KLEOS - lunedì, 16 Febbraio 12:51

Il progetto “Nuovi italiani”: domani seminario con lo chef Giuffrè

MAZARA DEL VALLO – Il progetto integrato di inclusione sociale ha coinvolto 25 persone immigrate di prima e seconda generazione (15 donne e 10 uomini), residenti a Mazara del Vallo.

MAZARA – Lo chef trapanese Peppe Giuffré domani mattina (martedì 17 febbraio) terrà un seminario formativo, presso la Fondazione San Vito Onlus a Mazara del Vallo, per le donne del progetto “Nuovi Italiani – interventi a sostegno dell’inclusione socio-lavorativa degli immigrati di prima e seconda generazione”, che si concluderà a marzo.

Il progetto integrato di inclusione sociale è stato finanziato dall’Assessorato regionale della famiglia, delle politiche sociali e del lavoro, nell’ambito del PO FSE 2007-2013, finanziato con l’Avviso 1/2011 e ha coinvolto 25 persone immigrate di prima e seconda generazione (15 donne e 10 uomini), residenti a Mazara del Vallo.

Le donne hanno seguito il percorso di formazione nell’ambito della pasticceria, imparando le tecniche di lavorazione per la preparazione dei dolci maghrebini e siciliani. Gli uomini, invece, sono stati formati in campo agricolo.

A fare visita alle donne pasticcere e allo chef Giuffrè saranno il vescovo monsignor Domenico Mogavero e il Console di Tunisia a Palermo, Farhat Ben Soussi.

Il 7 marzo prossimo il progetto si concluderà con l’iniziativa “Dolce Mediterraneo: tra cultura e integrazione” presso i locali della Fondazione: si terrà un seminario sull’immigrazione e negli stand si potranno degustare i dolci preparati dalle donne tunisine. Parteciperanno anche le aziende agricole che hanno accolto in formazione gli uomini immigrati.


Torna alla Home