[adrotate group=”1″]

OFENBACH VS. NICK WATERHOUSE – KATCHI

Cari lettori kleossiani, torna alla grande il duo francese composto da Dorian Lo e César de Rummel. Ex compagni di scuola, iniziano ad addentrarsi nel mondo musicale componendo rock, per poi pian piano evolversi alla deep house e dance pop. Ottengono il successo nel 2016 con il brano “Be mine”, grazie al quale conquistano il doppio platino in Italia e raggiungono oltre 10 milioni di stream. Si piazzano altresì per mesi nella top 10 dell’airplay europeo, nella top 10 itunes in 20 paesi, diventa numero 1 di shazam in Italia ed entrano anche nella top 10 delle canzoni più ricercate al mondo su shazam stesso nel 2017, spopolando soprattutto in Russia e Polonia. Ofenbach, è una storpiatura voluta del nome del compositore francese Jacques Offenbach. Katchi è stato scritto e prodotto con la collaborazione di Nick Waterhouse, cantante, autore e produttore di Los Angeles, che in questo pezzo ha anche prestato la sua voce. Ma cosa significa “Katchi”? Secondo Waterhouse è un termine che la famiglia di Leon Bridges (cantautore statunitense che ha collaborato alla stesura del brano stesso) ha sempre usato per un bel massaggio. “Leon e io (ha dichiarato Waterhouse), eravamo a Fort Worth in attesa di un massaggio. Leon si stava adagiando sul tavolo, mentre io strimpellavo degli accordi, quando ha detto: Mi fa un KATCHI! La vecchia espressione indiana di sua madre per “toccare con amore”.

Salvo Li Vigni


Pubblicato

in

da

Tag: