KLEOS - lunedì, 7 Ottobre 9:50

Cantieri di lavoro anche a Mazara

MAZARA DEL VALLO – Sono 16 i programmi di lavoro approvati dalla Giunta (con delibera n°139 del 18 settembre scorso) ed inviati alla Regione per il finanziamento per potere impiegare in più lotti circa 160 disoccupati. Poiché per ogni cantiere è previsto l’impiego da un minimo di 10 ad  un massimo di 20 disoccupati per […]

MAZARA DEL VALLO – Sono 16 i programmi di lavoro approvati dalla Giunta (con delibera n°139 del 18 settembre scorso) ed inviati alla Regione per il finanziamento per potere impiegare in più lotti circa 160 disoccupati.

Poiché per ogni cantiere è previsto l’impiego da un minimo di 10 ad  un massimo di 20 disoccupati per un massimo di tre mesi, ma c’è la possibilità di ripetere il progetto purché nella seconda fase si impieghino persone diverse, anziché presentare richiesta di 8 cantieri con un impiego di 20 persone per tre mesi, la Giunta ha deciso di suddividere gli interventi in più lotti in modo tale che gli stessi siano ripetuti per due o tre volte ma con personale diverso per una durata che potrebbe oscillare tra i 6 ed i 9 mesi.

I progetti riguardano in ordine di priorità: pulizia e manutenzione del Cimitero comunale, manutenzione strade area Mazara Est (centro storico, litorale e parte orientale della Città), manutenzione strade area Mazara Ovest (Trasmazaro e Tonnarella, litorale e parte occidentale della Città), verde pubblico, rifacimento e manutenzione marciapiedi, cadiotie e sistemazine archivi.

Solo dopo l’approvazione del finanziamento da parte della Regione, il Comune potrà emanare un bando pubblico, in attuazione della direttiva regionale, per procedere alla selezione del personale.

I consiglieri del gruppo “Futuristi” Francesco Foggia e Vito Foderà “hanno chiesto con forza che corposi interventi riguardino le periferie di Mazara Due e Costiera e le zone di via Potenza e villaggio Pescatori, in aggiunta agli interventi già realizzati”.


Torna alla Home