KLEOS - sabato, 1 Giugno 8:00

Il Colorificio Atria perde un pezzo storico dell’azienda

PARTANNA – Si chiamava Carmine Capasso, napoletano e partannese di adozione, ed era da 25 anni responsabile tecnico della Ditta Atria, al cui sviluppo aziendale nell’ambito dell’imprenditoria siciliana, nazionale ed estera, ha contribuito, grazie alla sua capacità tecnica e al suo ingegno innovativo. Maestro di vita e professionista integerrimo lascia un’eredità tecnica di grande valore. […]

PARTANNA – Si chiamava Carmine Capasso, napoletano e partannese di adozione, ed era da 25 anni responsabile tecnico della Ditta Atria, al cui sviluppo aziendale nell’ambito dell’imprenditoria siciliana, nazionale ed estera, ha contribuito, grazie alla sua capacità tecnica e al suo ingegno innovativo. Maestro di vita e professionista integerrimo lascia un’eredità tecnica di grande valore. La famiglia Atria e l’azienda tutta lo ricorderanno con una santa messa mercoledì 5 giugno alle ore 18 alla Chiesa della Madonna della Grazie.


Torna alla Home