KLEOS - sabato, 16 Marzo 20:20

Il dialogo interculturale

L’incontro e il dialogo tra giovani  appartenenti a culture diverse rappresenta il nucleo fondante della programmazione formativa del nostro Istituto: la conoscenza e l’accettazione della “differenza” è il presupposto indispensabile per il superamento di stereotipi e pregiudizi e per la convivenza pacifica tra i popoli. Per il raggiungimento di tale “mission”, nell’ambito del programma LLP, […]

L’incontro e il dialogo tra giovani  appartenenti a culture diverse rappresenta il nucleo fondante della programmazione formativa del nostro Istituto: la conoscenza e l’accettazione della “differenza” è il presupposto indispensabile per il superamento di stereotipi e pregiudizi e per la convivenza pacifica tra i popoli.

Per il raggiungimento di tale “mission”, nell’ambito del programma LLP, sono in fase di realizzazione le seguenti attività:

– Formazione in servizio per la mobilità dei docenti Comenius e IVT

– Progetti Comenius di partenariato bilaterale e multilaterale con paesi europei

– Progetto Leonardo (stage ed esperienze lavorative all’estero nell’ambito delle tecnologie)

Si conferma, inoltre, la partecipazione dei nostri studenti al progetto didattico Model United Nations che li vede protagonisti, come ambasciatori nella sede prestigiosa dell’ONU, nella conferenza internazionale per la “risoluzione” di temi emergenti della società globale.

Ed ancora:

– soggiorni linguistici all’estero e scambi di classe;

-la partecipazione alla rete “Sicilia per l’Europa” (al fine di promuovere la collaborazione e lo scambio di buone pratiche tra le scuole aderenti);

– l’adesione alla rete regionale CLIL (content and language integrated learning) per l’insegnamento in lingua inglese di una disciplina curriculare;

– la condivisione nella piattaforma di E-Twinning di materiali e pratiche per l’autoaggiornamento dei docenti, la sperimentazione didattica e il cooperative learning on line.

prof. Anna Neri



Torna alla Home