar loro utili per il loro reinserimento”.


Torna alla Home